10 August, 2022
HomeAmbienteIncendiOltre all’incendio di Portoscuso, anche quelli di Mandas e Villamassargia ieri hanno richiesto un nuovo intervento dei mezzi aerei

Oltre all’incendio di Portoscuso, anche quelli di Mandas e Villamassargia ieri hanno richiesto un nuovo intervento dei mezzi aerei

Oltre all’incendio di Portoscuso, anche quelli di Mandas e Villamassargia ieri hanno richiesto un nuovo intervento dei mezzi aerei con finalità di spegnimento ulteriori fiamme attive da riaccensione e bonifica.

Il lavoro di spegnimento dell’incendio in agro del comune di Mandas, in località “Santa Barbara”, è stato coordinato dal personale della Stazione del Corpo Forestale di Senorbì, coadiuvato dal personale a bordo degli elicotteri provenienti dalle basi del CFVA di Villasalto, Sorgono e San Cosimo. L’incendio ha percorso una superficie di circa 400 ettari di cui circa 120 ettari di superficie boschiva. Le operazioni di spegnimento delle fiamme attive si sono concluse alle ore 9.10. Sono proseguite le operazioni di bonifica a terra sul perimetro dell’area percorsa dal fuoco. Anche oggi, per consentire lo svolgimento delle operazioni di spegnimento in totale sicurezza, si è resa necessaria la disattivazione della linea AT Nurri-Selegas a 150kV.

Il lavoro di spegnimento dell’incendio in agro del comune di Villamassargia, in località “Efisio Marces-S’Ega de Coremò”, è stato coordinato dal personale della Stazione del Corpo forestale di Carbonia e di Siliqua, coadiuvata dal personale a bordo degli elicotteri provenienti dalle basi del CFVA di Marganai, Pula e Fenosu (elicottero pesante SuperPuma) e da 1 Canadair. Sono intervenute 3 squadre dell’Agenzia Forestas dei cantieri di Fluminimaggiore, Santadi e Nuxis e 4 squadre di volontari delle associazioni di Siliqua, Villamassargia, Terraseo Narcao. L’incendio ha percorso una superficie di circa 50 ettari di bosco (30) ed incolti (20). Le operazioni di spegnimento si sono concluse alle ore 14.15.

Foto di archivio

FOLLOW US ON:
Il 26 luglio, nella
Due variazioni nel

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT