5 July, 2022
HomeSportUn grande David Logan non è bastato alla Dinamo per evitare una nuova sconfitta a Brindisi (82 a 88).

Un grande David Logan non è bastato alla Dinamo per evitare una nuova sconfitta a Brindisi (82 a 88).

[bing_translator]

Un grande David Logan, autore di 29 punti (5 su 5 da 2 punti, 5 su 9 da 3 punti, 4 su 4 ai tiri liberi, 3 rimbalzi, 8 falli subiti, 37 di valutazione) non è bastato alla Dinamo Banco di Sardegna per evitare una nuova sconfitta a Brindisi (82 a 88). Solo Rok Stipcevic, Jarvis Varnado e Brian Sacchetti hanno assecondato Logan con prestazioni oltre la sufficienza e la squadra ha così subito a lungo il gioco dei pugliesi nel secondo tempo, riuscendo a reagire solo nel finale, quando dal -18 del 35′, è arrivata anche a rimettere in discussione il risultato.

Marco Calvani ha schierato all’inizio Mitchell, Logan, Stipcevic, Eyenga e Varnado, Piero Bucchi ha risposto con Scott, Reynold, Banks, Anosike e Zerini. È stato David Logan a guidare la Dinamo nelle battute iniziali, portandola a chiudere il primo quarto avanti di un punto: 22-23. Brindisi è scattata avanti in avvio di secondo quarto con un break di 7 a 0, arrivando fino al +11. Jarvis Varnado ha sbloccato la Dinamo con 4 punti, Haynes ha siglato la bomba del 38 a 30. La Dinamo ha accorciato le distanze e il primo tempo si è chiuso sul 46 a 40 per Brindisi.

Al rientro dall’intervallo lungo Brindisi è ripartita con un mini break di 4 punti, David Logan ha preso per mano i compagni e ha riportato la Dinamo sotto nel punteggio fino al -7. Brindisi ha ripreso a marciare spedita ed ha chiuso il terzo quarto avanti di 10 punti: 65 a 55. Brindisi ha dilagato in avvio di ultimo quarto, arrivando al +18 al 35’ sul 77 a 59, ma tre triple hanno riportato la Dinamo a -9. Logan ha guidato la clamorosa rimonta sassarese fino al -2 a 20″ dalla sirena finale ma nel concitato finale, alla fine ha prevalso Brindisi, che con il punteggio di 88 a 82 ha inflitto alla Dinamo la nona sconfitta stagionale (in 18 giornate) che la relega all’8° posto, a 8 punti dalla vetta. Il campionato è ancora lungo e la situazione è rimediabile, ma certamente la Dinamo deve reagire ad un periodo di crisi che ormai si trascina da troppo tempo.

Ieri sera la Dinamo è rientrata in Sardegna dove ha già iniziato a pensare alla prossima sfida di Eurocup, in programma mercoledì al PalaSerradimigni, contro gli ungheresi dello Szolnoki Olaj.

David Logan 47

Carbonia ko a Orroli
Solidarietà delle s

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT