14 August, 2022
HomeSpettacoloMartedì 18 luglio verrà inaugurata la quinta edizione del Gallura Buskers Festival.

Martedì 18 luglio verrà inaugurata la quinta edizione del Gallura Buskers Festival.

[bing_translator]

Simpatia, risate, marionette “umane”, illusionismo, acrobazie, giocoleria, danza. I migliori artisti che compiono cose meravigliose, impossibili ed incredibili. Prende ufficialmente il via martedì 18 luglio, la quinta edizione del Gallura Buskers Festival, organizzata dall’associazione “Dietro Le Quinte” con la direzione artistica ed organizzativa di Alberto Pisu. Ad aprire ufficialmente i battenti sarà Simona Atzori, un talento fuori dal comune, pittrice, ballerina, coach e scrittrice di successo. Le sue mani sono i piedi, i piedi le sue ali, e il suo volo è alto, oltre ogni barriera. Nata senza braccia è oggi un’artista poliedrica affermata, e la sua una storia straordinaria, da raccontare. Alle 22.00 sarà protagonista al Cinema Arena Odeon di Santa Teresa dell’incontro motivazionale con il pubblico dal titolo “Volo senza ali”. Attraverso le sue testimonianze e un suggestivo video-racconto porterà la sua esperienza artistica e di vita, e di come nelle difficoltà si possano ricavare potenzialità immense, traendo beneficio da ciò che si ha. Cosa ti manca per essere felice? È lo spunto e la domanda che rivolge ogni volta al suo pubblico, ma è anche il titolo del suo libro edito da Mondadori nel 2014 per la collana Oscar bestsellers, dove racconta la sua vita.

«Ogni volta che penso al mio corpo lo immagino che si muove nello spazio e nel tempo. Questo è l’unico modo che conosco per esprimere me stessa completamente e per sentirmi libera…». L’incontro sarà anticipato da una sua breve performance di danza in compagnia di Maria Cristina Paolini e Beatrice Mazzola. Ingresso 10,00 euro, i posti sono limitati.

Dal 23 luglio al 2 a
Si rinnova a Cagliar

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT