28 September, 2021
HomeCulturaArcheologia industrialeLunedì 2 agosto riapre la galleria di base (secondo livello) di Porto Flavia

Lunedì 2 agosto riapre la galleria di base (secondo livello) di Porto Flavia

Da lunedì 2 agosto, sarà nuovamente possibile visitare il secondo livello del sito di Porto Flavia con la galleria di base, l’area in cui, durante l’attività della miniera, le tramogge scaricavano il materiale estratto sul nastro trasportatore attraverso il quale poi il minerale veniva calato sulle imbarcazioni in attesa nel tratto di mare sottostante.
La galleria di base era chiusa da tredici anni, e grazie agli interventi realizzati da Iglesias Servizi, società in house del comune di Iglesias, è stata possibile una riqualificazione dell’area con la ripulitura del sito, il rifacimento dell’impianto elettrico e la messa in sicurezza dei fornelli, che non erano più accessibili a causa della mancanza di manutenzione negli anni precedenti all’acquisizione del sito da parte del comune di Iglesias, fatto che impediva l’apertura al pubblico del secondo livello.
Dopo opportune verifiche tecniche inoltre, l’Amministrazione comunale, per tramite della società in house, ha acquisito la relazione sull’idoneità statica dell’ex biglietteria di Porto Flavia, permettendo un utilizzo futuro anche di tale struttura.
Oltre a questo, si è provveduto alla sistemazione della strada che unisce Masua a Porto Flavia e dell’area di parcheggio del sito, abbattendo la quantità di polveri sollevate dai numerosi automezzi dei visitatori per mezzo di un’autocisterna, che bagna la strada ad intervalli di tempo regolari.
«Abbiamo preso in mano autonomamente, a seguito dei parziali interventi di IGEA, le lavorazioni rimanenti, necessarie alla riapertura del secondo livello di Porto Flavia – ha spiegato il sindaco Mauro Usai -. Nonostante il Parco Geominerario versi in condizioni disastrose, la nostra Amministrazione ad oggi si è distinta nella riqualificazione delle aree minerarie dismesse, che continua ad avere effetti positivi sia per la valorizzazione culturale del territorio che per il suo rilancio economico grazie al turismo. Voglio ringraziare per quanto fatto la nostra società in house Iglesias Servizi ed il suo Amministratore, il geologo dott. Andrea Testa, grazie al loro intervento sarà possibile visitare Porto Flavia nella sua interezza, permettendo ai visitatori di conoscere uno dei siti più importanti del nostro territori.»

FOLLOW US ON:
Sono 403 i nuovi cas
Michele Mirabella ch

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT