26 May, 2022
HomePosts Tagged "Livy Former"

Martedì 31 agosto, presso la Biblioteca Comunale spazio esterno del Parco di Villa Sulcis, Livy Former presenterà “Il ghiaccio nel cuore”. La presentazione rientra nel programma della rassegna Biblionotte, giunta alla seconda edizione. Dialogherà con l’autrice Anna Paola Peddis.

Livy Former scrive libri destinati prevalentemente a bambini e ragazzi o con i giovani come protagonisti. Nata in Sardegna da genitori immigrati nel nord Italia, ha vissuto a Milano città che ama e alla quale torna spesso presa da improvvisi raptus di nostalgia. E’ riuscita a realizzare il sogno di tornare nella terra d’origine e attualmente abita a Sant’Antioco. Tra le sue pubblicazioni: Marlina dei misteri, Paoline, Il baule dei grandi sogni e delle piccole cose, Gruppo Mursia, Caracollo Express, Edizioni Campanotto, nel 2009 I lunghi capelli di zia Caterina, L’Isola dei ragazzi, nel 2013 Un fantasma a merenda, Kaba Edizioni, nel 2014 Il serpente e la farfalla, Edizioni Leucotea. Con Condaghes ha pubblicato Nemici, porci e principesse (vincitore della sezione ragazzi del Premio Alda Merini 2017) ed il primo volume della saga fantasy Oltre i confini di Hindamoor.

“Il ghiaccio nel cuore”  è un romanzo avvincente ambientato in Sardegna. Una vicenda familiare che fa rabbrividire, che vede tra i protagonisti Nora figlia di una madre che la respinge e non vuole avere alcun rapporto affettivo con lei. Tanto lontana da lei da tenerle nascosta l’esistenza di un fratello prematuramente scomparso, che scopre grazie ad una sua coetanea: “Mia mamma dice che non somigli per niente a tuo fratello”. “Io non ho fratelli – rispose stupita“. Decisa a indagare sulla morte del fratello, avvenuta più di vent’ anni prima, Nora scoprirà la storia di sua madre e il segreto che ha distrutto la sua famiglia.

Martedì 18 maggio, alle ore 18,00, terzo appuntamento della rassegna “Il Maggio dei Libri, in diretta sulla pagina facebook S.B.I.S.” con la scrittrice Livy Former, che presenterà il suo romanzo “Un traditore per la regina”. Il Ciliegio 2021.

Livy Former vive da diversi anni nell’isola di Sant’Antioco, un ritorno dovuto al suo DNA sardo (è nata in Sardegna da genitori sardi) a causa del quale ha lasciato Milano, città che ama e alla quale torna spesso presa da improvvisi raptus di nostalgia. Ha iniziato a scrivere seriamente una decina di anni or sono, dedicandosi soprattutto alla letteratura per bambini e ragazzi, ma ha scritto diversi testi anche per adulti e giovani adulti. Tra le sue pubblicazioni: Oltre i confini di Hìndamoor Vol. I E II Il ghiaccio nel cuore. Sant’Antioco è un’isola felice, dove trascorre il suo tempo leggendo, scrivendo, incontrando lettori, sia bambini che adulti con i libri a loro dedicati, un lavoro che le piace moltissimo, e passeggiando lungo la spiaggia con i suoi cani. Ha anche un gatto nero e un giardino perché non si fa mancare niente.

UN TRADITORE PER LA REGINA Rosalie e Antoinette si conoscono ragazzine a Strasburgo. La sguattera e la futura regina di Francia diventano amiche inseparabili. Sarà Rosalie a mettere in salvo la piccola Maria Teresa quando sua madre verrà ghigliottinata. E durante il lungo viaggio notturno verso l’Austria Rosalie ripercorrerà tutte le vicissitudini della lunga amicizia con Antoinette, una donna ingenua e sensibile, calunniata e tradita dalla vita e destinata a una fine tragica da chi avrebbe dovuto proteggerla e soprattutto da un insospettabile traditore. Le vicende della Francia rivoluzionaria sullo sfondo del profondo legame fra la sovrana e la sua intima amica, in un ritratto inedito del carattere e delle vicissitudini che hanno portato alla tragica fine di Maria Antonietta.

 

[bing_translator]

Domani, sabato 15 settembre, alle ore 17.30, nel Parco di Villa Sulcis si svolgerà la quarta edizione dell’Addio all’Estate, un evento organizzato dall’Associazione culturale Sturmtruppen con il patrocinio e il contributo economico del comune di Carbonia e la collaborazione della Cooperativa Sistema Museo.

«Si tratta un’iniziativa meritoria in cui i bambini saranno i veri protagonisti e potranno dilettarsi con balli, canti e una lotteria con estrazione di premi», ha detto il sindaco Paola Massidda.
La manifestazione è intitolata a Francesca Medau, la giovane donna scomparsa quattro anni fa, che verrà ricordata con un targa da consegnare ai familiari.
La festa di fine estate è dedicata in particolar modo ai bambini fino ai 15 anni di età e vedrà come ospite speciale Gianni Dettori, l’artista cagliaritano celebre per le sue apparizioni televisive su Videolina con la Compagnia Lapola. L’animazione per i bambini sarà curata da Mr. Balloon con lo spettacolo del circo e, a seguire, le bolle di sapone. Poi spazio alla musica e alla danza con le spettacolari performance eseguite dalla Scuola di ballo Elledance di Emanuela Ledda e Silvia Loi.
È previsto anche l’angolo truccabimbi, con tante idee fantasiose per dipingere il volto dei bambini.
All’Addio all’Estate saranno presenti la scrittrice Livy Former e Teddy Rizzo, imitatore di Adriano Celentano.

La serata sarà presentata da Veronica D’Onofrio.

[bing_translator]

 

Giovedì 30 novembre, alle ore 18.00, nella Biblioteca Comunale di viale Arsia, a Carbonia, si svolgerà la presentazione del libro di Livy Former, intitolato “Oltre i confini di Hìndamoor. Libro I”

«L’appuntamento rientra nell’ambito della rassegna “Carbonia Scrive”, che sta registrando un notevole apprezzamento da parte dei cittadini per la sua capacità di far emergere il talento di tanti scrittori residenti in città e nel territorio», ha detto l’assessore della Cultura Sabrina Sabiu. Tra questi si annovera Livy Former (pseudonimo di Dina Usai), un’autrice sarda, che pur avendo vissuto per diversi anni a Milano, di recente è ritornata nella sua terra natia, esattamente a Sant’Antioco.

Fra le diverse pubblicazioni di Livy Former si segnalano: “Marlina dei Misteri”; “Il baule dei grandi sogni e delle piccole cose”; “I lunghi capelli di zia Caterina”; “Un fantasma a merenda”; “Il serpente e la farfalla”; “Nemici, porci e principesse”; “Oltre i confini di Hìndamoor”; “Bruco Story”.

I contenuti del libro “Oltre i confini di Hìndamoor” verranno illustrati giovedì 30 novembre alle 18.00. All’incontro, presentato da Anna Lai, interverrà, oltre all’autrice Livy Former, l’assessore alla Cultura Sabrina Sabiu.

[bing_translator]

L’Amministrazione comunale di Carbonia ha definito un nutrito programmi di eventi per l0’ultima decade del mese di novembre e per il prossimo mese di dicembre.

Concerto di Piero Marras, Fiera del libro edito in Sardegna, spettacoli in lingua sarda, concerti gospel, mostre artistiche, appuntamenti letterari, celebrazioni per la ricorrenza della nascita di Carbonia e il Villaggio di Babbo Natale. 

Sono solo alcuni dei pezzi forti previsti all’interno del ricco cartellone di iniziative culturali programmate dall’Amministrazione comunale di Carbonia per gli ultimi due mesi dell’anno. 

«Si tratta di un’articolata programmazione, contraddistinta da un’ampia offerta di spettacoli di qualità e di elevata valenza culturale. In questa settimana è in corso di svolgimento il Festival della Scienza, con una serie di conferenze, incontri e seminari di alto livello dal punto di vista del rigore scientifico – spiega l’assessore della Cultura Sabrina Sabiu -. In seguito, presenteremo ai cittadini iniziative che spazieranno dalla musica al teatro, dalla cultura alla storia, dalla letteratura all’arte. Iniziative calibrate in base a tutti i gusti dei nostri concittadini.»

Di seguito alcune anticipazioni: 

• 22 novembre: nella Biblioteca comunale di Carbonia, appuntamento letterario con Cristina Caboni, autrice del libro “La rilegatrice di storie perdute“; 

• 23 novembre: serata dedicata alla Campagna di sensibilizzazione contro la violenza nei confronti delle donne;

• 24, 25 e 26 novembre: presso l’Auditorium della Grande Miniera di Serbariu si svolgerà la “Fiera del Libro edito in Sardegna”

• 25 novembre: al Teatro Centrale è previsto il concerto della Banda musicale cittadina “Vincenzo Bellini” per la ricorrenza di Santa Cecilia; 

• 30 novembre: appuntamento letterario con “Carbonia Scrive”. La scrittrice Livy Former presenterà i suoi nuovi libri “Il serpente e la farfalla” e “Nemici, porci e principesse”;

• 1° dicembre: nella Sezione di Storia Locale della Grande Miniera di Serbariu si terrà la presentazione dell’ultimo libro di Paolo Fadda, dal titolo “Montevecchio. L’ingegnere che la fece più grande”;

• 4 dicembre: nell’ambito della festa in onore di Santa Barbara, a Bacu Abis verrà inaugurata la lapide commemorativa dei minatori deceduti nelle miniere del luogo;

• 4 dicembre: al Teatro di Bacu Abis si svolgerà un concerto gospel;

• 4 dicembre: presso la Carbosulcis sarà visitabile una mostra di vignette satiriche curata dai minatori del sito;

• Dal 7 al 17 dicembre: mostra artistica di Maria Rosalba Cadoni presso la saletta del Portico;

• 8 dicembre: al Teatro di Carbonia si terrà uno spettacolo di beneficenza, in lingua sarda, organizzato dal Lions Club di Carbonia; 

• 8-10-17-18 dicembre: Villaggio di Babbo Natale nel Parco archeologico di Cannas di Sotto;

• 16 dicembre: nella location del Teatro Centrale si esibirà in concerto Piero Marras;

• 16-17 dicembre: “Nel segno del Natale”, spettacolo di animazione per bambini;

• 16-17 dicembre: “Hd Day for Christmas 2017“, esibizione motoristica dei “Babbi Natale” a scopo benefico;

• 18 dicembre: celebrazioni per festeggiare il settantanovesimo compleanno di Carbonia;

• Dal 18 al 24 dicembre: mostra “Radici della città” presso la saletta del Portico;

• 25 dicembre: Concerto gospel al Teatro Centrale.

Verrà presentato domani pomeriggio, 6 dicembre 2014, alle ore 18.00, presso la biblioteca comunale di viale Arsia, il nuovo libro di Livy Former, Il serpente e la farfalla, alla presenza dell’autrice.

La presentazione è organizzata dalla Libreria Cossu, in collaborazione con lo SBIS – Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis e il comune di Carbonia.

Biblioteca comunale Carbonia

presentazione libro il Serpente e la farfalla

Copertina libro Il serpente e la farfalla

E’ in libreria da qualche settimana “Il serpente e la farfalla”, il nuovo libro di Livy Former, scrittrice originaria di Sant’Antioco, Edizioni Leucotea. Livy Former (il suo vero cognome è Usai), ha già pubblicato testi con il Gruppo Mursia, Edizioni Paoline ed altri editori.

Il testo, sebbene tratti il tema scottante della pedofilia è, nel contempo, un romanzo molto delicato e fresco nella scrittura e di piacevole lettura. L’autrice, che ha vissuto per molto tempo a Milano, ha scelto di vivere proprio nel Sulcis, terra che adora, ed è residente da oltre un anno a Sant’Antioco.

«Ti ho detto di guardarmi…» ora il tono dell’uomo ha un che di minaccioso.

Solleva lo sguardo lentamente per incontrare quello di lui lucido e fisso, tutt’altro che rassicurante. Avverte una sottile paura, lo stomaco si contrae, il sangue pare perdere impulso e calore, il respiro le si blocca in gola. Ma è l’anima a restringersi, ad accartocciarsi ancora un po’ su se stessa.

Alice ha quasi quattordici anni, una mamma in carriera e una vita apparentemente serena. In realtà da quando tre anni prima è entrato nella sua vita Federico, il nuovo compagno della donna, le cose sono cambiate prima in meglio, lei ha un papà da amare come ha sempre sognato, poi in peggio perché quest’uomo meraviglioso e divertente inizia a insidiarla.