10 December, 2022
HomeLavoroCommercioIl Movimento partite Iva Sulcis Iglesiente: «Il mercatino del sabato, a Carbonia, deve rimanere al centro».

Il Movimento partite Iva Sulcis Iglesiente: «Il mercatino del sabato, a Carbonia, deve rimanere al centro».

Piazza Mercato Carbonia

«Il mercatino del sabato deve rimanere al centro. Il progetto di valorizzazione della piazza Ciusa deve essere rivisto.»

Il Movimento Partite Iva Sulcis Iglesiente commenta così le decisioni assunte dalla giunta comunale di Carbonia. La nuova polemica è legata al proposito dell’Amministrazione guidata da Giuseppe Casti di investire 400mila euro per il rifacimento della piazza Ciusa e dei suoi porticati.

«L’intento di per sé – sostiene il Movimento partite Iva Sulcis Iglesiente – è accolto positivamente dai commercianti, ma sulle modalità di attuazione ci sono evidenti contrasti. Primo problema dell’intervento i parcheggi. Infatti il progetto presentato dagli amministratori comunali prevede la cancellazione di circa 50 parcheggi auto. Il che vuole dire in buona sostanza 50 consumatori in meno, che in questi tempi significa un ulteriore danno economico ai già modesti incassi della giornata. I parcheggi che dovranno essere eliminati sono proprio quelli liberi e a disco orario. Restando nel progetto solo parcheggi a pagamento. Secondo problema – per il Movimento partite Iva Sulcis Iglesiente – la modifica dell’impostazione degli stalli che il progetto li vorrebbe perpendicolari allo stabile del mercato con evidenti problemi legati alla viabilità del vicolo cieco, il che costringerebbe a manovre e retromarce che non potranno far altro che intasare il traffico. Terzo motivo di contrasto il trasferimento del mercatino del Sabato. Il comune lo vorrebbe portare all’estrema periferia, nel Centro intermodale.»

Corrado Di Bartolo, vicepresidente del Movimento partite Iva e partavoce dei commercianti del centro insieme a Franco Reginali esprime tutto il suo rammarico: «Abbiamo cercato in tutti i modi di spiegare che le scelte sbagliate dell’amministrazione comunale si riflettono inesorabilmente sulle attività. Ciò che desideriamo è aprire un confronto sulle criticità per evitare la moria di imprese commerciali»

«Gli amministratori del comune di Carbonia – aggiunge Franco Reginali – non mi sembra che abbiano ben chiaro di come stanno le cose. Se non si ascoltano i suggerimenti degli operatori, vuol dire che c’è un disegno preciso che vuole la loro scomparsa. Il tema dei parcheggi è un problema serio, così come lo è spostare in periferia il mercatino del Sabato. L’unico giorno che al centro i commercianti vedono qualche cliente in più. Le soluzioni noi le abbiamo, gli spazi al centro ci sono – conclude Franco Reginali – ma non siamo ascoltati, questo è grave.»

Azienda e sindacati
Impegno del Governo

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT