22 June, 2021
HomePosts Tagged "Vittorio Corsini" (Page 4)

Stadio Monteponi 7

La Monteponi difende oggi a Guspini (arbitro Gavino Scodino di Sassari, assistenti di linea Dionigi Mocci di Cagliari e Antonio Irranca di Sassari) il primato solitario nel girone A del campionato di Promozione regionale. Dopo il roboante 5 a 1 inflitto ai cugini del Carbonia nel derby di sette giorni fa, la squadra di Vittorio Corsini insegue una nuova vittoria per conservare e possibilmente incrementare ulteriormente il vantaggio fin qui accumulato sulle più immediate inseguitrici, Siliqua e Ferrini Cagliari, distanziate di tre lunghezze. La squadra rossoblù giocherà con il pensiero già rivolto a venerdì prossimo, quando alle 15.00 scenderà in campo per l’amichevole con il Cagliari di Zdenek Zeman sul campo erboro del rinnovato stadio Monteponi, ponendo così fine ad un esilio durato circa due anni. La prima uscita di campionato al Monteponi è prevista domenica prossima, contro il Sant’Elena.

L’ottava giornata offre una grande occasione al Carbonia per centrare la prima vittoria stagionale ed un riscatto dopo la batosta subita nel derby con la Monteponi, sul campo del Serramanna (arbitro Gabriele Caggiari di Cagliari, assistenti di linea Francesco Meloni e Felice D’Ambra di Cagliari), formazione ultima in classifica con un solo punto. Sulla panchina biancoblù ci sarà ancora Maurizio Ollargiu, dimessosi al termine della partita di domenica scorsa ma tornato sui suoi passi dopo un consulto con società e squadra.

Anche l’Atletico Narcao insegue la prima vittoria stagionale, sul proprio campo, contro la Frassinetti Elmas (arbitro Michele Pilloni di Cagliari, assistenti di linea Davide Longo Vaschetti e Giacomo Sanna di Cagliari).

Completano il programma della giornata Ferrini Cagliari-Kosmoto Monastir, Girasole-San Vito, Orrolese-Arbus, Sant’Elena Quartu-Pula e Siliqua-Progetto Sant’Elia.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, il Senorbì difende il primato solitario contro il Sant’Antioco, primo inseguitore, a quattro lunghezze. Per i lagunari, finora fortissimi in casa ma balbettanti in trasferta, è una grande occasione per fare il salto di qualità definitivo ed iniziare a sognare.

Derby a Iglesias tra i minerari ed il Carloforte di Walter Poncellini, terzo in classifica e in grande forma; la Fermassenti gioca a Barumini contro la Libertas, il Tratlias con il nuovo tecnico Cristian Serra in panchina, ospita il Gonnosfanadiga; il Gonnesa gioca in casa contro l’Andromeda. Completano il programma le partite Villacidrese-Sadali, Seui Arcueri-Real Villanovatulo e Halley Assemini-Escalaplano.

La Monteponi è un rullo compressore nel primo scorcio del campionato di Promozione regionale. Neppure l’aria del derby ritrovato con il Carbonia ha creato problemi alla squadra di Vittorio Corsini, passata trionfalmente al “Carlo Zoboli” con l’ampio punteggio di 5 a 1! In questo momento tra le due squadre c’è un divario netto che emerge anche dalla classifica che da una parte vede i rossoblù al comando con 19 punti in 7 partite e tre punti di vantaggio sulla coppia Siliqua-Ferrini, entrambe vittoriose in trasferta, rispettivamente  a San Vito per 2 a 1 e a Elmas con la Frassinetti, per 3 a 0. Ha perso contatto dalla seconda posizione, invece, la Kosmoto Monastir, fermata in casa dal Girasole sull’1 a 1.

Il Carbonia dovrà reagire subito al pesante ko odierno, perché la classifica comincia a farsi preoccupante, e manca ancora la vittoria dopo sette giornate di campionato (5 pareggi e 2 sconfitte).

Domenica da dimenticare anche per l’Atletico Narcao, sconfitto di misura ad Arbus per 1 a 0 e penultimo in classifica con 2 soli punti.

Sugli altri campi, vittorie esterne per il Sant’Elena sul campo del Progetto Sant’Elia per 1 a 0, e per l’Orrolese a Serramanna, per 1 a 0. Bella vittoria anche per il Pula sul Guspini, per 3 a 1.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, continua la marcia in vetta alla classifica del Senorbì, impostosi per 4 a 1 ad Escalaplano, inseguito ora a 4 lunghezze dal Sant’Antioco, vittorioso di misura nel derby casalingo con il Tratalias per 1 a 0. Cresce il Carloforte, terzo con 13 punti dopo la nuova vittoria sulla Libertas Barumini per 2 a 0, insieme alla Villacidrese, bloccata sullo 0 a 0 dalla Fermassenti.

Solo un pari, 0 a 0, per l’Iglesias con il Seui Arcueri, mentre il Gonnesa ha perso ancora, 4 a 1 a Villanovatulo. Sugli altri campi, 2 a 2 tra Andromeda e Sadali e vittoria di misura per il Gonnosfanadiga con l’Halley Assemini, 2 a 1.

_FMF0287 corsini allenatore della monteponi (1) _FMF0262 esultanza della monteponi _FMF0246 il primo gol della monteponi con foti _FMF0147-2 un azione con la palla nei piedi di marco foti iglesias (2) _FMF0135-2 matteo cosa (1) _FMF0120-2 maurizio ollargiu (2) _FMF0248 alessio sabiu carbonia trafitto dal tiro di  foti

 

Carbonia 2014 3

In Promozione regionale è il grande giorno del derby Carbonia – Monteponi. La capolista difende il fresco primato solitario sul campo dei cugini, già affrontati nel doppio confronto di Coppa Italia che ha visto prevalere la squadra di Maurizio Ollargiu ai calci di rigore, dopo un doppio 2 a 2.
La Monteponi di Vittorio Corsini è la grande rivelazione di questo avvio di stagione con 16 punti in 6 giornate e 3 punti di vantaggio sulle più immediate inseguitrici: Siliqua, Ferrini e Kosmoto; il Carbonia non ha ancora vinto ed ha collezionato 5 pareggi e una sconfitta.
A dirigere Carbonia-Monteponi e’ stato designato Marco Porcheddu di Oristano, assistenti di linea Luigi Satta di Cagliari e Daniele Lai di Carbonia.
Le altre partite della settima giornata sono Arbus-Atletico Narcao (arbitro Luca Mocci di Oristano, assistenti di linea Danilo Gorni di Oristano e Filippo Olla di Cagliari); San Vito-Siliqua; Serramanna-Orrolese; Kosmoto Monastir-Girasole; Progetto Sant’Elia-Sant’Elena; Pula-Guspini e Frassinetti Elmas-Ferrini Cagliari.
Nel girone B del campionato di Prima categoria, il Senorbi difende il primato a Esculaplano, la Villacidrese rischia sul campo della Fermassenti, il Sant’Antioco cerca la quarta vittoria interna nel derby con il Tratalias. Il Carloforte, una delle squadre più in forma, quarta in classifica, vuole crescere ancora con una vittoria sulla Libertas Barumini; Gonnesa e Iglesias vanno a caccia di punti rispettivamente a Villanovatulo e in casa con il Seui Arcueri. Completano il programma della settima giornata, Andromeda-Sadali e Gonnosfanadiga-Halley Assemini.

La Monteponi vola, vince ancora ed ora è sola in testa alla classifica del campionato di Promozione. La squadra di Vittorio Corsini ha avuto la meglio sul Pula con il minimo scarto, 2 a 1, ed ha distanziato di tre punti il Siliqua di Titti Podda, sorprendentemente sconfitto in casa dalla Kosmoto Monastir per 3 a 2, a conferma di un momento di flessione dopo lo splendido avvio di stagione, e raggiunto anche dalla Ferrini Cagliari (2 a 0 all’Arbus) e dalla stessa Kosmoto. La squadra rossoblù sta vivendo un momento magico e sembra non aver pagato per niente il salto di categoria, dopo la strepitosa promozione della scorsa primavera.

Parziale riscatto del Carbonia, uscito imbattuto dal campo dell’Orrolese, dopo la prima sconfitta stagionale subita sette giorni fa in casa con il Pula. Per la squadra di Maurizio Ollargiu lo 0 a 0 odierno rappresenta il quinto pareggio nelle prime sei giornate di campionato. E domenica il calendario propone il derby Carbonia – Monteponi, al “Carlo Zoboli”, partita attesissima tra le due tifoserie. Le due squadre si sono già incontrate in Coppa Italia e in quell’occasione ha avuto la meglio il Carbonia ai calci di rigore, dopo un doppio 2 a 2 maturato nell’andata a Sant’Antioco e nel ritorno a Carbonia.

Ha pareggiato anche l’Atletico Narcao, 1 a 1 con il Serramanna, a sua volta al primo risultato positivo dopo le cinque sconfitte iniziali. Sugli altri campi, la Frassinetti Elmas ha vinto largamente sul campo del Girasole per 5 a 2; Sant’Elena e San Vito hanno pareggiato 0 a 0; il Progetto Sant’Elia ha vinto 3 a 1 a Guspini.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, il buon pari conquistato a Barumini (1 a 1) non è stato sufficiente al Sant’Antioco oer conservare il secondo posto in classifica, per la concomitante vittoria della Villacidrese, impostasi di misura, 1 a 0, sul Gonnosfanadiga dopo un periodo negativo che le è costato il primato in classifica. In vetta si conferma il Senorbì, vittorioso anche sull’Iglesias per 4 a 2 ed ora 3 punti avanti alla Villacidrese e 4 rispetto al Sant’Antioco.

Impresa esterna del Carloforte sul campo del Seui Arcueri e quarto posto in classifica, con 10 punti, in compagnia di Andromeda e Sadali. La Fermassenti ha vinto il derby di Gonnesa, 2 a 1, ed ora è settima, con 9 punti.Sopo un pari, infine, per il Tratalias, nel match casalingo con il real Villanovatulo, 1 a 1. Sugli altri campi, pari (1 a 1) tra Halley Assemini ed Andromeda e vittoria del Sadali sull’Escalaplano, 3 a 2.

Pallone

 

Pallone

La Monteponi passa a Sant’Elia (4 a 2) ed aggancia il Siliqua (0 a 0 a Elmas) in testa alla classifica del campionato di Promozione regionale, girone A. La squadra di Vittorio Corsini, neopromossa,è la grande rivelazione di questo avvio di stagione e si propone come possibile outsider nella corsa per la promozione al campionato di Eccellenza regionale. Il mezzo passo falso del Siliqua sul campo della Frassinetti era prevedibile, considerato il potenziale della squadra di casa, solo in parte confermato dai primi risultati stagionali (2 vittorie e 2 sconfitte). Così come non era stato difficile prevedere un’impresa dei rossoblù sul campo del Progetto Sant’Elia, apparso in difficoltà nelle prime uscite stagionali. Non ha saputo approfittare del pari del Siliqua, il Sant’Elena, sconfitto si misura, 1 a 0, sul campo della Kosmoto, a Monastir ( 1 a 0) ed agganciato al terzo posto dal Girasole che ha pareggiato 3 a 3 ad Arbus, dalla Ferrini Cagliari, passata a Serramanna per 2 a 0, e dalla stessa Kosmoto.

Giornata no per il Carbonia, sconfitto al “Carlo Zoboli” dal Pula, per 1 a 0. Per la squadra di Maurizio Ollargiu, che inseguiva la prima vittoria stagionale, dopo quattro pareggi, si tratta della prima sconfitta; e per l’Atletico Narcao, battuto con il minimo scarto ad Orroli, per 1 a 0. E’ finita in parità, 2 a 2, la sfida tra San Vito e Guspini.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, il Carloforte ha fatto suo il derby con il Gonnesa con il punteggio di 3 a 1, mentre è terminato in parità, 2 a 2, il derby tra Iglesias e Tratalias. Impresa interna per il Sant’Antioco (la terza in tre partite) contro la capolista Villacidrese, al secondo stop consecutivo, scavalcato in classifica. Ora la squadra lagunare è seconda in solitudine, con 10 punti, a due lunghezze dal Senorbì, impostosi largamente per 5 a 1 sulla Libertas Barumini. Prima vittoria stagionale per la Fermassenti di Gianni Maricca, che ha battuto il Sadali con il punteggio di 2 a 1.

Sugli altri campi, sono maturati i seguenti risultati: Escalaplano . Seui Arcueri 1 a 2; Gonnosfanadiga – Andromeda 0 a 0; Real Villanovatulo – Halley Assemini 2 a 1.

Pallone

La Monteponi di Vittorio Corsini batte il San Vito (1 a 0) e, dopo quattro giornate, si conferma al secondo posto in classifica alle spalle del Siliqua di Titti Podda (a punteggio pieno con l’eclatante 5 a 2 rifilato all’Arbus) nel girone A del campionato di Promozione regionale, insieme al Sant’Elena che ha superato di misura la Frassinetti Elmas con il punteggio di 3 a 2. Alle spalle del terzetto di testa, c’e’ il Girasole, impostosi per 2 a 1 sul Serramanna.
E” finito in parità, con un pirotecnico 3 a 3, il derby tra Atletico Narcao e Carbonia. Per la squadra di casa si tratta del primo punto stagionale, dopo tre sconfitte consecutive iniziali, per il Carbonia di Maurizio Ollargiu, viceversa, e’ il quarto pareggio.
Nel girone B del campionato di Prima categoria, impresa del Real Villanovatulo sul campo della capolista Villacidrese, 3 a 2, e aggancio al vertice per il Senorbi’, passato con un netto 4 a 2 sul campo del Seui Arcueri. Con il punto strappato nel derby di Gonnesa (2 a 2 ), il Sant’Antioco e’ ora al quinto posto, a 2 punti dalla vetta, mentre il Tratalias ha travolto (3 a 0) e scavalcato in classifica il Carloforte.
Sconfitta di misura sia per la Fermassenti (1 a 0 con l’Halley, ad Assemini) sia per l’Iglesias (3 a 2 con la Libertas Barumini). E’ stata una giornata ricca di goal – 37 – oltre 4,6 di media a partita.

Vittorio Corsini

Nel campionato di Promozione regionale, il Siliqua di Titti Podda vince anche a Serramanna ( 3 a 1) e comanda la classifica in solitudine a punteggio pieno (il Girasole ha perso a Orroli, 2 a 1, mentre il Sant’Elena non è andato al di là del pari, 1 a 1, ad Arbus), la Monteponi di Vittorio Corsini passa alla grande a Monastir, sulla Kormoto (3 a 1) ed ora è seconda a due punti dalla vetta della classifica, in compagnia del Sant’Elena.

Il Carbonia s’è fatto fermare ancora sul pari interno dal Progetto Sant’Elia (2 a 2) e stenta a carburare, mentre l’Atletico Narcao conferma lo stentato avvio di stagione e perde ancora in casa, 2 a 0 contro la Ferrini Cagliari. Sugli altri campi, vittoria della Frassintti Elmas sul Guspini, 2 a 1, e pari senza goal tra San Vito e Pula.

La classifica dopo tre giornate: Siliqua 9 punti; Monteponi e Sant’Elena 7; Girasole e Frassinetti Elmas 6; Arbus 5; Ferrini Cagliari e Kosmoto Monastir 4; Carbonia, Guspini, Orrolese e San Vito 3; Pula 2; Progetto Sant’Elia 1 (1 punto di penalizzazione); Serramanna e Atletico Narcao 0.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, la Villacidrese vince anche a Carloforte, 2 a 0, e comanda la classifica a punteggio pieno, con 9 punti; alle sue spalle il Gonnosfanadiga, vittoriosa sul campo dell’Escalaplano per 4 a 1 e distanziato di due lunghezze. Si riscatta il Sant’Antioco superando l’Halley Assemini per 2 a 0 e guadagnando la terza posizione, in compagnia del Senorbì, impostosi per 4 a 1 sul Tratalias.

Ancora un pari interno per la Fermassenti, 2 a 2 con l’Andromesa, mentre il Gonnesa passa trionfalmente sul campo dell’Iglesias, con il punteggio di 3 a 0.

Sugli altri campi, pari senza goal tra Seui Arcueri e Libertas Barumini e vittoria esterna per il Sadali sul campo del Real Villanovatulo, 2 a 1.

Classifica dopo tre giornate: Villacidree 9 punti; Gonnosfanadiga 7; Sant’Antioco e Senorbì 6; Libertas Barumini, Seui Arcueri e Andromeda 5; Sadali e Carloforte 4; Gonnesa e Fermassenti 3; Tratalias 2; Escalaplano, Real Villanovatulo, Halley Assemini e Iglesias 1.


Pallone

Carbonia e Monteponi, dopo il positivo esordio esterno di San Vito ed Arbus, vanno a caccia della prima vittoria, domenica pomeriggio, nella seconda giornata del girone A del campionato di Promozione regionale. La squadra biancoblù di Maurizio Ollargiu ospita la Ferrini Cagliari (arbitro Eleonora Pili di Cagliari, assistenti di linea Mauro Lussu e Luca La Pia di Cagliari), quella rossoblù di Vittorio Corsini la Frassinetti Elmas, protagonista all’esordio con un eclatante 6 a 1 al Pula (arbitro Diego Massa di Carbonia, assistenti di linea Filippo Olla e Michael Murgia di Cagliari).

L’Atletico Narcao, piegato all’esordio casalingo dal Siliqua per 3 a 0, cerca il riscatto sul campo del Girasole (arbitro Federico Cosseddu di Nuoro, assistenti di linea Pietrina Fois e Andrea Papalini di Nuoro). Il Siliqua, da parte sua, cerca il bis nel match casalingo con l’Orrolese (arbitro Michele Pilloni di Cagliari, assistenti di linea Dionigi Mocci e Francesco Salvatore Podda di Cagliari).

Nel girone B del campionato di Prima categoria, Sant’Antioco e Carloforte, vittoriose all’esordio stagionale, cercano una conferma rispettivamente sul campo dell’Andromeda, a Siurgus Donigala, e a Sadali. La Fermassenti gioca ad Escalaplano, l’Iglesias sul campo dell’Halley Assemini; il Tratalias, infine, ospita la Libertas Barumini.

Nel girone B di Seconda categoria, cinque squadre sulcitane hanno vinto all’esordio e puntano al bis: il Villamassargia a Villasor, il Domusnovas Europa 2008 e il Domusnovas Junior Santos si sfidano nel derby cittadino, l’Atletico Cortoghiana ospita l’Uta 1990, il Teulada gioca a Barbusi. Completano il programma il derby Atletico Villaperuccio – Real Porto Pino, Buggerru – Decimoputzu, Atletico Masainas – Virtus San Sperate e Atletico Bacu Abis – Decimo.

Alessandro Basciu (Carbonia).

Alessandro Basciu (Carbonia).

Scatta la nuova stagione calcistica dei campionati di #Promozione regionale, #Prima categoria e #Seconda categoria. L’attesa maggiore è per il campionato di #Promozione regionale, che vedrà al via quattro squadre del Sulcis Iglesiente: Carbonia, Siliqua, Atletico Narcao e Monteponi.

Partiamo dalla Monteponi, splendida dominatrice dello scorso campionato di Prima categoria e quindi al ritorno nella categoria. La società guidata dal Sandro Foti, ha confermato alla guida della squadra Vittorio Corsini, ed ha rinforzato l’organico per cercare di essere ancora protagonista. Tra i nuovi arrivati ci sono i centrocampisti Angelo Marci (dal Lanusei, promosso in Eccellenza) ed Enrico Cotza (dal Pula) ed il difensore Giorgio Piras (dal Pula). La squadra rossoblù esordirà sul campo dell’Arbus (arbitro Marco Medda di Cagliari, assistenti di linea Dionigi Mocci e Matteo Seu di Cagliari) ma i tifosi già pregustano il ritorno al Monteponi, dove sono finalmente in dirittura d’arrivo i lavori di sistemazione del manto in erba sintetica di ultima generazione, in programma domenica 28 settembre, contro la Frassinetti Elmas.

Il Carbonia, confermato Maurizio Ollargiu in panchina, ha deciso di continuare sulla linea giovane, costruendo l’organico su alcuni giocatori esperti, il fantasista Simone Marini e il portiere Daniele Bove su tutti, e riportando a casa il bomber antiochense Alessandro Basciu, lo scorso anno al Progetto Sant’Elia, in Eccellenza, dove ha iniziato segnando tanto ma poi non si è confermato alla distanza, in una squadra peraltro in caduta libera, fino alla retrocessione. I minerari esordiscono sul campo del San Vito (arbitro Enrico Cappai di Cagliari, assistenti di linea Michael Murgia e Pierluigi Corda di Cagliari).

Il Siliqua, protagonista di un eccellente campionato lo scorso anno, parte tra i grandi favoriti per la vittoria finale. Il confermato tecnico Titti Podda può contare su un organico di ottimo livello. Domani farà il suo esordio sul campo dell’Atletico Narcao (arbitro Gabriele Caggiari di Cagliari, assistenti di linea Alberto Murru e Luca La Pia di Cagliari), avversario eliminato nei 16esimi di Coppa Italia grazie all’1 a 1 di Narcao e al 4 a 0 interno di sei giorni fa.

L’Atletico Narcao affronta la sua terza stagione consecutiva in Promozione con un’unica ambizione: la salvezza. E’ cambiata la guida tecnica, con Romano Bartoli al posto di Augusto (Giagio) Medda.

Di seguito, il calendario completo della prima giornata in #Promozione regionale (Girone A), #Prima categoria (girone B) e #Seconda categoria (girone B):

Promozione regionale (girone A):

Arbus – Monteponi

Atletico Narcao – Siliqua

Ferrini – Girasole

Frassinetti Elmas – Pula

Kosmoto Monastir – Progetto Sant’Elia

Orrolese – Sant’Elena

San Vito – Carbonia

Serramanna – Guspini

Prima categoria (girone B):

Carloforte – Halley Assemini 1980

Fermassenti – Gonnosfanadiga

Iglesias – Villacidrese

Libertas Barumini – Escalaplano

Real Villanovatulo – Andromeda

Sant’Antioco/Antiochense – Sadali

Senorbì – Gonnesa

Seui Arcueri – Tratalias

Seconda categoria (girone B):

Decimo – Villasor

Decimoputzu – San Sperate

Domusnovas à Barbusi

Real Porto Pino à Atletico Bacu Abis

Teulada – Buggerru 3 a 2

Uta 1990 – Europa 2008 Domusnovas

Villamassargia – Atletico Masainas

Virtus San Sperate 2002 – Atletico Villaperuccio

Riposa il Cortoghiana.

 

Stadio Monteponi 1 copia

E’ iniziato ieri, con l’avvio della posa del manto erboso, il conto alla rovescia per il completamento dei lavori di ristrutturazione dello stadio Monteponi. Sta per finire, dunque, il lungo esilio che ha “costretto” la squadra rossoblù allenata da Vittorio Corsini a vincere trionfalmente il campionato di #Prima categoria giocando sempre in trasferta (le partite interne a Sant’Antioco, dove sabato scorso ha pareggiato il derby di andata dei 16esimi di finale della Coppa Italia disputato contro il Carbonia, con il punteggio di 2 a 2 – nella fotografia di Fabio Murru l’entusiasmo dei giocatori al termine della partita decisiva per la promozione).

Il campionato di Promozione regionale prenderà il via il 21 settembre e la Monteponi esordirà sul campo dell’Arbus. Il rinnovato Monteponi verrà inaugurato il 13 novembre con l’amichevole Monteponi-Cagliari. Per l’occasione la società rossoblù guidata dal presidente Sandro Foti e l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Emilio Gariazzo stanno organizzando una grande festa.

Monteponi-promossa-2