6 October, 2022
HomePosts Tagged "Simone Mocci"

[bing_translator]

Bulli sì, ma da palcoscenico!”. Approda per la prima volta a Cagliari “Student’s Got Talent Sardegna”, la sfida a suon di musica, esibizioni canore, teatro e danza per esuberanti giovani artisti, che si danno battaglia in un format gettonatissimo ispirato agli show televisivi più amati dalle giovani generazioni.

Domenica 5 gennaio, alle 16.00, il Teatro TsE di via Quintino Sella ospiterà la semifinale del Centro Sud per accogliere sul palco ben dodici performance e un totale di quattordici studenti e studentesse delle scuole secondarie di primo e secondo grado provenienti da Cagliari, Burcei, Barumini, Quartu Sant’Elena, Villacidro e Nuoro. La serata sarà presentata da Roberto Manca, direttore artistico dell’associazione culturale Music&Movie che organizza l’iniziativa.

Ma perché dedicare un evento al bullismo? Student’s Got Talent è l’unica manifestazione a tema a livello regionale. «Noi partiamo da un semplicissimo messaggio – ha spiegato Roberto Manca – è troppo semplice e banale far gruppetto prendendo di mira singola o singolo. Chi vuole mostrare di avere vero coraggio e determinazione può farlo affrontando il nostro palcoscenico, incanalando così in maniera positiva le energie giovanili. Un palcoscenico che nella serata finale avrà un pubblico di 1.400 persone, che ti giudicano come nella vita».

Sul palco del TsE si esibiranno Daniel Carrone, Simone Mocci, Michele Sergi, Chiara Serri, Elena Pisu, Rachele Deidda, Elisa Porcu, Federica Murredda, Giaime Monni, Grazia Puligheddu, Laura Corda, Giorgia Diana, Maria F. Pintus ed Aurora Cicalò.

La giuria stabile delle tappe semifinali è composta da Francesca Arca, Fabrizio Sanna e Simona Cillo.

Ospiti della serata daranno l’avvocato Paola Pischedda, la psicologa e scrittrice Daniela Frigau, Gianni Melis (direttore artistico di Narcao Blues), l’assessore della Cultura del comune di Terralba, Maria Giulia Elena Carta, Nina Piras e Pina Ballore.

A esibirsi a Cagliari ci saranno anche alcuni tra i primi classificati delle prime tre edizioni del talent: Angelo De Serra, Lorenzo Aresti, Vindice Boi e Morgana Siddi. Il progetto è patrocinato dal Consiglio Regionale della Sardegna, dalla Fondazione di Sardegna e dall’Endas. La finale regionale si terrà il 6 febbraio 2020 al Teatro Comunale di Sassari, con matinée aperto alle scuole. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi al numero 3401846468.

[bing_translator]

https://www.facebook.com/giampaolo.cirronis/videos/10215955217381221/

Strepitosa impresa della Vba/Olimpia Sant’Antioco sabato sera al PalaGiacomoCabras, nel derby della 4ª giornata del girone di ritorno con la capolista Pol. Sarroch, travolta per 3 set a 1! I parziali dei set sono chiarissimi: 25 a 17, 25 a 20, 22 a 25 e 25 a 20.
La squadra di Tony Bove ha disputato la partita perfetta. Trascinata da un PalaGiacomoCabras infuocato, ha aggredito la partita e la capolista con una carica straordinaria: grande difesa, attacco efficace e muro spesso invalicabile! Dopo i primi due set vinti senza storia (25 a 17 e 25 a 20), una sola leggera flessione in avvio di terzo set, poi ripreso e, infine, perso 25 a 22.
Ma la serata magica non poteva finire che con una netta e convincente vittoria biancoblu, maturata nel quarto set con un netto 25 a 20, tra il tripudio del PalaGiacomoCabras!

In evidenza l’opposto Matteo Rossetti e lo schiacciatore Edgardo Ceccoli, trascinatori della squadra e migliori realizzatori dell’incontro, ma ieri sera hanno brillato tutti pressoché indistintamente, andando probabilmente anche al di là delle stesse aspettative del coach Tony Bove e dell’appassionata tifoseria.

Con questi 3 punti la salvezza della Vba/Olimpia ora è molto più vicina, mentre il vantaggio della Pol. Sarroch sulle più immediate inseguitrici si è ridotto, con la Roma Volley seconda a 2 punti e la Fenice Pallavolo Roma terza a 4 punti di distanza, rendendo la lotta per la prima posizione assai incerta

VBA/Olimpia Sant’Antioco: Puggioni Luca, Pugliatti Marco 1, Meleddu Valentino 8, Hueller Andrea 5, Mocci Simone, Ceccoli Edgardo 18, Aversano Claudio, Di Franco Max, Rossetti Matteo 26, Pugliatti Francesco 12, Matta Federico 1, Cussotto Stefano 3. Coach: Tony Bove.

Polisportiva Sarroch: Grugnetti Fabrizio 4, Bizzotto Claudio 3, Genna Luca 11, Stara Simone, Romoli Marco 7, Grandi Amedeo, Skuodis Ridas 2, Lai Gabriele, Pentassuglia Pasquale, Pau Riccardo, Romoli Riccardo 21, Pintus Enrico, Donzella Salvatore 1, Pisu Gabriele 8. Coach: Enrico Balletto.

                   

 

https://www.facebook.com/giampaolo.cirronis/videos/10215955217381221/

[bing_translator]

La VBA/Olimpia s’è arresa ieri pomeriggio alla Roma Volley, terza forza del campionato (ha scavalcato la Fenice Pallavolo Roma, battuta sorprendentemente 3 a 1 nel derby capitolino con la Virtus Roma ed è potenzialmente seconda avendo già riposato nel girone di ritorno), con il punteggio di 1 a 3 (17 a 25, 25 a 18, 15 a 25 e 21 a 25), nella partita valida per la terza giornata di ritorno del girone F del campionato di serie B.

I biancoblu hanno giocato una buona partita, al massimo delle loro attuali possibilità, riuscendo a conquistare il secondo set con grande orgoglio, con un punteggio netto (25 a 18) ma alla fine hanno dovuto arrendersi ad un avversario superiore, arrivato a Sant’Antioco con il roster al completo. Tony Bove s’è affidato ai giovani (tra questi Simone Mocci, figlio 18enne del tecnico in seconda Angelo), ricevendo le risposte che si aspettava. Il gruppo cresce bene e promette di giocarsi fino un fondo le sue chances salvezza. In evidenza, soprattutto nel secondo set, lo schiacciatore Edgardo Ceccoli, 19 anni.

La giornata ha registrato la splendida conferma della capolista Pol. Sarroch, passata alla grande sul campo del Vesuvio Cimitile con un perentorio 3 a 0 (25 a 21, 25 a 18 e 25 a 21) e sempre prima con 5 punti di vantaggio sulla Pol. Roma 7 Volley e 7 sulla Roma Volley che però, come già sottolineato, ha disputato una partita in meno.

Il Cus Cagliari Sandalyon gioca oggi, alle 15.30, sul campo del Pal. G. Castello.

              

[bing_translator]

La Vba/Olimpia Sant’Antioco nel campionato di serie B di volley che inizierà il 14 ottobre, ripartirà dai giovani. La compagine lagunare, inserita nella girone F del Centro Italia (con formazioni arde, laziali e campane), è stata presentata domenica sera all’Hotel Maladroxia.

Il “progetto giovani” voluto dalla dirigenza, in parte rinnovata, ha portato in laguna l’allenatore campano Tony Bove che ha allenato anche squadre di A2 e che sarà affiancato da Angelo Mocci, già alla guida della squadra per diverse stagioni. Agli atleti si aggiunge lo staff tecnico,è composto dallo scoutman & videoman Stefano “Caf” Cafini, il direttore sportivo Pierpaolo Lai e la fisioterapista Valentina Bachis.

«Ogni nuova avventura comporta sacrifici che ogni anno superiamo con nuovi stimoli – dice il presidente Rolando Serra -. Quest’anno abbiamo voluto dare la possibilità a dei giovani atleti di crescere con la pallavolo di Sant’Antioco.»

Dei 14 componenti del roster, la metà sono giocatori locali, per lo più giovanissimi: Luca Puggioni, schiacciatore; Riccardo Sabeddu, centrale; Federico Matta, libero; Simone Mocci, libero; Davide Puddu, palleggiatore; Stefano Cussotto e Francesco Granara, entrambi centrali, sono i due veterani, rispettivamente 39 e 36 anni.

I nuovi acquisti sono sette: Fabrizio Andreatta, schiacciatore; Marco Pugliatti, palleggiatore; Valentino Meleddu, centrale; Andrea Hueller, palleggiatore; Edgardo Ceccoli, schiacciatore; Matteo Rossetti e Francesco Pugliatti ambedue opposti. I senior della rosa Cussotto e Granara ed i nuovi arrivi Rossetti e Andretta faranno da chioccia al folto gruppo di giovani: dal libero Federico Matta, 15 anni, allo schiacciatore Francesco Pugliatti, 22 anni, che compongono la squadra.

«A Sant’Antioco è la mia prima volta ma non sono nuovo ad esperienze in Sardegna – dice il nuovo allenatore Tony Bove -. Sarà una bellissima avventura che mi darà la possibilità di alvoarre a tempo pieno. L’obiettivo è la salvezza ma giacché sono per natura un “vinciriccio” posso dire che oseremo.» E’ quello che chiedono tifosi e Lyons che non si tireranno indietro neppure quast’anno di incitare la squadra al palasport Giacomo Cabras. La prima giornata del nuovo campionato, il 14 ottobre, vedrà la Vba/Olimpia impegnata in trasferta, a Marcianise, in Campania.

Tito Siddi

[bing_translator]

VBA/Olimpia in campo questo pomeriggio, inizio ore 15.30, al PalaGiacomoCabras di Sant’Antioco, contro la vicecapolista Tipiesse Mokamore di Cisano Bergamasco, per la quart’ultima giornata della “regular season” del girone B del campionato di B1 di volley maschile.

La squadra lombarda può fare affidamento su di un roster di assoluto livello: lo schiacciatore brasiliano Costa è la punta di diamante, coadiuvato dall’ex Augusta Cagliari Burbello, dal centrale Milesi (già visto a Sant’Antioco con la Caloni Agnelli Bergamo) e dall’esperto ricettore Ruggeri. La squadra è guidata dal coach Cristian Zanchi, anche lui ex capo allenatore del Bergamo e con numerose esperienze da assistant coach in serie A1.

Un team costruito per il salto di categoria, che però dopo poche partite ha dovuto fare i conti con il grave infortunio del palleggiatore Sbrolla (indubbiamente uno dei migliori della categoria nel ruolo). La squadra è rimasta però compatta e coesa e si è levata numerose soddisfazioni, riuscendo a poche giornate dal termine ad essere ancora pienamente in corsa per un posto play off.

All’andata l’Olimpia riuscì ad impensierire il Cisano Bergamasco, giocando a viso aperto e sfiorando il tie-break. Fu un 3 a 1 che lasciò l’amaro in bocca ma che deve servire da stimolo a ben figurare sabato. Graziano Longu avrà a disposizione tutta la rosa, con il solo imbarazzo della scelta di chi far scendere in campo.

La VBA Olimpia non è soltanto la serie B. Le giovanili coinvolgono più di 70 giovanissimi del territorio (+ 40% rispetto alla scorsa stagione) e vedono lo staff tecnico impegnato in tantissimi laboratori in collaborazione con tutte le scuole della zona.

Punta di diamante di questo progetto è il gruppo under 18/19, che già lo scorso anno ha conquistato una medaglia di bronzo nelle finali di categoria e che in questa stagione proverà a ripetersi nelle imminenti final four di domenica.

Il gruppo under 19 presenta molti elementi già in pianta stabile nella serie B: il libero titolare Simone Mocci (utilizzato come schiacciatore nelle giovanili), il centrale Meleddu, ormai impiegato in maniera continuativa nella categoria superiore e l’opposto Puggioni che in questa stagione ha avuto la soddisfazione dell’esordio.

A dargli una mano Sabeddu, centrale titolare in prestito al Carloforte (serie C), Puddu e Longu, che spesso vengono aggregati alla prima squadra in caso di necessità. Un progetto che quindi oltre a dare grandi soddisfazioni in termini di risultati sta facendo crescere degli ottimi elementi, che si stanno già togliendo grandi soddisfazioni giocando con ragazzi più esperti di loro. Infine, la guida della squadra è affidata ad Angelo Mocci, tecnico molto esperto con tante esperienze in serie A sia come primo che come secondo allenatore.

Domenica mattina, alle 11.15, la prima semifinale delle Final Four, a Villacidro, con la Silvio Pellico Sassari e, in caso di risultato positivo, nel pomeriggio finale con la vincente tra il Borore e i padroni di casa del Villacidro (veri favoriti per la vittoria finale).

[bing_translator]

La VBA/Olimpia Sant’Antioco affronta questo pomeriggio, inizio ore 16.00, la difficile trasferta di Brugherio, sul campo dei Diavoli Rosa, formazione terza in classifica in piena corsa per i play off (ha perso la seconda posizione sabato scorso perdendo nettamente il big match con la Tipiesse Mokamore). All’andata la squadra di Graziano Longu mise a segno una grandissima impresa, imponendosi con un clamoroso 3 a 0 (25-19, 25-20, 25-20), in quella che è sicuramente la più grande impresa compiuta finora in questa bellissima stagione, andata fin qui ampiamente al di là di ogni più rosea aspettativa della vigilia del campionato.

I Diavoli Rosa oggi avranno dalla loro parte l’entusiasmo dei loro tifosi che riescono a creare nell’impianto lombardo un clima simile a quello che si vive sempre al PalaGiacomoCabras di Sant’Antioco.

Graziano Longu ha qualche problema di formazione, in quanto ha recuperato Luca Genna in extremis, reduce dall’influenza e Valeriano Usai è ancora in dubbio per un problema alla schiena. Per il resto tutti disponibili, compreso il libero Simone Mocci che ha recuperato dall’infortunio e si è allenato a pieno regime per tutta la settimana.

Il programma della settimana giornata del girone di ritorno della regular season prevede le seguenti partite: Silvio Pellico – Cus Insubria (ore 15.00); Volley Segrate – Tipiesse Mokamore (ore 21.00); Lombarda Motori Milano – Pallavolo Olbia (ore 16.30); Pallavolo Saronno – Bocconi Sporteam Milano (ore 21.00); Pallavolo Sarroch – Granaio Concorezzo (ore 15.00); Ticomm&Promaco Gorgonzola – Yaka Volley Malnate (ore 21.00).

La gioia di Michele Crusca e dei Lions per la splendida vittoria del girone d’andata (26 novembre 2016) con i Diavoli Rosa Brugherio.

[bing_translator]

La VBA/Olimpia Sant’Antioco ospita questa sera (inizio ore 19.00) la Pallavolo Sarroch, con una grande voglia di riscattare il 2 a 3 di Gorgonzola e quello del derby di andata.

La VBA/Olimpia è oggi quarta in classifica, con dieci punti di distacco dalla zona playoff ma ben nove di vantaggio proprio sulla Pallavolo Sarroch che la segue al quinto posto.

Graziano Longu ha diversi problemi di formazione, con il libero Simone Mocci in dubbio che potrebbe essere sostituito da Nicola Muccione, e Michele Crusca in condizioni fisiche imperfette che, comunque, dovrebbe stringere i denti ed essere ugualmente della partita.

La partita si annuncia molto interessante, con una cornice di pubblico degna delle grandi occasioni.

[bing_translator]

Squadra di pallavolo del Liceo Lussu

Gli studenti del liceo Emilio Lussu di Sant’Antioco hanno conquistato la medaglia d’argento nelle finali regionali dei campionati studenteschi di pallavolo 2016, confermando di essere tra le formazioni scolastiche più competitive della pallavolo isolana. I ragazzi della squadra maschile del liceo “Emilio Lussu” di Sant’Antioco, allenati dal docente di educazione fisica Mariano Gala, dopo aver vinto il girone di qualificazione del Sud Sardegna, si sono confrontati nelle finali regionali, svoltesi a Macomer. Nella citatdina del Marghine, la squadra allenata d Mariano Gala, composta da  Riccardo Sabeddu, Davide Cauli, Alessandro Longu, Davide Mocci, Simone Mocci, Nicola Latte, Davide Garau, Davide Maiellaro, Davide Puddu, Andrea Serra e Antonio Ballisai, dopo aver battuto la squadra del liceo Gramsci di Olbia per 25 a 5 e 25 a 7 ed ha ceduto in finale alla squadra dell’istituto Mariano IV di Oristano, in un incontro tiratissimo, giocato sino alla fine con il punteggio di 25 a 23 e 25 a 21.

«Nello sport di vince e si perde – ha commentato il coach Mariano Gala – noi abbiamo lottato e e perso a testa alta. Una vittoria a Macomer ci avrebbe portati alle finali nazionali, in programma in Trentino. Complimenti ai nuovi campioni sardi.»

Tito Siddi

 

[bing_translator]

VBA-Olimpia 2015-16

Adrian Pablo Pasquali.Schermata-2015-10-11-alle-00.33.13-copia

Scatta domani il nuovo campionato di B1 maschile di volley 2015/2016. Alle 16.00, al Palazzetto dello sport di Sant’Antioco, la VBA/Olimpia ospita l’Edilfox Sol Caffè Grosseto.

La squadra sulcitana, sotto la guida tecnica del confermato coach italo-argentino Adrian Pablo Pasquali, coadiuvato dal vice Stefano Cafini, affronta la nuova stagione con un roster profondamente rinnovato e molto ambizioso. L’obiettivo è fare meglio della scorsa stagione che vide la squadra sulcitana sfiorare l’accesso ai play off fino all’ultima giornata.

Il reparto schiacciatori è composto dal confermato Luca Genna e dai nuovi Michele Geraldi (Brolo B1) e Nicola Muccione (Cagliari volley). Al centro ci sarà ancora Valeriano Usai, con due novità: Max Di Franco (Reggio Emilia, A2) e Davide Ghiani (Cagliari volley). In cabina di regia, con il confermato Fabio Longu, ritorna a Sant’Antioco Luca Beccaro (Tonazzo Padova, SuperLega). Nel ruolo di opposto la società ha deciso di dare fiducia anche per la prossima stagione al giovane Federico Vinci che cercherà di carpire tutti i segreti dal nuovo arrivato Damir Kosmina (Bergamo, B1). Nel delicato ruolo di libero, infine, il giovanissimo Simone Mocci, dopo il buon esordio in B1, farà coppia con il nuovo arrivato Daniele Ferraro (Morciano, B1).

Il calendario completo della prima giornata.

17 ottobre ore 16.00 VBA/Olimpia Sant’Antioco – Edilfox Sol Caffè Grosseto

17 ottobre ore 17.30 Foris Index CM Cati Ravenna – Pol. Roma 7 Volley

17 ottobre ore 18.00 Medea Montalbano Macerata – OSGB United Service Reggio Emilia

17 ottobre ore 18.30 Monini Spoleto – Volley Lupi Santa Croce

17 ottobre ore 20.00 CEC Pallavolo Carpi – Pol. Sarroch

18 ottobre ore 18.00 Pallavolo Massa – M&G Videx Grottazzolina

18 ottobre Niagara 4 Torri Ferrara – Fanton Modena Est

 

[bing_translator]

Prende il via oggi, al Pala Giacomo Cabras di Sant’Antioco, la preparazione della VBA/Olimpia, in vista del campionato di B1 2015/2016. La squadra sulcitana, sotto la guida tecnica del confermato coach italo-argentino Adrian Pablo Pasquali, che sarà coadiuvato dal vice Stefano Cafini, affronterà la nuova stagione con un roster profondamente rinnovato e molto ambizioso.

«Fare meglio della scorsa stagione, nonostante i tagli imposti dalla Regione Sardegna e il girone che di certo non ci agevola», sono state le prime parole del presidente della VBA/Olimpia Sant’Antioco, Rolando Serra, dopo la conclusione della campagna acquisti.

Il roster, come già sottolineato, si presenta rinnovato in tutti i reparti. Il reparto schiacciatori sarà composto dal confermato Luca Genna e dai nuovi Michele Geraldi (Brolo B1) e Nicola Muccione (Cagliari volley). Al centro ci sarà ancora Valeriano Usai, con due novità: dalla serie A, al suo primo anno in B1, Max Di Franco (Reggio Emilia, A2); e il giovane Davide Ghiani, proveniente dal Cagliari volley. In cabina di regia, con il confermato Fabio Longu, ritorna a Sant’Antioco, dopo qualche anno nelle serie superiori, Luca Beccaro (Tonazzo Padova, SuperLega). Nel ruolo di opposto la società ha deciso di dare fiducia anche per la prossima stagione al giovane Federico Vinci che cercherà di carpire tutti i segreti dal nuovo arrivato Damir Kosmina (Bergamo, B1), potente opposto mancino che ha scelto l’isola nonostante alcune allettanti proposte. Nel delicato ruolo di libero, infine, il giovanissimo Simone Mocci, dopo il buon esordio in B1, farà coppia con il nuovo arrivato Daniele Ferraro (Morciano, B1), giocatore dalle spiccate qualità difensive.

Il nuovo campionato inizierà il 17 ottobre e la VBA/Olimpia farà il suo esordio in casa, con il Grosseto.

Adrian Pablo Pasquali.

Adrian Pablo Pasquali.