30 September, 2022
HomeSanitàI Sindaci del Sulcis Iglesiente sono in campo per contrastare la drammatica situazione sanitaria del territorio

I Sindaci del Sulcis Iglesiente sono in campo per contrastare la drammatica situazione sanitaria del territorio

I sindaci del Sulcis Iglesiente sono in campo per contrastare la drammatica situazione sanitaria del territorio.
«In qualità di rappresentanti della popolazione del territoriosi legge in una nota diffusa questa sera -, ci troviamo ancora una volta costretti a dover prendere posizione sulla drammatica situazione sanitaria in atto.
Non passa giorno senza che i nostri concittadini lamentino con noi gravi disservizi nelle strutture sanitarie alle quali si rivolgono. Appare superfluo anche solo stilare una lista delle criticità che coinvolgono i Presidi Ospedalieri Sirai e CTO nonché le Case della Salute poiché ci vorrebbe un elenco smisurato.»
«Noi siamo abituati a trovare soluzioni per i problemi che riguardano la nostra attività di Sindaci, mentre ci troviamo in forte disagio anche solo a provare a giustificare cosa non abbia e cosa non stia funzionando nel sistema sanitario regionaleaggiungono i sindaci del Sulcis Iglesiente -. Pur essendo designati dalla legge come responsabili della materia sanitaria nei nostri comuni e dunque titolati in prima persona a pretendere che i servizi erogati siano efficienti e puntuali, il settore “Sanità” è interamente ascrivibile alla responsabilità e al lavoro dell’assessore di competenza della Regione Sardegna (per quanto attiene alla programmazione) e della Direzione Sanitaria Territoriale (per gli aspetti gestionali).»
«Ebbene, facendoci portatori dello stato d’animo esacerbato dei nostri concittadini, chiediamo al dottor Mario Nieddu ed alla dottoressa Giuliana Campus di scendere in piazza a spiegare ai malati e a coloro che necessitano di prestazioni sanitarie quotidiane, il perché non si riesca a trovare almeno UNA soluzione ai molteplici problemi che affliggono la Sanità del nostro territorio. Non è più tempo di scaricare la responsabilità su chi ha amministrato in passato! È invece il caso di adoperarsi, ma con palpabile costrutto, a risolvere l’attuale situazione di NEGATA SANITA’ – concludono i sindaci del Sulcis Iglesiente -. Siamo quindi vicini – non solo fisicamente – ai Sindacati, alle associazioni e ai semplici cittadini che in questi giorni stanno manifestando tutto il loro disappunto per un’emergenza sanitaria che rischia di mettere a repentaglio la salute di tutti noi.»

Si è tenuta lunedì
Epatite, l’Aou di

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT