18 June, 2024
HomePosts Tagged "Filippo Noschese" (Page 2)

[bing_translator]

Archiviata la negativa prestazione fornita nel derby di Iglesias, il Carbonia torna al Comunale “Carlo Zoboli” per riprendere il cammino verso la Coppa Primavera. L’avversario è il Sant’Elena (dirige Giuseppe Puddu di Oristano, assistenti di linea Andrea Papalini di Nuoro e Valeria Spizuoco di Cagliari), una delle squadre che sono riuscite a battere i ragazzi di Fabio Piras (le altre sono San Marco Assemini ’80 e Monteponi), 2 a 1, con Christian Cacciuto che sciupò un rigore ad una manciata di minuti dal fischio finale. Il tecnico biancoblu è alle prese con le assenze di Nicola Serra, Giacomo Sanna e Momo Cosa, squalificati dopo il derby di domenica scorsa.

Sul campo della capolista San Marco Assemini ’80, nuovo esame di maturità per la Monteponi di Andrea Marongiu (dirige Federico Isu di Cagliari, assistenti di linea Filippo Noschese ed Alessandra Usai di Oristano), battuta all’andata ma da allora capace di viaggiare ad un ritmo superiore a quello della capolista, 34 punti contro 32.

Il Villamassargia torna sul proprio campo per ospitare il Gonnosfanadiga (dirige Eleonora Pili di Cagliari, assistenti di linea Matteo Laconi ed Alessandro Matta di Cagliari) e per difendere il quarto posto. Il Carloforte, infine, già retrocesso matematicamente, ospita l’Andromeda (dirige Giuseppe Cozzolino di Oristano, assistenti di linea Martino Fadda di Carbonia e Flavio Pisu di Oristano).

Completano il programma dell’11ª giornata del girone di ritorno, le partite Idolo-Arborea, La Palma Monte Urpinu-Seulo 2010, Orrolese-Vecchio Borgo Sant’Elia e Villasor-Selargius.

Nel girone B del campionato di Prima Categoria, giunto alla decima giornata del girone di ritorno, la capolista Villacidrese gioca a Cortoghiana, formazione terza in classifica, oggi distanziata di 12 punti dalla vetta. L’Atletico Narcao e la Fermassenti, quarte in classifica due punti dietro il Cortoghiana, giocano entrambe in casa, rispettivamente con la Virtus Villamar ed il Gergei. La vicecapolista Freccia Parte Montis ospita il Circolo Ricreativo Arborea, l’Atletico Villaperuccio rende visita all’Oristanese e l’Isola di Sant’Antioco, assetata di punti per la salvezza, gioca sul difficile campo della Gioventù Sportiva Samassi.

Completano il programma della giornata, le partite Seui Arcueri-Atletico Sanluri, Sadali-Tharros e Libertas Barumini-Villanovafranca.

[bing_translator]

Il girone A del campionato di Promozione regionale entra nella fase decisiva. Questo pomeriggio, alle 15.00, si giocano le partite dell’ottava giornata del girone di ritorno, nella quale spiccano la trasferta del Carbonia ad Arborea (dirige Andrea Senes di Cagliari, assistenti di linea Andrea Podda di Cagliari e Filippo Noschese di Oristano) e la sfida casalinga della Monteponi alla vicecapolista La Palma Monte Urpinu (dirige Federico Salis di Cagliari, assistenti di linea Michele Volturo di Oristano e Luca La Pia di Cagliari). Il Carbonia insegue la decima vittoria nelle ultime 11 giornate, la Monteponi la decima delle ultime 12 e il salto di qualità definitivo contro una delle grandi, candidata alla promozione in Eccellenza regionale.

Il Villamassargia, rilanciato dagli ultimi risultati positivi, cerca una nuova conferma sul campo del Villasor (dirige Gianluca Deriu di Oristano, assistenti di linea Mauro Biagini ed Alessandra Usai di Oristano); il Carloforte gioca sul difficile campo del Gonnosfanadiga (dirige Mattia Farci di Carbonia, assistenti di linea Martino Fadda di Carbonia e Nicola Deriu di Oristano).

La capolista San Marco Assemini ’80 gioca sul campo del Sant’Elena, dove cercherà di superare le incertezze emerse nelle ultime trasferte che l’hanno portata, con due pareggi, a ridurre il vantaggio sulle inseguitrici La Palma Monte Urpinu e Carbonia.

Completano il programma della giornata, le partite Andromeda-Idolo, Selargius-Vecchio Borgo Sant’Elia e Seulo 2010-Orrolese.

Nel girone B del campionato di Prima Categoria, giunto alla sesta giornata del girone di ritorno,Fermassenti e Cortoghiana sono chiamate ad una reazione d’orgoglio dopo le ultime sconfitte che le sono costate non solo il primo, ma anche il secondo posto, distanziate prima dalla lanciatissima Villacidrese (ora distante rispettivamente 6 e 7 punti) e scavalcate anche dalla Freccia Parte Montis, squadra in grande crescita, dopo la vittoria di quest’ultima nel recupero con il Cortoghiana. La Fermassenti ospita la Tharros, avversario temibile perché in ripresa dopo il disastroso avvio di stagione; il Cortoghiana ospita la Virtus Villamar. La Villacidrese ospita il Gergei, la Freccia Parte Montis il Sadali.

L’Atletico Villaperuccio ospita l’Isola di Sant’Antioco, l’Atletico Narcao gioca in casa con l’Atletico Sanluri. Completano il programma della giornata, le partite Seui Arcueri-Libertas Barumini e Gioventù Sportiva Samassi-Villanovafranca.

[bing_translator]

A distanza di poco più di un mese dalla sfida di Coppa Italia, Carbonia e Villamassargia si ritrovano una di fronte all’altra questo pomeriggio, alle 16.00, al Comunale “Carlo Zoboli” (dirige Eleonora Pili di Cagliari, assistenti di linea Martino Fadda ed Annamaria Sabiu di Carbonia), per la quarta giornata di andata del campionato di Promozione regionale. I biancoblu arrivano a questo derby con un bilancio di 5 punti nelle prime tre giornate e dal vittorioso derby di andata del secondo turno di Coppa Italia con la Monteponi (4 a 2), la squadra di Giampaolo Murru, eliminata dal Carbonia in Coppa Italia, con un bilancio di 2 punti, frutto di due pareggi casalinghi, nelle tre partite disputate in campionato.

La Monteponi ospita il Selargius (dirige Paolo Carta di Oristano, assistenti di linea Fabrizio Murru ed Alessandro Matta di Cagliari) con l’imperativo d’obbligo della vittoria, per superare le incertezze dell’avvio di stagione e riportare fiducia ed entusiasmo nell’ambiente. Il Carloforte ad Arzana, contro l’Idolo (dirige Antonio Pergola di Cagliari, assistenti di linea Michele Volturo e Filippo Noschese di Cagliari), va a caccia di punti per migliorare il magro bilancio delle prime tre giornate.

Sugli altri campi, si giocano La Palma Monte Urpinu – Gonnosfanadiga, Orrolese-Andromeda, San Marco Assemini ’80-Villasor, Seulo 2010-Sant’Elena e Vecchio Borgo Sant’Elia-Arborea.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, calendario alla mano, il terzetto di testa a punteggio pieno potrebbe continuare a marciare spedito. L’Atletico Villaperuccio gioca sul campo del Circolo Ricreativo Arborea (4 punti), la Villacidrese sul campo dell’Atletico Sanluri (3 punti) e la Virtus Villamar a Gergei (0 punti). Il Cortoghiana e la Gioventù Sportiva Samassi, appaiate al quarto posto a due punti dalla vetta, giocano rispettivamente il derby di Sant’Antioco (4 punti) e sul campo del Sadali (6 punti). La Fermassenti (5 punti) gioca sul difficile campo della Libertas Barumini (3 punti); l’Atletico Narcao sul campo della Tharros, scontro tra due squadre ancora a digiuno di punti; l’Oristanese (6 punti), infine, a Villanovafranca (0 punti).

[bing_translator]

Lo stadio Comunale di Villaperuccio ospita domenica pomeriggio, alle 15.00, il derby del Sulcis tra Carbonia e Carloforte (dirigerà Federico Isu di Cagliari, assistenti di linea Michel Melis di Cagliari e Filippo Noschese di Oristano), per la sesta giornata di ritorno del girone A del campionato di Promozione regionale. E’ la quarta volta dall’inizio della stagione che le due squadre si affrontano ed il bilancio è nettamente favorevole alla squadra di Andrea Marongiu che ha vinto due volte e pareggiato nella terza occasione. Il confronto tra le due squadre è iniziato nel primo turno eliminatorio della Coppa Italia, che ha visto la qualificazione del Carbonia (ancora in corsa e attesa mercoledì 7 marzo dalla gara di andata di semifinale con il Sant’Elena Quartu, in trasferta; il ritorno il 21 marzo a campo invertito), grazie alla vittoria per 3 a 2 maturata a Villamassargia (poi tramutata in 3 a 0 dal giudice sportivo a seguito del ricorso presentato dal Carbonia per la posizione irregolare del calciatore rossoblu Gianluca Recano, accolto dal giudice sportivo) ed il pareggio per 1 a 1 nel ritorno a Carloforte; ed è proseguito in campionato a Carloforte, dove il Carbonia s’è imposto nettamente per 2 a 0.

Nel Carloforte, che per la prima volta in stagione avrà in panchina il giovane tecnico Pasquale Lazzaro, domani pomeriggio, potrebbe fare il suo esordio l’ultimo acquisto, l’ennesimo di questa stagione, il difensore laterale Nicola Marongiu, classe 1984, ex di turno, tornato a Carloforte a distanza di tre anni, dopo un’esperienza lavorativa, da ingegnere, in Australia.

La capolista San Marco Assemini ’80 ospita il Bari Sardo, mentre le prime due inseguitrici, Arbus e La Palma Monte Urpinu, giocano rispettivamente sul campo dell’Idolo ad Arzana e in casa contro il Siliqua. Completano il programma della giornata le partite Arborea-Vecchio Borgo Sant’Elia, Gonnosfanadiga-Seulo 2010, Sant’Elena-Andromeda e, infine, Selargius-Quartu 2000.

Nicola Marongiu.

La sesta giornata di ritorno del girone B del campionato di Prima categoria, propone due derby del Sulcis Iglesiente, tra Monteponi e Cortoghiana, Fermassenti ed Atletico Narcao. La capolista deve vincere se vuole avere la certezza di conservare il primo posto, in quanto domenica scorsa la prima inseguitrice, il Villamassargia, ha dimezzato il ritardo in classifica, da 4 a 2 punti. I ragazzi di Giampaolo Murru domani giocheranno sul campo della Libertas Barumini, formazione in calo dopo un avvio di stagione esplosivo che l’aveva lanciata in vetta alla classifica (dopo la decima giornata, con 23 punti, era sola in testa con 23 punti, 3 in più di Monteponi, Villamassargia e Gioventù Sportiva Samassi; da allora, nelle successive 10 giornate, iniziate con la sconfitta sul campo della Monteponi per 2 a 0, ha messo insieme solo 11 punti). La Fermassenti deve confermare la recente crescita (due vittorie, entrambe per 3 a 2, nelle ultime due giornate, rispettivamente in casa con il Senorbì e sul campo dell’Atletico Villaperuccio del capocannoniere Federico Trogu, già oltre 30 reti in stagione). L’Atletico Narcao ha bisogno di punti per tirarsi fuori dalla zona calda della classifica (3 punti nelle ultime quattro giornate, frutto di tre pareggi ed una sconfitta).

Completano il programma della giornata, le partite Gioventù Sportiva Samassi-Atletico Villaperuccio, Atletico Masainas-Senorbì, Domusnovas Junior Santos-Villanovafranca, Pula-Gioventù-Sarroch e, infine, Virtus Villamar-Villacidrese.

 

[bing_translator]

Trasferta ricca di insidie per la capolista del girone A nella prima giornata di ritorno del campionato di Promozione regionale San Marco Assemini ’80 sul campo dell’Andromeda, a Siurgus Donigala (dirige Luca Casula di Carbonia, assistenti di linea Andrea Podda di Cagliari e Francesco Serusi di Oristano). La prima inseguitrice Carloforte avrebbe dovuto ospitare il Vecchio Borgo Sant’Elia ma la partita è stata rinviata a causa dell’allerta meteo (verrà recuperata mercoledì 24 gennaio, alle 15.00), mentre l’Arbus ospita il Bari Sardo (dirige Alberto Enrico Argiolas di Cagliari, assistenti di linea Filippo Noschese di Oristano e Annamaria Sabiu di Carbonia) e anche la partita La Palma-Monte Urpinu-Carbonia è stata rinviata a data da stabilire a causa del fortissimo vento di maestrale (domenica scorsa Gonnosfanadiga-Carbonia era stata rinviata a causa di un lutto che ha colpito la società ospitante e, recuperata mercoledì, è terminata in parità, 1 a 1)

Completano il programma della giornata le partite Sant’Elena Quartu-Idolo, Selargius-Gonnosfanadiga, Seulo 2010-Quartu 2000 e Siliqua-Arborea.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, la capolista Monteponi gioca sul campo della Gioventù Sarroch, mentre la prima inseguitrice Gioventù Sportiva Samassi ospita la Fermassenti. La Libertas Barumini è di scena a Senorbì, il Villamassargia sul campo della Villadrese. L’Atletico Villaperuccio ospita il fanalino di coda della classifica Domusnovas Junior Santos (squadra che ha dato segnali di ripresa, con 4 punti nelle ultime due giornate del girone d’andata); il Cortoghiana gioca sul campo del Pula, l’Atletico Narcao ospita il Villanovafranca e l’Atletico Masainas, infine, ospita la Virtus Villamar.