24 October, 2021
HomeRegioneEnti localiPer Pietro Morittu, nuovo sindaco di Carbonia, una vittoria schiacciante, al di là di ogni più rosea aspettativa

Per Pietro Morittu, nuovo sindaco di Carbonia, una vittoria schiacciante, al di là di ogni più rosea aspettativa

La vittoria era nell’aria, anche senza il ricorso al ballottaggio, ma quella maturata oggi per Pietro Morittu, candidato di sei liste (Sviluppo & Ambiente Cittadini per Carbonia, Pietro Morittu Sindaco, Partito Democratico, Uniti per rinascere, Ora x Carbonia e Carbonia Avanti), nuovo sindaco di Carbonia, è stata una vittoria schiacciante, al di là di ogni più rosea previsione. Lo spoglio è andato avanti a rilento, ufficialmente sono stati chiusi i dati di poche sezioni, ma i dati raccolti nelle sezioni e riportati anche dalle proiezioni che si sono susseguite per tutta la sera, parlano di una vittoria che si aggira intorno ai due terzi dei voti, tra il 65% ed il 69%. Se il dato venisse confermato, la maggioranza potrebbe contare anche su un numero di consiglieri superiore ai 15 su 24 previsti inizialmente. Al secondo posto ormai stabilmente c’è Luca Pizzuto, candidato di quattro liste (Articolo Uno, Movimento 5 Stelle, PSI e PCI), con una percentuale oscillante tra il 19% ed il 22%, al terzo Daniela Garau, candidata di tre liste (Patto Civico Daniela Garau Sindaco, Lega Salvini Sardegna e Noi con Voi FI-FdI-Riformatori), con una percentuale tra il 12% ed il 13%.

Nella sede elettorale del Partito Democratico e della lista Pietro Morittu Sindaco, dove è stato attivato un efficiente centro di raccolta dati, intorno alle 21.00 sono scattati i festeggiamenti.

 

Antonello Cani è il
Per Elvira Usai, la

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT