28 October, 2021
HomePosts Tagged "Carla Medau"

Sono diventati 14 i casi di Coronavirus a Pula. Lo annuncia la sindaca Carla Medau che ha dato notizia di 3 nuove positività.

«I contagi stanno aumentando di giorno in giornoha specificato la prima cittadina. Esorto ad avere atteggiamenti responsabili, mantenere le distanze e utilizzare la mascherina in presenza di altre persone anche se all’aperto. Invito a prenotare il vaccino, ricordandovi che attualmente rappresenta l’unica arma contro il Covid-19. In assenza di questi atteggiamenti di autoresponsabilità comprendete bene che saremo chiamati tutti a sacrifici più importanti.»

Antonio Caria

Il comune di Pula ha installato 17 aree fumatori, composte da pedana, posacenere, cartello informativo e sedie, nelle spiagge che vanno da Porto Columbu al Pinus Village.
«Ci auguriamo che le postazioni siano utili a sensibilizzare tutti verso il rispetto dell’ambiente ha dichiarato la sindaca, Carla Medau -. Inoltre con questo servizio rispettiamo sia le aspettative dei fumatori ma anche di coloro che sono in spiaggia per godere del nostro bellissimo mare.»
Antonio Caria

Importante riconoscimento per la riqualificazione del lungomare di Santa Margherita di Pula che si è aggiudicato il Premio internazionale “City Scape City_Brand&Tourism Landscape Award” che punta alle “best practices” nei più diversi ambiti dell’Architettura del Paesaggio.
«La nostra amministrazioneha dichiarato la sindaca, Carla Medau – ha voluto fortemente questo progetto realizzato grazie anche alla creatività e all’ingegno dell’architetto Jari Franceschetto a noi va la soddisfazione per aver puntato su progetti che migliorano la fruibilità e il decoro delle nostre bellezze naturali.»
Antonio Caria
 

Si è tenuto ieri sera, in piazza Pilar, a Villamassargia, il primo incontro di “Percorsi di Identità”. Il ciclo di incontri si inserisce nell’ambito delle iniziative intraprese dalla Scuola Civica di Politica Caput Aquae di Villamassargia, nata con l’obiettivo di diventare «sorgente di conoscenza e libero confronto, da cui possano sgorgare le idee per migliorare la società». Gianluca Medas anche nelle prossime settimane accompagnerà i presenti alla scoperta dei partiti italiani del ‘900.

Si tratta di un esperimento culturale in cui la storia incontra il presente, attraverso l’intervento di rappresentanti politico-istituzionali e icone sociali che oggi interpretano con il proprio servizio i valori espressi nella narrazione.
Al primo appuntamento di ieri, dedicato al Partito Popolare e, in particolare, al suo fondatore don Luigi Sturzo, perseguitato dal partito fascista e costretto per lunghi anni all’esilio, hanno partecipato don Ettore Cannavera, fondatore e responsabile della comunità “La Collina” e Carla Medau, sindaca di Pula, che hanno dialogato con Gianluca Medas. La sindaca Debora Porrà e l’assessora Sara Cambula hanno ringraziato gli ospiti e dato appuntamento al secondo incontro, in programma venerdì prossimo.

Al termine ho intervistato Gianluca Medas.

 

Stasera, alle 19.00, in piazza Pilar a Villamassargia si terrà il primo incontro di “Percorsi di Identità”. Gianluca Medas ci accompagnerà alla scoperta dei partiti italiani del ‘900.

Il ciclo di incontri si inserisce nell’ambito delle iniziative intraprese dalla nostra Scuola Civica di Politica Caput Aquae nata con l’obiettivo di diventare «sorgente di conoscenza e libero confronto, da cui possano sgorgare le idee per migliorare la società».

Si tratta di un esperimento culturale in cui la storia incontra il presente, attraverso l’intervento di rappresentanti politico-istituzionali e icone sociali che oggi interpretano con il proprio servizio i valori espressi nella narrazione.
Al primo appuntamento di oggi, dedicato al Partito Popolare, parteciperanno don Ettore Cannavera, fondatore e responsabile della comunità “La Collina” e Carla Medau, sindaca di Pula, che dialogheranno con Gianluca Medas e col pubblico.

Sant’Efis Hotel, Hotel Costa dei Fiori, Forte Village Resort, Is Molas Hotel, Noha Lifestyle Hotel, Hotel Flamingo, Hotel Baia di Nora, Lantana Resort, Hotel Eliantos, Pintadera Hotel, Abaechelu Hotel e Hotel Baia delle Palme sono le 12 associazioni che hanno deciso di aderire a “Pula Turismo”, presentato a Casa Frau e che ha come obiettivo quello di promuovere Pula dal punto di vista commerciale e turistico.
«In un anno in cui il Covid ha tolto tanto al settore turismo a Pula ha regalato un’associazione di promozione – ha dichiarato l’assessora del Turismo, Ombretta Pirisinu, promotrice del progetto -. Nonostante le numerose difficoltà non ci siamo persi d’animo e abbiamo capito l’importanza di fare rete, affinché ogni imprenditore non si sentisse solo”. Il nostro obiettivo è rendere appetibile ogni singola attività e attraverso il lavoro di squadra promuove la “destinazione Pula” al fine di essere riconosciuti nei migliori mercati nazionali e internazionali.»
Il comune di Pula sarà socio affiliato con il compito della promozione del territorio, si potranno affiliare e associare anche enti e associazioni. Il presidente di “Pula Turismo” sarà Manuel Tronci (Is Molas Hotel), la vicepresidente Valeria Maria Gallia (Lantana Resort) e il Segretario Antonello Porcu (Pintadera Hotel).
«Fare rete – ha concluso la sindaca, Carla Medau – era il presupposto indispensabile per ottenere un buon risultato e diventare competitivi a livello internazionale. Abbiamo avuto pazienza, motivazione e fiducia e finalmente oggi partiamo con quest’ambizioso progetto
Antonio Caria

Iniziano le somministrazioni dei vaccini contro il Coronavirus anche a Pula. Lo ha comunicato la sindaca, Carla Medau. Sabato 24 e domenica 25 aprile, nel Teatro Maria Carta in viale Nora, saranno vaccinate le persone di età superiore agli 80 anni, Persone con elevata fragilità, i genitori/tutori/affidatari e chi presta assistenza agli stessi, persone di età compresa tra i 70 e i 79 anni e a seguire quelle di età compresa tra 60 e 69 anni.
«I cittadini interessati ha dichiarato la prima cittadinasaranno contattati esclusivamente dal loro medico di medicina generale che fornirà tutti i dettagli.»
Antonio Caria

Manca ormai poco all’1 maggio ed il comune di Pula prosegue nell’organizzazione dei cerimoniale per accogliere il simulacro di Sant’Efisio.
Il simulacro arriverà in un mezzo militare aperto alla vista, mentre la celebrazione della Santa Messa a Nora potrà ospitare un numero più ampio di persone rispetto allo scorso anno. «Si svolgerà all’apertoha detto la sindaca, Carla Medaue questo ci permetterà di accogliere anche le principali figure che sono parte attiva del cerimoniale della Festa di Sant’Efisio nonché un maggior numero di fedeli. Nonostante le limitazioni prepariamoci ad accogliere Sant’Efisio con il consueto amore e la devozione che ci contraddistingue.»
Antonio Caria