10 May, 2021
HomePosts Tagged "Michele Ciusa" (Page 8)

[bing_translator]

La prima seduta della XVI legislatura del Consiglio regionale si terrà giovedì 4 aprile, alle ore 10,30. Il presidente della Regione Christian Solinas ha firmato oggi il decreto per fissare la data dell’insediamento della nuova Assemblea regionale.

La prima seduta del Consiglio sarà presieduta dal consigliere più anziano di età Giorgio Oppi (Udc). I quattro consiglieri più giovani (Andrea Piras, 28 anni, della Lega; Michele Ciusa, 30 anni, del Movimento 5 stelle; Alessandro Solinas, 30 anni, del Movimento 5 stelle; Eugenio Lai, 33 anni, di Leu) saranno chiamati a svolgere la funzione di segretario. Sarà, quindi, costituito l’Ufficio di presidenza provvisorio, seguiranno il giuramento dei consiglieri regionali, le comunicazioni del presidente della Regione e il giuramento degli assessori regionali.

L’ultimo punto all’ordine del giorno della seduta prevede l’elezione del presidente del Consiglio regionale. La maggioranza richiesta è di due terzi dei componenti l’Assemblea (40 voti su 60) e la votazione si svolgerà a scrutinio segreto. Se nessuno riporterà detta maggioranza, si procederà, entro i successivi tre giorni, ad una nuova votazione nella quale è richiesta la maggioranza dei due terzi dei votanti, computando tra i voti anche le schede bianche. Dal terzo scrutinio è sufficiente la maggioranza assoluta dei componenti (31 su 60).

 

[bing_translator]

Dovrebbero essere cinque i consiglieri regionali espressione del Sulcis Iglesiente eletti domenica 24 febbraio, tre candidati nelle liste della circoscrizione di Carbonia Iglesias, due in quella di Cagliari. Dalla circoscrizione di Carbonia Iglesias approdano sui banchi del prossimo Consiglio regionale tre candidati delle liste di centrodestra che sostenevano il candidato presidente eletto Christian Solinas: Michele Ennas, di Iglesias, il più votato nella lista della Lega con 876 preferenze; Fabio Usai, di Carbonia, il più votato nella lista 4 Mori Solinas Presidente, con 3.291 preferenze (1.795 delle quali nella sua città); Gianluigi Rubiu, di Iglesias, il più votato nella lista di Fratelli d’Italia, con 2.644 preferenze. Gli altri due eletti, candidati nelle liste della circoscrizione di Cagliari, sono altri due iglesienti: Giorgio Oppi, il più votato nella lista Pro Sardinia Unione di Centro, con 2.133 preferenze; e, infine, unica rappresentante della minoranza espressa dal Sulcis Iglesiente, Carla Cuccu, la seconda più votata nella lista del Movimento 5 Stelle, con 1.078 preferenze, dietro Michele Ciusa (1.699).

Restano dal Consiglio regionale, nonostante buoni risultati personali, tre uscenti: Pietro Cocco, il più votato nella lista del Partito Democratico, con 2.397 preferenze (davanti all’ex sindaco di Carbonia Giuseppe Casti che ha ottenuto 1.752 preferenze); Luca Pizzuto, il più votato nella lista di Liberi e Uguali con Massimo Zedda, che ha ottenuto 2.703 preferenze (davanti a Ilaria Portas, capo di gabinetto uscente dell’assessorato regionale della Pubblica Istruzione e vicesindaco di Masainas, che ha ottenuto 1.284 preferenze); e Paolo Luigi Dessì, il secondo più votato, dietro l’eletto Fabio Usai, nella lista 4 Mori Solinas Presidente, con 1.606 preferenze.

Ha sfiorato l’elezione Andrea Tunis, vicesindaco di Narcao, il più votato della lista Sardegna20Venti, con 2.301 preferenze (a Cagliari è stato rieletto il cugino Stefano, leader del movimento Sardegna20Venti). Nelle altre liste, tra i non eletti, Paolo Zandara, il più votato del M5S, ha ottenuto 1,241 preferenze; l’ex sindaco di Iglesias Luigi Perseu è stato il più votato nella lista Pro Sardinia Unione di Centro, con 1.153 preferenze; l’ex segretario generale della Cisl del Sulcis Iglesiente Fabio Enne, il più votato nella lista del Partito dei Sardi, con 908 preferenze; Luciano La Mantia il più votato nella lista Sardi Liberi, con 818 preferenze.

