4 December, 2021
HomeCulturaPula: fine settimana all’insegna dei Monumenti Aperti

Pula: fine settimana all’insegna dei Monumenti Aperti

Pula ospita l’edizione numero 25 di Monumenti Aperti, la manifestazione promossa dalla Imago Mundi. Oggi e domani, domenica 21 novembre, possono essere visitate la zona archeologica di Nora, la laguna di Nora, le chiese di Sant’Efisio e San Raimondo. Ad accompagnare i visitatori saranno gli studenti dell’istituto Azuni ed i volontari delle associazioni locali.
“Pula, anche quest’anno, rinnova il suo appuntamento con “Monumenti aperti”, aprendo le porte della cittadina ai turisti e ai curiosi appassionati di archeologia, ambiente e culturaha detto la sindaca, Carla Medau -. Saranno gli studenti e i volontari delle associazioni locali a raccontare la storia e le tradizioni del territorio. Il percorso culturale ha inizio ai piedi del Capo di Pula, nell’antica città di Nora, dove affondano le radici storiche degli abitanti del luogo. Essa fu un fiorente centro culturale e commerciale, luogo di scambio e incontro di numerosi popoli del Mediterraneo e dell’Asia Minore. Il mare limpido e cristallino, che incornicia la sabbia dorata della spiaggia di Nora, custodisce da secoli i preziosi resti di un acquedotto romano. Più in là il colore del mare si compenetra con lo specchio delle acque della Laguna di Nora, immerse nei profumi della macchia mediterranea e abitate da numerose specie animali, tra cui il gabbiano corso, gli aironi, i fenicotteri e il martin pescatore. Il cammino culturale prosegue in due luoghi di culto cristiano, la Chiesa di Sant’Efisio e la Chiesa di San Raimondo, tradizionali tappe della Festa di Sant’Efisio.”

Antonio Caria

 
FOLLOW US ON:
Emergenza Covid-19:
Sono 129 i nuovi cas

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT