3 October, 2022
HomeSpettacoloCinemaLanciato il bando del progetto Carbonia Cinema Giovani Filming Lab, iscrizioni sino a lunedì 26 settembre per ragazze/i tra i 20 e i 32 anni

Lanciato il bando del progetto Carbonia Cinema Giovani Filming Lab, iscrizioni sino a lunedì 26 settembre per ragazze/i tra i 20 e i 32 anni

Raccontare il Sulcis attraverso il cinema e formare nuove professionalità nel settore delle produzioni audiovisive. Sono gli obiettivi di CARBONIA CINEMA GIOVANI FILMING LAB, il progetto in tre fasi che prevede la selezione di 8 ragazze e ragazzi da tutta Italia per la realizzazione di uno o più cortometraggi collettivi capaci di raccontare il territorio, la sua cultura, il suo tessuto sociale, il suo paesaggio.

Apre oggi, mercoledì 14 settembre, il bando nazionale riservato a giovani professioniste/i e non solo, di età compresa tra i 20 e i 32 anni. Il progetto è promosso dal CSC Carbonia della Società Umanitaria, che ha investito parte del proprio lavoro proprio verso l’educazione delle giovani generazioni. Questa attività ha avuto un’importante svolta con la nascita del programma Carbonia Cinema Giovani che si è realizzato a partire dal 2016 durante tutte le ultime edizioni del Carbonia Film Festival e How to Film the World.

È sempre in quest’ottica che il CSC Carbonia della Società Umanitaria – Fabbrica del Cinema ed il Carbonia Film Festival, con la partecipazione dei Servizi Audiovisivi dello SBIS – Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis, con il patrocinio del Comune di Carbonia e in collaborazione con Ucca – Unione Circoli Cinematografici Arci, lanciano un bando per un corso residenziale per giovani filmmakers. I termini del bando sono aperti sino a lunedì 26 settembre.

Il corso CARBONIA CINEMA GIOVANI FILMING LAB sarà curato dal regista Daniele Gaglianone con la collaborazione di Chicco Angius. Le 8 persone selezionate saranno ospiti dell’organizzazione che si occuperà di coprire le spese di viaggio, vitto ed alloggio. Il progetto è finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna all’interno delle politiche di sviluppo cineportuali ed intende favorire l’incontro tra formazione, produzione e conoscenza, promuovendo la cultura e la fruizione del territorio, facendone conoscere memoria storica e beni paesaggistici.

L’esperienza formativa sarà articolata in tre momenti. Si inizierà con una fase dedicata alla scoperta e alla conoscenza del territorio (dal 1 al 15 ottobre) in cui i filmmakers selezionati saranno invitati a guardare e analizzare i film prodotti dalla Fabbrica del Cinema, dedicati alla memoria della città e del territorio, e una selezione di filmati del progetto regionale di raccolta del cinema di famiglia La tua memoria è la nostra storia.

La seconda fase (16 al 25 ottobre) sarà dedicata alla formazione, allo scouting del territorio, alla stesura del soggetto ed alla realizzazione delle riprese. Per ultimo si finalizzeranno i prodotti audiovisivi, “lavorati” a distanza con un premontaggio sotto la supervisione del tutor di corso e del regista Daniele Gaglianone, che verranno poi presentati in una serata pubblica.

Dopo la prima proiezione pubblica i progetti realizzati verranno distribuiti gratuitamente da Ucca – Unione Circoli Cinematografici ARCI all’interno del catalogo della rassegna itinerante di cinema del reale “L’Italia che non si vede”.

CARBONIA CINEMA GIOVANI FILMING LAB si rivolge a giovani professionisti e non che abbiano frequentato o stiano frequentando una scuola di cinema o abbiano una formazione o competenza già avanzata in filmmaking; abbiano già realizzato un cortometraggio oppure abbiano sviluppato una comprovata abilità e competenza anche come autodidatti e siano disponibili a frequentare per intero le attività in loco.

 

Sono 347 i nuovi pos
Con l’ordinanza n.

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT