27 September, 2022
HomeSpettacoloApproda a Sestu la comicità delle Lucide, sabato 1° settembre, a partire dalle 21.30, nel sagrato della chiesa di San Gemiliano.

Approda a Sestu la comicità delle Lucide, sabato 1° settembre, a partire dalle 21.30, nel sagrato della chiesa di San Gemiliano.

[bing_translator]

Approda a Sestu la comicità delle Lucide. Appuntamento sabato 1° settembre a partire dalle 21.30 nel sagrato della chiesa di San Gemiliano con lo spettacolo “Dissacrantemente Lucide… Lucidissime!”, in cui le attrici Tiziana Troja e Michela Sale Musio si raccontano e, attraverso i loro personaggi, raccontano la loro compagnia Lucidosottile. Non mancheranno in scena Tanya & Mara. Ironiche, dissacranti, popolari, esageratamente appariscenti e allo stesso tempo supertecnologiche, Tanya & Mara sono diventate un vero fenomeno del web, l’icona di una cagliaritanità che fa i conti con le sfide della modernità e che, soprattutto, si declina tutta al femminile.

Lo spettacolo, inserito nell’ambito delle celebrazioni della festa di San Gemiliano, sarà aperto dalla musica dell’ensemble vocale Kor, composto da cinque eclettici cantanti (i baritoni Manuel Cossu e Alessandro Porcu, i soprani Barbara Crispino ed Alice Madeddu, e la contralto Caterina D’Angelo), che svolgono un’intensa attività sia in Italia che all’estero: di recente il gruppo ha tenuto una serie di concerti in Slovenia, Inghilterra, Italia, Spagna e Austria.

Accompagnando il pubblico in un excursus creativo assolutamente originale, in “Dissacrantemente Lucide… Lucidissime!” Tiziana Troja e Michela Sale Musio portano in scena se stesse, confessando segreti, verità, passioni e idiosincrasie, in un viaggio musicale e narrativo che rivela la straordinaria storia della compagnia Lucidosottile.

Attraversando le gioie, le angosce e le soddisfazioni vissute in questi anni di spettacoli, le due interpreti coinvolgono il pubblico per novanta minuti di risate. “Dissacrantemente Lucide… Lucidissime!” è così la straordinaria storia di due “animali da palcoscenico”, in uno spettacolo in cui nulla viene lasciato al caso, con una sapienza scenica ritmata da una comicità smisurata in un tourbillon di gag irriverenti.

Nato nel 2015, l’ensemble vocale Kor è composto da cinque cantanti che si confrontano con diversi generi (opera, musical, swing, folk e celebri melodie italiane), con uno stile e un suono originali e riconoscibili nel panorama della musica vocale “a cappella”. Il bagaglio musicale del gruppo è valorizzato da importanti esperienze solistiche, in ambito nazionale e internazionale, maturato da ognuno dei cinque cantanti.

Il gruppo ha partecipato a festival corali internazionali ed importanti kermesse musicali, collaborando con artisti di spicco (tra i quali Mario Brunello, Michele Josia ed Erik Bosio), ottenendo importanti riconoscimenti sia da parte del pubblico che della critica. Il quintetto è stato recentemente premiato in alcuni dei più importanti concorsi internazionali di musica vocale, quali il Tampereen Savel-Contest for Vocal Ensemble a Tampere (terzo premio, acoustic category) e il Gallus-Maribor International Choral Competition a Maribor (Premio Speciale per il Migliore Gruppo Vocale).

Di recente il gruppo ha tenuto una serie di concerti in Slovenia, Inghilterra, Italia, Spagna e Austria, e nello scorso mese di febbraio ha pubblicato il suo primo EP.

Ignazio Locci: «A S
Sergio Porseo: «Il

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT