3 October, 2022
HomeSocialeÈ attivo da oggi, al piano terra della sede dell’ex Tribunale, in via XVIII dicembre, a Carbonia, lo Sportello Inform@Handicap

È attivo da oggi, al piano terra della sede dell’ex Tribunale, in via XVIII dicembre, a Carbonia, lo Sportello Inform@Handicap

È attivo da oggi, al piano terra della sede dell’ex Tribunale, in via XVIII dicembre, a Carbonia, lo Sportello Inform@Handicap. Ogni martedì, dalle ore 15.30 alle ore 18,00, alcuni volontari della Consulta handicap in sinergia con l’Amministrazione coadiuveranno gli utenti nel presentare le pratiche in modalità online servendosi di una postazione ad hoc che offre un computer e una connessione Internet. Si parte con la L.R. 162/98.

I dettagli dell’iniziativa sono stati esposti nel corso di una conferenza stampa in sala Torre dagli assessori Katia Puddu (Digitalizzazione), Roberto Gibillini (Politiche sociali) e dal presidente della Consulta Handicap, Roberto Cucchiara.

«Non saranno i volontari a procedere ha chiarito l’assessora Katia Puddubensì gli utenti che si avvarranno di un aiuto su affiancamento: saranno loro i protagonisti attivi.»

«Tutto questocontinuaha la finalità di far apprendere ai cittadini competenze digitali, utili non solo per il procedimento relativo alla Legge 162/98, bensì necessarie e indispensabili anche per la comunicazione con tutti gli Enti della Pubblica Amministrazione come tra le altre INPS, Agenzia delle Entrate, Regione, e agevolarne l’approccio volto a dare l’autonomia funzionale auspicata.»
Da quest’anno, per legge, si è resa infatti necessaria per le Pubbliche Amministrazioni l’attivazione di alcune procedure in modalità telematica che richiedono l’utilizzo di Spid e Carta di identità elettronica.

«Comprendiamo che la digitalizzazione complessiva delle domande in carico ai Servizi socialiha dichiarato l’assessore competente Roberto Gibillininon sia di immediata comprensione e semplice per tutti gli utenti, essendo tra l’altro stati abituati diversamente fino ad ora, tuttavia non dobbiamo permettere che questo sia un ostacolo al punto da non far accedere chi ne ha diritto a determinati bandi.»

«Tutti i componenti della Consultaha spiegato con soddisfazione il presidente, Roberto Cucchiara hanno aderito all’unanimità alla proposta in collaborazione con il Comune di Carbonia e una ventina di volontari ruoteranno a turno per il progetto.»
Percependo la difficoltà che era stata riscontrata sul nuovo procedimento telematico per beneficiare, per esempio, della legge 162/98, relativa ai piani a favore delle persone con handicap grave, il comune di Carbonia aveva pubblicato nei mesi scorsi tre tutorial su YouTube che sono reperibili sul sito istituzionale dell’Ente.

Sono risaliti i nuov
Coppa Italia Promozi

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT