17 May, 2021
HomeRegioneEnti localiDa oggi con l’app basta un click per prenotare le visite, scaricare i referti e dialogare con l’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari.

Da oggi con l’app basta un click per prenotare le visite, scaricare i referti e dialogare con l’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari.

[bing_translator]

FOTO_CONFERENZASTAMPA_APP

L’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari sempre più smart su smartphone e tablet grazie alla nuovissima app che consentirà con un click di prenotare le visite on line, scaricare i referti, consultare in tempo reale i tempi di attesa in Pronto Soccorso e tanto altro ancora. Prestissimo sarà possibile anche scaricare anche radiografie, ecografie, tac e risonanze e inviarle al proprio specialista via mail in pochissimi secondi. L’app è stata presentata questa mattina al Policlinico Duilio Casula da Giorgio Sorrentino, direttore generale dell’Aou di Cagliari; Andrea Casanova, responsabile Sistemi informativi Aou; Gabriele Abbagnara, responsabile Area Commerciale Tim per la Pubblica Amministrazione Locale di Lazio, Sardegna, Abruzzo e Molise; Giulio Verlicchi, Area Manager Tim per la Sardegna e Gianni Sulas, Key account manager Tim per la Pubblica amministrazione della Sardegna.

L’app è scaricabile su app store e google play gratuitamente e rivoluziona il rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione. «L’innovazione digitale – ha detto Giorgio Sorrentino – deve sempre essere al servizio degli utenti. Ecco perché abbiamo deciso di fornire a tutti uno strumento che permetterà di avere tanti servizi in mobilità. Essere a portata di click significa rendere la vita più semplice ai nostri pazienti e ai loro familiari, non costringerli ad andare in ospedale se non quando è davvero necessario.»

«Insomma – ha aggiunto Giorgio Sorrentino – vogliamo rendere il paziente davvero protagonista: interagirà con noi, ci darà consigli e in tempo reale usufruirà dei nostri servizi sanitari. Il dialogo tra cittadini e pubblica amministrazione è una condizione fondamentale per migliorare i servizi, renderli sempre più smart, facili e semplici da utilizzare. Senza più perdite di tempo.»

L’app è stata realizzata da TIM con il suo partner tecnico Dromedian. Gabriele Abbagnara responsabile Area Commerciale TIM per la Pubblica Amministrazione Locale di Lazio, Sardegna, Abruzzo e Molise, è soddisfatto della partnership con l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Cagliari: «Lo sviluppo delle app è condizione indispensabile nell’avvicinare i cittadini ai servizi evoluti offerti dalla Pa e nello specifico all’utilizzo della tecnologia nel settore della Sanità‎. Questo sviluppo deve essere accompagnato da un’adeguata base infrastrutturale. TIM accompagna attivamente la Pubblica Amministrazione con il proprio piano di investimenti nelle reti fisse e mobili di nuova generazione, partecipando allo sviluppo della digitalizzazione e dei nuovi servizi».

«L’obiettivo dell’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari – ha concluso Giorgio Sorrentino – è quello di semplificare la vita al cittadino, di venire incontro alle esigenze dei nostri pazienti rinnovandoci continuamente, grazie a una tecnologia sempre al passo con i tempi. La sfida della nostra azienda  è marciare assieme ai nostri pazienti per offrire loro una sanità e un’accoglienza di qualità.»

Audizione dei Centri
Sono 51 le manifesta

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT