7 October, 2022
HomePosts Tagged "Oriano Melis"

Venerdì sera i locali di S’Unda Manna, al porticciolo turistico di Sant’Antioco, è stata presentata l’Antiochense, squadra che lunedì scorso ha iniziato la preparazione in vista del prossimo campionato di 1ª categoria.

La società, guidata dal presidente Francesco Pani, ha scelto la strada della continuità, confermando quasi interamente l’organico che nella scorsa stagione ha fatto molto bene dopo un avvio disastroso, caratterizzato da cinque sconfitte consecutive (dalla sesta giornata, dopo l’arrivo in panchina di Cristian Serra, l’Antiochense ha viaggiato a mille, 5 punti avanti alla stessa Verde Isola che ha vinto il derby d’andata). E ha effettuato alcuni inserimenti che sembrano destinati a rendere la squadra ancora più competitiva, tra i quali spiccano Devid Pinna, proveniente dalla Verde Isola, ed Oriano Melis, una lunga esperienza in carriera con la maglia del Cortoghiana.

La rosa

Portieri: Daniele Bove, Lorenzo Cinus e Pietro Paulis.

Difensori: Cristiano Cauli, Jacopo Falletto, Marco Landis, Giorgio Madeddu, Francesco Frau, Alessandro Frau, Flavio Cabras.

Centrocampisti: Lorenzo Fois, Marco Foddi, Giuseppe Medda, Davide Farris, Nicolò Melis, Francesco Medda, Davide Gherardini.

Attaccanti: Andrea Lorrai, Edrian Cimmino, Fabrizio Casu, Gabriele Sabiu, Marco Bullegas, Devid Pinna, Giovanni Congiu, Massimo Pilloni, Oriano Melis, Alessandro Caredda, Nicolò Serpi.

Staff tecnico
Cristian Serra, Giovanni Falessi, Gabriele Federico

Dirigenti
Presidente: Francesco Pani

Presidente onorario: Maurizio Matta

Direttore sportivo: Mariano Gala

Segretaria: Gabriella Congiu

Direttore generale: Gianfranco Piras

Dirigenti: Gigi Serpi, Angelo Lillu, Maurizio Uccheddu, Giorgio Matta, Angelo Sanna, Patrizia Cadeddu, Luca Lillu.

 

 

 

[bing_translator]

La prima domenica del nuovo anno, oltreché per la grande impresa del Carbonia a Nuoro, che ha riportato la squadra di Andrea Marongiu in testa alla classifica del campionato di Eccellenza regionale, verrà ricordata anche per la grande vittoria del Cortoghiana che nell’ultima giornata di andata del girone A del campionato di Promozione regionale, ha travolto l’Andromeda, una delle squadre più in forma, con il largo punteggio di 3 a 0, con goal di Lorenzo Loi, Oriano Melis e Marco Marteddu. Con i tre punti, la squadra di Marco Farci è salita a quota 25 punti e, approfittando dell’inattesa sconfitta interna subita dalla capolista Idolo ad opera del Buddusò, è rientrata in corsa per il primo posto, ora lontano “solo” 4 punti. In testa ora con l’Idolo c’è anche il Gonnosfanadiga, impostosi di misura, 1 a 0, sul Seulo 2010, ad un punto insegue il Sant’Elena, fermato sul pari casalingo senza goal dalla Monteponi e a quattro lunghezze, con il Cortoghiana, c’è anche la Sigma De Amicis 1979 che ha battuto nettamente in trasferta il Selargius, per 2 a 0.

Il pareggio sul campo del Sant’Elena, consente alla Monteponi un piccolo passo in avanti, reso più importante dallo stop dell’Idolo. La vetta, per la squadra di Nicola Agus, resta molto lontana, 12 punti, per sperare di rientrare in corsa per le primissime posizioni, non potrà più sbagliare niente e, soprattutto, dovrà vincere tante partite, quasi tutte…

Il Villamassargia ha perso in casa con il Tonara, 2 a 1, la terza partita consecutiva. Alla quadra di Titti Podda non è bastato il goal di Michel Milia, uno dei due goal del Tonara porta la firma del nuovo arrivato Simone Stocchino.

Sugli altri campi, l’Arborea ha battuto il Tortolì 2 a 1 e la Villacidrese è stata fermata sullo 0 a 0 casalingo dall’Orrolese.

Nel girone B del campionato di Prima Categoria, la capolista Tharros ha vinto con il minimo scarto sul campo dell’Atletico Villaperuccio, 1 a 0, e ha portato a cinque punti il proprio vantaggio sul Calcio Capoterra, battuto 2 a 1 a Gergei e raggiunto al secondo posto dalla Fermassenti, impostasi di misura sulla Freccia Parte Montis, 3 a 2, con tripletta di Matteo Frau.

Cresce l’Atletico Narcao, impostasi 4 a 3 sul campo del Santa Giusta ed ora quarto da solo davanti al Sadali, battuto con lo stesso punteggio di 4 a 3 sul campo della Libertas Barumini. Ha perso ancora l’Antiochense, 3 a 2, sul campo della Francesco Bellu, sempre più sola in coda alla classifica.

Sugli altri campi, “vendemmiata” di goal della Gioventù Sportiva Samassi sulla Virtus Villamar, 8 a 0; e, infine, vittoria esterna della Nuova San Marco sulla Virtus San Sperate 2020, 2 a 1.

[bing_translator]

Fermi i campionati per la sosta programmata per fine anno, Carbonia e Cortoghiana si sono affrontate questo pomeriggio, in un’amichevole disputata allo stadio Comunale “Carlo Zoboli” per mantenere la condizione in vista della ripresa, prevista domenica 5 gennaio 2020. Il tecnico del Carbonia, Andrea Marongiu, ha distribuito prime e seconde linee in due distinte formazioni, tra primo e secondo tempo, e anche il tecnico del Cortoghiana Marco Farci ha distribuito i giocatori a sua disposizione. 5 a 1 per il Carbonia il risultato finale, con goal distribuiti tra i due tempi (la prima parte dell’incontro si è conclusa sul 3 a 1).

A sbloccare il risultato a favore del Carbonia, è stato Diego Pinna, mentre il secondo goal porta la firma del capitano Marcello Angheleddu, autore di uno splendido calcio di punizione che ha superato il portiere del Cortoghiana Omar Galizia (uno dei tantissimi ex) all’incrocio dei pali. Oriano Melis ha dimezzato lo svantaggio per il Cortoghiana, poi il giovane Christian Muscas ha firmato il terzo goal del Carbonia, fissando il punteggio sul 3 a 1 al 45′.

Nel secondo tempo, effettuati numerosi cambi in entrambe le squadre (l’ultimo acquisto del Carbonia, il bomber Giuseppe Meloni, ha giocato i primi 45′, l’altro nuovo arrivato nel mercato di dicembre, Keba Gassama, viceversa, ha giocato il secondo tempo), sono maturati altri due goal, su situazioni di gioco analoghe, con due mischie nell’area piccola del Cortoghiana, risolte dai neo entrati Suku Kassama Sariang ed Alessio Figos.

Il Cortoghiana, al di là del risultato, conseguenza diretta della differenza di valori tra le due squadre, non ha sfigurato, confermando la buona qualità di gioco mostrata dall’inizio della stagione, sia in campionato, sia in Coppa Italia, dove è ancora in corsa ed affronterà in semifinale la Macomerese (12 e 26 febbraio, la prima in casa).

Il Carbonia tornerà in campo domenica 5 gennaio per la prima di ritorno del campionato di Eccellenza, sul campo della capolista Nuorese, una sfida affascinante, per la squadra barbaricina una rivincita dopo la sconfitta subita nella prima di campionato a Carbonia, con doppietta di Samuele Curreli e goal di Mauro Ragatzu.

Il Cortoghiana, da parte sua, concluderà il girone d’andata, sempre il 5 gennaio, con il match casalingo che l’opporrà all’Andromeda, squadra con la quale condivide, insieme anche alla Villacidrese ed alla Sigma De Amicis 1979, il quarto posto nel girone A del campionato di Promozione regionale.

                        

[bing_translator]

L’Atletico Narcao ha travolto la capolista Freccia Parte Montis con un pesante 3 a 0 con due goal di Michele Foglia e uno di Marco Foti e la contemporanea vittoria per 2 a 0 della Villacidrese sulla Libertas Barumini ha deciso la promozione diretta nel girone B del campionato di Prima Categoria per la squadra di Villacidro che ha effettuato il sorpasso decisivo negli ultimi ’90, rendendo così ininfluente l’esito del ricorso ancora in piedi per la partita Villacidrese-Tharros. E la sconfitta subita a Narcao, ha tagliato fuori la Freccia Parte Montis anche dai play-off, ai quali accede il Cortoghiana, passata sul campo del Circolo Ricreativo Arborea con il punteggio di 5 a 3, con due goal di Devid Pinna e uno a testa di Danilo Loddo, Oriano Melis e Nicola Guiso.

La squadra di Marco Farci nei playoff affronterà le squadre seconde classificate negli altri tre gironi: il Villasimius, secondo nel girone A, alle spalle del promosso Serramanna; il Buddusò, secondo nel girone C, alle spalle del promosso Siniscola Montalbo; il Luogosanto, secondo nel girone D, alle spalle del promosso Lantieri Sassari (è la seconda squadra di Sassari promossa alla categoria superiore, con quella del Li Punti che questo pomeriggio ha battuto il La Palma per 1 a 0 e conquista il primo posto nella Coppa Primavera di Promozione che vale il ripescaggio in Eccellenza regionale).

Sugli altri campi, nell’ultima giornata, l’Atletico Villaperuccio ha pareggiato 3 a 3 con il Sadali; il Gergei ha battuto nettamente l’Atletico Sanluri per 5 a 2; la Fermassenti ha pareggiato 1 a 1 in rimonta sul campo della Gioventù Sportiva Samassi, con un goal di Maurizio Nieddu; l’Oristanse ha battuto il Seui Arcueri 2 a 1; la Tharros ha vinto sul campo della Virtus Villamar, 4 a 3.

Retrocedono in Seconda Categoria Isola di Sant’Antioco, Circolo Ricreativo Arborea e Villanovafranca; la quarta retrocessa scaturirà dal playout tra le due squadre di Oristano, Oristanese e Tharros, con il vantaggio per la prima di poter raggiungere la salvezza anche in caso di parità al termine dei 90′ e degli eventuali 30′  supplementari.

Michele Foglia, autore di una doppietta in Atletico Narcao-Freccia Parte Montis 3 a 0.

Michele Foglia, autore di una doppietta in Atletico Narcao-Freccia Parte Montis 3 a 0.

[bing_translator]

La rielezione di Giorgio Alimonda alla carica di sindaco di Portoscuso, con la lista “Portoscuso Insieme”, è maturata con un margine probabilmente superiore alle previsioni della vigilia (1.852 voti contro 1.591) che facevano pensare ad un testa a testa fino all’ultimo voto con Rossano Loddo, candidato della lista “Portoscuso nel cuore”, nella quale, rispetto a cinque anni fa, è confluita Marinella Grosso, ex assessore della provincia di Carbonia Iglesias e candidata a sindaco nel 2012 in contrapposizione ai due candidati in campo quest’anno. E Marinella Grosso, alla fine, è risultata la candidata più votata tra tutti i 32 aspiranti alla carica di consigliere comunale, con ben 479 preferenze, quasi quante ne aveva raccolto cinque anni fa l’intera lista + Portoscuso da lei capeggiata (erano state 621).

La lista che ha vinto le elezioni con Giorgio Alimonda sarà rappresentata in Consiglio comunale nei prossimi cinque anni da 11 consiglieri: Orietta Mura 346 preferenze, Sara Marrocu 335, Attilio Sanna 319, Ignazio Atzori 249, Enrico Atzei 233, Elena Marras 166, Ilaria Dessì 163, Alessio Santus 158, Attilio Valdes 155, Roberto Maccioni 137, Simona Cappai 135. Non eletti: Stefano Ansaldi 120, Maria Beatrice Fadda 119, Ernesto Valdes 114, Salvatore Fois 109, Marinella Valdes 62.

La lista “Portoscuso nel cuore” ha eletto 5 consiglieri: Rossano Loddo, candidato a sindaco non eletto, Marinella Grosso 479 preferenze, Stefano Ariu 345, Erminio Melis 258, Marzia Loddo 251. Non eletti: Davide Fois 230, Maurizio Nuscis 205, Daniela Vinci 176, Ilaria Infantino 109, Federico Cau 98, Luca Biggio 87, Sabrina Tuveri 85, Luca Deidda 80, Oriano Melis 76, Laura Serci 66, Susanna Cuccu 57, Simone Cherenti 37.

Il sistema della doppia preferenza, che prevede la possibilità di indicare sulla scheda un candidato uomo e una candidata donna nei Comuni con popolazione superiore ai 5.000 abitanti, ha consentito di stringere alleanze ed ha quindi favorito l’elezione di un maggior numero di donne rispetto al passato: 5 su 11 nella lista che ha vinto le elezioni, 2 su 5 in quella che le ha perse, con una percentuale complessiva del 43,75%, nel pieno rispetto della parità di genere prevista per le candidature (minimo 40%).

 

[bing_translator]

I cittadini di Portoscuso domenica andranno a votare per eleggere il nuovo sindaco e il Consiglio comunale.

Cinque anni fa le liste presentate furono ben cinque, quest’anno sono state presentate solo due liste, con relativi candidati alla carica di sindaco e alla carica di consigliere comunale (complessivamente 32) per le elezioni amministrative in programma il prossimo 11 giugno.

Il sindaco uscente Giorgio Alimonda anche questa volta è il candidato della lista “Portoscuso insieme” ed avrà come concorrente uno dei quattro di cinque anni fa, Rossano Loddo, candidato della lista “Portoscuso nel cuore”.

Di seguito, tutti i candidati delle due liste.

Lista “Portoscuso insieme”. Candidato a sindaco: Giorgio Alimonda. Candidati alla carica di consigliere comunale: Ignazio Atzori, Stefano Ansaldi, Enrico Atzei, Simona Cappai, Ilaria Dessì, Maria Beatrice Fadda, Salvatore Fois, Roberto Maccioni, Elena Marras, Sara Marrocu, Orietta Mura, Attilio Sanna, Alessio Santus, Attilio Valdes, Ernesto Valdes, Marinella Valdes.

Lista “Portoscuso nel cuore”. Candidato a sindaco: Rossano Loddo. Candidati alla carica di consigliere comunale: Stefano Ariu, Luca Biggio, Federico Cau, Simone Cherenti, Susanna Cuccu, Luca Deidda, Davide Fois, Marinella Rita Grosso, Ilaria Infantino, Marzia Loddo, Erminio Melis, Oriano Melis, Maurizio Nuscis, Laura Serci, Sabrina Tuveri, Daniela Vinci.

Nadia Pische ha intervistato i due candidati alla carica di sindaco, Giorgio Alimonda e Rossano Loddo.

 

[bing_translator]

Cinque anni fa le liste presentate furono ben cinque, ieri alle 12.00, termine ultimo per la presentazione delle liste, al comune di Portoscuso sono state registrate solo due liste, con relativi candidati alla carica di sindaco e alla carica di consigliere comunale (complessivamente 32) per le elezioni amministrative in programma il prossimo 11 giugno.

Il sindaco uscente Giorgio Alimonda anche questa volta è il candidato della lista “Portoscuso insieme” ed avrà come concorrente uno dei quattro di cinque anni fa, Rossano Loddo, candidato della lista “Portoscuso nel cuore”.

Di seguito, tutti i candidati delle due liste.

Lista “Portoscuso insieme”. Candidato a sindaco: Giorgio Alimonda. Candidati alla carica di consigliere comunale: Ignazio Atzori, Stefano Ansaldi, Enrico Atzei, Simona Cappai, Ilaria Dessì, Maria Beatrice Fadda, Salvatore Fois, Roberto Maccioni, Elena Marras, Sara Marrocu, Orietta Mura, Attilio Sanna, Alessio Santus, Attilio Valdes, Ernesto Valdes e Marinella Valdes.

Lista “Portoscuso nel cuore”. Candidato a sindaco: Rossano Loddo. Candidati alla carica di consigliere comunale: Stefano Ariu, Luca Biggio, Federico Cau, Simone Cherenti, Susanna Cuccu, Luca Deidda, Davide Fois, Marinella Rita Grosso, Ilaria Infantino, Marzia Loddo, Erminio Melis, Oriano Melis, Maurizio Nuscis, Laura Serci, Sabrina Tuveri, Daniela Vinci.

 

[bing_translator]

A Portoscuso la lista “Portoscuso nel cuore” scende nuovamente in campo per le Amministrative dell’11 giugno 2017 con candidato a sindaco Rossano Loddo. Cinque anni, quando vennero presentate cinque liste, Rossano Loddo ottenne 1.289 voti, il 34,50%, secondo dietro il sindaco eletto Giorgio Alimonda che si impose con 1.459 voti, il 39,05%.

Rispetto al 2012 la lista non ha il sostegno dell’ex sindaco Adriano Puddu ma ha candidata alla carica di consigliere comunale Marinella Grosso, ex assessore comunale e provinciale, allora candidata a sindaco con la lista + Portoscuso.

Questi i 16 candidati alla carica di consigliere comunale: Ariu Stefano, Biggio Luca, Cau Federico, Cherenti Simone, Cuccu Susanna, Deidda Luca, Fois Davide, Grosso Marinella Rita, Infantino Ilaria, Loddo Marzia, Melis Erminio, Melis Oriano noto Doriano, Nuscis Maurizio, Serci Laura, Tuveri Sabrina e Vinci Daniela.

Rossano Loddo.