@ www.laprovinciadelsulcisiglesiente RIPRODUZIONE VIETATA

[bing_translator]

Il M5S ha già consegnato le liste per le Regionali nelle circoscrizioni di Cagliari, Sassari, Oristano, Medio Campidano e Ogliastra.

Le restanti tre, quelle di Nuoro, Olbia-Tempio e Carbonia Iglesias, saranno presentate domani mattina.  

Nella circoscrizione di Cagliari i venti candidati del M5S sono Michele Ciusa, Antonietta Congiu (nota Antonella), Luciano Congiu, Carla Cuccu, Claudia Ghiani, Daniela Piras, Antonella Piroddi, Fabio Farris, Teresa Diana, Carla Puddu, Adriano Cossa, Valentina Collu, Alberto Nioi, Valeria Soru, Fabio Surcis, Fabrizio Murgia, Antonio Patta, Amalia Picinelli, Paolo Porcina e Samuele Mereu.

I dodici candidati della circoscrizione di Sassari sono invece Sebastiano Costantino Simone Sassu, Roberto Giovanni Cappuccinelli, Desirè Alma Manca, Nadia De Santis, Davide Sechi, Simonetta Ternullo, Piera Demontis, Ivo Manca, Caterina Oggiano, Tania Nafee Diouf, Andrea Tirotto e Franco Casula.

I sei candidati del Movimento 5 Stelle nella circoscrizione di Oristano saranno invece Andrea Atzori, Barbara Daga, Maria Maddalena Spanu, Alessandro Solinas, Giuseppe Senes e Barbara Cireddu.

Anche nel Medio Campidano il M5S ha depositato la sua lista: i candidati saranno Sara Casula, Giovanni Soro, Renato Pisu e Nicoletta Tassara.

Due invece i candidati nella circoscrizione dell’Ogliastra: Anastasia Agus e Andrea Mascia.

[bing_translator]

Il Movimento 5 Stelle non avrà una rappresentanza del Sulcis Iglesiente nelle liste che verranno presentate nei collegi plurinominali per la Camera ed il Senato, alle elezioni Politiche del prossimo 4 marzo. La composizione delle liste scaturita dalle cosiddette “Parlamentarie” è stata ufficializzata ieri sera.

Nel collegio Sardegna 1 della Camera dei deputati, i candidati sono, nell’ordine: Emanuela Corda (43 anni, Cagliari), Andrea Vallascas (42 anni, Cagliari), Lucia Scanu (38 anni, Oristano) e Michele Ciusa (30 anni, Cagliari); 2 i supplenti: Daniele Porru ed Alessandro Solinas.

Nel collegio Sardegna 2 i candidati sono, nell’ordine: Alberto Manca (34 anni, Nuoro), Paola Deiola (32 anni, Alghero), Fabio Columbano (39 anni, La Maddalena) e Daria Derriu (28 anni, Alghero); 4 i supplenti: Riccardo Mureddu, Diana Stara, Luca Atzara ed Anastasia Agus.

Nel collegio Sardegna 1 del Senato i candidati sono, nell’ordine: Ettore Antonio Licheri (54 anni, Sassari), Elvira Lucia Evangelista (49 anni, Nuoro), Roberto Giovanni Cappuccinelli (49 anni, Sassari) ed Antonietta Congiu (46 anni, Cagliari); 4 i supplenti: Marco Bardini, Giovanna De Martino, Francesco Desogus ed Angela Salis.

Non sono stati ancora resi noti i nomi dei candidati per i 9 collegi uninominali della Sardegna, che saranno scelti tra le varie categorie della cosiddetta “società civile”.

Sorprende che tra i candidati scelti attraverso le “Parlamentarie”, non vi sia neppure un rappresentante del Movimento 5 Stelle del Sulcis Iglesiente, nonostante lo stesso da un anno e mezzo guidi il comune di Carbonia, “strappato” alla sinistra per la prima volta nella storia della città, e cinque anni fa nel territorio (allora ancora provincia di Carbonia Iglesias), sia stato premiato dagli elettori con un record di consensi che ne fecero il primo partito: 22.732 (30,88%) alla Camera dei deputati e 20.546 (30,38%) al Senato.