16 May, 2022
HomeCronacaLa Procura di Cagliari ha aperto un’inchiesta per epidemia colposa dopo la messa in onda del servizio della trasmissione Report sull’apertura estiva delle discoteche in Sardegna

La Procura di Cagliari ha aperto un’inchiesta per epidemia colposa dopo la messa in onda del servizio della trasmissione Report sull’apertura estiva delle discoteche in Sardegna

[bing_translator]

La Procura della Repubblica di Cagliari ha aperto un’inchiesta per epidemia colposa dopo la messa in onda del servizio della trasmissione Report sull’apertura delle discoteche disposta la scorsa estate in Sardegna che avrebbe favorito la diffusione del Coronavirus. Finalità dell’indagine dei magistrati, è accertare se la Regione Sardegna abbia disposto l’apertura delle discoteche nonostante fosse a conoscenza dei rischi.

La procuratrice Maria Alessandra Pelagatti – riporta una nota dell’Ansa – ha affidato l’indagine all’aggiunto Paolo De Angelis, che guida il gruppo specializzato in colpe mediche composto dai sostituti Guido Pani, Daniele Caria e Diana Lecca. L’obiettivo verrà concentrato sul parere del Comitato tecnico scientifico che risulta allegato alla decisione del governatore Solinas ma che i consiglieri regionali intervistati dal programma di Rai 3, hanno dichiarato di non aver visto.

Anche la Procura di Tempio Pausania ha puntato l’obiettivo sulla vicenda e potrebbe aprire una seconda indagine.

Sider Alloys. Fiom-C
Il comune di Santadi

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT