8 December, 2022
HomeSportAvvio incoraggiante, per Fabio Aru, al Tour de France 2017, nella cronometro di Düsseldorf.

Avvio incoraggiante, per Fabio Aru, al Tour de France 2017, nella cronometro di Düsseldorf.

[bing_translator]

Avvio incoraggiante, per Fabio Aru, al Tour de France 2017. Nella cronometro individuale Düsseldorf-Düsseldorf, di 14 km, vinta da Geraint Thomas, con il tempo di 16’04″48, alla media di 52,282 km/h, il “Cavaliere dei 4 Mori” ha corso alla pari con tutti i candidati alla vittoria finale, eccezion fatta per Chris Froome, classificatosi al 6° posto, con il tempo di 16’16”, a 12″ dal vincitore e con 40″ di vantaggio su Fabio Aru che ha chiuso 66° in 16’56”, a 5″ da Richie Porte, 4″ da Nario Quintana e 2″ meglio di Alberto Contador, uno specialista delle corse contro il tempo ma, probabilmente, non più il fuoriclasse di qualche anno fa.

Meglio di Chris Froome ha fatto l’italiano Matteo Trentin, 5° a 10″ da Geraint Thomas. E’ già fuori dalla corsa lo spagnolo Alejandro Valverde, caduto nel finale e ritiratosi, ricoverato in ospedale con una sospetta frattura di una tibia.

Domani è in programma la prima tappa in linea, la Düsseldorf – Liegi, di 203.5 km, con probabile arrivo in volata.

Il 3, 5, 6 e 27 lugl
Graziano Lebiu (Ipas

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT