27 October, 2021
HomeAgricolturaInterpellanza di 6 consiglieri regionali a sostegno di un piano di emergenza per contrastare la diffusione in Sardegna della “Xylella Fastidiosa”.

Interpellanza di 6 consiglieri regionali a sostegno di un piano di emergenza per contrastare la diffusione in Sardegna della “Xylella Fastidiosa”.

Palazzo del Consiglio regionale 2014 2 copia

Sei consiglieri regionali, Emilio Usula e Paolo Zedda dei Rossomori, Augusto Cherchi e Pier Mario Manca del Partito dei Sardi, Fabrizio Anedda (Sinistra Sarda) del Gruppo Misto e Gavino Sale (Irs), hanno presentato un’interpellanza con la quale sollecitano un piano di emergenza per contrastare la diffusione in Sardegna della “Xylella Fastidiosa”, il batterio killer degli ulivi che sta mettendo in ginocchio il comparto olivicolo della Puglia.

La “Xylella Fastidiosa” è inserita nella lista nera degli agenti patogeni da quarantena. Un batterio da isolare al più presto per la sua elevata capacità infettiva e distruttiva. In Sardegna esistono circa 150 specie che possono ospitare il batterio, tra queste sono molte quelle di interesse agricolo, ambientale e paesaggistico.

«Servono misure urgenti per evitare che il disastro pugliese si estenda alla nostra Isola – afferma il primo firmatario dell’interpellanza Emilio Usula – è necessario attivare un piano urgente per l’applicazione puntuale della normativa europea».

I consiglieri regionali, visti i rapporti commerciali tra la Sardegna e la Puglia che  includono lo scambio di materiale vivaistico, sollecitano l’attivazione di controlli più stringenti nei porti e negli aeroporti sardi per scongiurare l’introduzione e la diffusione di organismi nocivi e contagiosi.

«L’arrivo del batterio killer in Sardegna produrrebbe un danno incalcolabile al comparto agricolo isolano – conclude Usula – per questo è necessario mettere da subito in campo interventi di prevenzione e profilassi che affianchino quelli già dliberati dal Ministero dell’Agricoltura e dalla Regione Puglia.»

Sono in pubblicazion
Gianni Tatti (Aps):

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT