24 October, 2021
HomeAttualitàAcquaIl bilancio dei primi mesi di attività delle Case dell’acqua del comune di Carbonia

Il bilancio dei primi mesi di attività delle Case dell’acqua del comune di Carbonia

[bing_translator]

Il comune di Carbonia ha fatto il bilancio dei primi mesi di attività del nuovo servizio delle Case dell’acqua, inaugurato il 27 aprile scorso in piazza Mercato a Carbonia e presso la circoscrizione di Cortoghiana, fornito e gestito dalla Somica.

Lo confermano i numeri: sono 167.814 i litri d’acqua erogati dalle due strutture nel periodo che intercorre tra il 27 aprile e il 14 settembre 2020, con una prevalenza della ripartizione dei consumi per la Casa dell’acqua di Cortoghiana (59%), mentre il 41% è stato distribuito dalla Casa dell’acqua di piazza Mercato (che sino a quella data ha però operato a orari e giorni ridotti).

«I risultati confermano l’apprezzamento della comunità verso questo nuovo servizio, che consente ai nostri concittadini di approvvigionarsi di acqua potabile microfiltrata fresca a km zero, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno», ha spiegato il sindaco, Paola Massidda.

«Un servizio importante per la città, uno slancio in avanti verso una città più sostenibile. Il contributo delle Case dell’acqua alla riduzione dell’utilizzo di plastica monouso è considerevole: è stata evitata la produzione di 111.876 bottiglie da 1,5 litri», ha aggiunto l’assessore dell’Ambiente, Gian Luca Lai.

Dopo una prima fase sperimentale che prevedeva l’erogazione gratuita dell’acqua, a partire da martedì 15 settembre è a pagamento al costo simbolico di 5 centesimi a litro per l’acqua naturale e per quella gassata. Il pagamento può essere effettuato sia con monete, sia con tessere ricaricabili in loco. Le tessere sono acquistabili presso la sede della Somica in via Lubiana 348, dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 11.00; il lunedì e mercoledì anche il pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 16.00.

Le tessere attualmente disponibili, comprensive di 50 litri di acqua, sono in vendita al prezzo di 2,50 euro. La tessera è in omaggio.

Sabato 10 ottobre, a
Verrà presentato ve

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT