26 July, 2021
HomePosts Tagged "Vittorio Corsini" (Page 3)

Maurizio Ollargiu

Nuovo mezzo passo falso della Monteponi nella quindicesima giornata del campionato di Promozione regionale. La squadra di Vittorio Corsini (3 punti nelle ultime 4 giornate) s’è fatta imporre il pari interno dal Serramanna e così non ha approfittato della sconfitta subita dalla capolista Ferrini Cagliari sul campo del Siliqua per 2 a 0. Ad aver sfruttato l’occasione, viceversa, è stata la Kosmoto Monastir che ha violato per 4 a 0 il campo del San Vito ed ha agganciato la Ferrini in vetta. Monteponi e Siliqua inseguono a tre lunghezze la coppia di testa.

La giornata è stata positiva per il Carbonia di Maurizio Ollargiu, tornato alla vittoria casalinga sul forte Girasole, con il netto punteggio di 2 a 0. I biancoblù con questi tre punti hanno compiuto un bel balzo in avanti in classifica, lasciandosi alle spalle quattro squadre, alla vigilia di un’altra partita casalinga, in programma domenica prossima con il San Vito, per la prima giornata del girone di ritorno.

Vittoria di misura per il Guspini sull’Orrolese, 1 a 0; largo successo per la Frassinetti Elmas sul campo del Progetto Sant’Elia, per 4 a 2; pari tra Pula e Arbus, 1 a 1.

Niente da fare per l’Atletico Narcao, battuto sul campo del Sant’Elena per 2 a 0 e sempre ultimo in classifica con soli 8 punti.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, la capolista Villacidrese ha superato di misura la Libertas Barumini per 1 a 0 ed ha allungato sulla più immediata inseguitrice, il Senorbì, bloccato sul pari a Sadali, 1 a 1 (per l’ex capolista sue soli punti nelle ultime cinque giornate) e ora in ritardo di cinque punti. Buon pari per il Carloforte a Gonnosfanadiga, 0 a 0, agganciato al terzo posto dall’Andromeda e dal Real Villanovatulo. Al Sant’Antioco il derby esterno con la Fermassenti, 3 a 1, e al Tratalias quello di Gonnesa, 5 a 0. Netta sconfitta, infine, per l’Iglesias, sul campo dell’Andromeda, a Siurgus Donigala, per 4 a 0, e vittorie di misura per il real Villanovatulo a Escalaplano e per l’Halley Assemini con il Seui Arcueri, entrambe per 1 a 0.

Imprese del Carbonia e dell’Atletico Narcao, le due squadre sulcitane maggiormente in difficoltà in classifica, nella 13ª giornata del girone d’andata del campionato di Promozione regionale, girone A. Il Carbonia di Fabrizio Ollargiu, alla vigilia ancora a digiuno di vittorie, ha compiuto una grande impresa, superando con pieno merito il Siliqua, terzo in classifica. Il successo dei minerari è maturato rimontando un goal subito su un calcio di rigore assai dubbio, negli ultimi dieci minuti, con una splendida doppietta di Marco Foddi. La partita l’ha fatta sempre il Carbonia che ha dimostrato di avere un potenziale decisamente superiore alla sua ancora misera classifica. Il Siliqua, per contro, oggi non ha dimostrato un potenziale pari alla sua quarta posizione in classifica. L’Atletico Narcao è uscito imbattuto dal Monteponi di Iglesias, impattando con la capolista con l’eclatante punteggio di 3 a 3. I rossoblù di Vittorio Corsini hanno confermato una leggera flessione, dopo lo straordinario di stagione, ed hanno perso il primo posto a vantaggio della Ferrini, passata di misura, 1 a 0, a Guspini ed ora sola in testa con 29 punti e due di vantaggio.

Sugli altri campi, impresa esterna del fanalino di coda della classifica Serramanna sul campo del Progetto Sant’Elia, 2 a 1, e netta vittoria della Kosmoto Monastir (2 a 0 alla Frassinetti Elmas), ora terza a un punto dalla Monteponi. Pareggi, infine, tra Pula e Orrolese, 1 a 1; tra San Vito e Arbus e tra Sant’Elena e Girasole, entrambi senza goal.

Sorprese anche nel girone B del campionato di Prima categoria. Il Senorbì, dominatore del primo scorcio di stagione, è stato travolto a Gonnosfanadiga, 5 a 1, ed ha perso il primato a vantaggio della rinata Villacidrese che ha battuto nettamente il Gonnesa per 3 a 1. Al terzo posto c’è ora l’Andromeda, impostasi per 2 a 1 sul Seui Arcueri, mentre hanno fatto un passo indietro Real Villanovatulo e Carloforte, 4 a 4 nel confronto diretto, agganciate al quarto posto dal Gonnosfanadiga. Sugli altri campi, netta vittoria per la Fermassenti nel derby con l’Iglesias, 3 a 0; per il Sadali sulla Libertas Barumini, 4 a 1; e, infine, pareggi tra Escalaplano e Sant’Antioco, 1 a 1, e tra Halley Assemini e Tratalias, 0 a 0.

Pallone

 

 

 

Augusto Medda 8 copia

E’ il giorno della Monteponi di Vittorio Corsini, nell’undicesima giornata di andata del girone A del campionato di Promozione regionale, chiamata a riscattare la prima sconfitta stagionale subita sette giorni fa sul campo del Siliqua di Marco Piras. I rossoblù ospitano il Girasole (arbitro Maria Francesca Staico di Cagliari, assistenti di linea Michael Murgia e Luca La Pia di Cagliari) e puntano ai tre punti per cercare di distanziare nuovamente la Ferrini Cagliari (di scena a Pula), con la quale temporaneamente dividono la testa della classifica. Il Siliqua, primo inseguitore delle due capolista, distanziato di tre lunghezze, gioca sul difficile campo della matricola Guspini.

Il Carbonia, ancora a digiuno di vittorie dall’inizio del campionato, ospita il temibile Sant’Elena, sesto in classifica (arbitro Eleonora Pili di Cagliari, assistenti di linea Nicola Leoni e Francesco Meloni di Cagliari), per interrompere una pericolosa serie di risultati negativi (2 soli punti nelle ultime 7 giornate) che l’hanno fatto precipitare al penultimo posto in classifica, con soli 6 punti. Sulla stessa linea c’è ora l’Atletico Narcao, reduce dalla prima vittoria stagionale ottenuta sul San Vito, oggi impegnato sul campo del Progetto Sant’Elia (arbitro Francesco Madeddu di Ozieri, assistenti di linea Christian Simone Sozzo di Carbonia e Pierluigi Corda di Cagliari). La squadra del presidente Tullio Argiolas sembra aver trovato nuovo slancio dal ritorno in campo di Augusto (Giagio) Medda, questa volta da calciatore, alla non più “tenera” età di 48 anni (49 il 1° gennaio)!

Completano il programma della giornata, le partite San Vito-Orrolese, Kosmoto Monastir-Serramanna, e Frassinetti Elmas-Arbus.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, la capolista Senorbì, dopo il mezzo passo falso interno al quale è stata costretta dalla Fermassenti di Gianni Maricca sette giorni fa ( 2 a 2), rischia qualcosa a Villanovatulo e a sperare in una sua nuova frenata è la Villacidrese, riportatasi a -3 dalla vetta grazie alla larghissima vittoria sull’Escalapalano (6 a 0). La Fermassenti può allungare la striscia positiva, iniziata con due pareggi, nel match casalingo con il Seui Arcueri. Cerca conferme anche il Carloforte, galvanizzato dal successo nel derby delle isole con il Sant’Antioco (5 a 3), sul campo del fanalino di coda della classifica Escalaplano, mentre la squadra antiochense insegue un pronto riscatto nel derby casalingo con l’Iglesias. Delicate trasferte per il Tratalias a Siurgus Donigala, con l’Andromeda, e per il Gonnesa a Sadali.

Completano il programma della giornata, le partite Halley Assemini-Villacidrese e Gonnosfanadiga-Libertas Barumini.

 

Gianni Falessi e Vittorio Corsini.

Gianni Falessi e Vittorio Corsini.

Il Siliqua ha inflitto questo pomeriggio la prima sconfitta stagionale alla Monteponi, raggiunta in vetta dalla Ferrini, impostasi per 3 a 0 sul Progetto Sant’Elia. 2 a 1 il risultato finale del derby che ha consentito alla squadra di Marco Piras di riportarsi a tre punti dalla vetta della classifica. La giornata ha registrato una nuova sconfitta del Carbonia sul campo dell’Arbus, 0 a 2, e la squadra mineraria è stata raggiunta in classifica dall’Atletico Narcao che è riuscito a centrare il primo successo stagionale nello scontro salvezza con il San Vito, 1 a 0. Il Carbonia, ancora a digiuno di vittorie, è in grave crisi e deve scuotersi prima che la classifica diventi sempre ancora più precaria di quanto sia già oggi.

Sugli altri campi, larga vittoria del Girasole sul Pula, 5 a 0; prima vittoria stagionale, a sorpresa, per il Serramanna, sulla Frassinetti Elmas; e, infine, due pareggi tra Orrolese-Kosmoto Monastir, 0 a 0, e tra Sant’Elena e Guspini, 2 a 2.

 

 

 

_FMF0287 corsini allenatore della monteponi (1)

Il Siliqua di Marco Piras cercherà di fermare domani pomeriggio, nel derby dell’Iglesiente, la marcia della capolista Monteponi di Vittorio Corsini (arbitro Rinaldo Maria Wissam Saab di Sassari, assistenti di linea Nicola Leoni di Cagliari e Danilo Gorni di Oristano). Per il Siliqua, protagonista del primo scorcio di stagione ma da qualche settimana in calo di rendimento, è l’occasione per rendere più equilibrata la lotta al vertice ed evitare di allontanarsi forse definitivamente (a – 9 in caso di sconfitta) dalla lotta per il primo posto. La Monteponi, scampato il pericolo con il Sant’Elena, in vantaggio a Iglesias fino ad una decina di minuti dal termine e alla fine sconfitto, affronta il derby serena e, in prospettiva, potrebbe anche accontentarsi di un pari.

Alle spalle della Monteponi c’è la Ferrini, distanziata di tre lunghezze, di scena domani sul proprio campo nel derby cagliaritano con il Progetto Sant’Elia.

Carbonia e Atletico Narcao, dopo nove giornate, sono ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale. I minerari, scossi dal secondo 1 a 5 interno in 15 giorni, ci provano ad Arbus (arbitro Francesco Cozzolino di Oristano, assistenti di linea Mauro Lussu e Davide Longo Vaschetti di Cagliari); l’Atletico Narcao, penultimo con soli 3 punti, ospita il San Vito, altra formazione che finora non ha mai vinto (arbitro Gabriele Caggiari di Cagliari, assistenti di linea Francesco Serusi e Cinzia Palmas di Oristano).

Completano il programma della decima giornata di andata, Girasole-Pula, Orrolese-Kosmoto Monastir, Sant’Elena-Guspini e Serramanna-Frassinetti Elmas.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, la Fermassenti cerca di fermare la marcia apparentemente irresistibile del Senorbì, capolista con 24 punti sui 27 disponibili (8 vittorie e 1 sconfitta) e ben 30 reti all’attivo. A sperare in un’impresa della squadra di Gianni Maricca, è la Villacidrese, seconda a cinque lunghezze, impegnata in casa con il modesto Escalaplano, ultimo in classifica insieme all’Iglesias, di scena al Monteponi contro il Real Villanovatulo, terzo in classifica insieme al Sant’Antioco, a ben 9 punti dalla vetta. La squadra antiochense gioca il derby di Carloforte, contro la squadra di Walter Poncellini reduce dal ko interno con la capolista Senorbì.

Il Tratalias di Cristian Serra cerca la vittoria sul proprio campo con il Sadali, il Gonnesa ospita l’Halley Assemini.

Completano il programma della decima giornata, Libertas Barumini-Andromeda e Seui Arcueri-Gonnosfanadiga.

La Monteponi vince ancora e si conferma al vertice della classifica del girone A del campionato di Promozione regionale. La squadra di Vittorio Corsini ha bagnato l’esordio sul rinnovato manto erboso del Monteponi con un successo per 3 a 2 sul Sant’Elena ed ha confermato il vantaggio di 3 punti sulla più immediata inseguitrice, la Ferrini Cagliari, passata con l’identico punteggio di 3 a 2 sul campo del Sam Vito. Ora è a – 3 dalla vetta, invece, il Siliqua di Titti Podda, bloccato sul campo del Pula.

Nuova giornata da dimenticare per il Carbonia, con un nuovo 1 a 5 interno subito dal Guspini, dopo quello di due settimane fa del derby con la Monteponi. Ora per la squadra biancoblù è proprio crisi e la classifica comincia a preoccupare.

Risultato positivo a sorpresa, viceversa, per l’Atletico Narcao che ha colto il primo punto esterno stagionale sul campo della forte Kosmoto Monastir.

Completano i risultati della nona giornata, la vittoria dell’Orrolese sul campo della Frassinetti Elmas (0 a 1) e quella del Girasole sul campo del Progetto Sant’Elia con lo stesso punteggio di 0 a 1. E’ stata rinviata, infine, la partita tra Arbus e Serramanna.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, nuova vittoria esterna per la capolista Senorbì a Carloforte, 2 a 1, stesso punteggio con il quale la vicecapolista Villacidrese è passata sul campo dell’Andromeda, a Siurgus Donigala. Al terzo posto si confermano il Sant’Antioco, fermato sull’1 a 1 interno dal Seui Arcueri, e il Real Villanovatulo, bloccato a sua volta sul pari interno dalla Libertas Barumini (2 a 2).

Il Carloforte è stato raggiunto dal Gonnosfanadiga che ha travolto per 3 a 0 il Gonnesa. E’ terminato in parità, 1 a 1, il derby tra Fermassenti e Tratalias, mentre ha perso ancora l’Iglesias, 1 a 0 sul campo dell’Escalaplano (alla prima vittoria stagionale). Vittoria esterna, infine, per l’Halley Asseminisul campo del Sadali, 3 a 1.

IMG_9534

Monteponi 2014-2015 2

Archiviata la festa per l’inaugurazione dello stadio celebrata con l’amichevole con il Cagliari di Zdenek Zeman, tra poco più 24 ore la Monteponi di Vittorio Corsini si rituffa nel campionato di Promozione, la sua assoluta priorità, con l’obiettivo di difendere il primato in classifica e, possibilmente, allungare ancora sulle più immediate inseguitrici, Ferrini (a -3) e Siliqua (a – 4). E lo fa, finalmente, nel salotto di casa del Monteponi, vivendo un’emozione mai provata per l’intera trionfale stagione scorsa culminata con la promozione dalla Prima categoria, e per il primo scorcio della stagione in corso. Avversario di turno, il Sant’Elena (arbitro Luigi Antonio Urtis di Sassari, assistenti di linea Davide Longo Vaschetti di Cagliari e Gian Nicola Taras di Nuoro), formazione quarta in classifica a 5 punti dalla vetta, che spera di trovarsi di fronte una Monteponi “affaticata” dall’impegno di ieri con il Cagliari.

Il Carbonia ospita il Guspini (arbitro Michele Pilloni di Cagliari, assistenti di linea Matteo Seu e Pierluigi Corda di Cagliari), ancora a caccia della prima vittoria stagionale, dopo 6 pareggi e due sconfitte. Anche l’Atletico Narcao è ancora a digiuno di vittorie ma certamente l’impegno di domani a Monastir (arbitro Michel Tatti di Olbia, assistenti di linea Francesco Meloni di Cagliari e Pietrina Fois di Nuoro), contro una delle squadre più forti del girone, non è il più agevole per centrare l’obiettivo.

Il Siliqua di Titti Podda cerca il rilancio al vertice sul campo del Pula (arbitro Luca Cherchi di Carbonia, assistenti di linea Giacomo Sanna e Mauro Lussu di Cagliari).

Completano il programma della nona giornata, le partite Arbus-Serramanna, Frassinetti Elmas-Orrolese, Progetto Sant’Elia-Girasole e San Vito-Ferrini Cagliari.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, il Senorbì, fin qui dominatore con cinque punti di vantaggio sulla più immediata iseguitrice, la Villacidrese, rischia sul campo del Carloforote di Walter Poncellini, una delle formazioni più in forma, terza in classifica. La Villacidresegioca a Siurgus Donigala contro l’Andromeda, mentre il Sant’Antioco ospita il Seui Arcueri. E’ derby, a San Giovanni Suergiu, tra la Fermassenti di Gianni Maricca e il Tratalias di Cristian Serra, Iglesias e Gonnesa giocano in trasferta, rispettivamente ad Escalaplano e Gonnosfanadiga.

Completano il programma della giornata, le partite Real Villanovatulo-Libertas Barumini e Sadali-Halley Assemini.

IMG_9514

Iglesias ha vissuto una giornata di festa come non se ne ricordava da anni per l’inaugurazione dello stadio Monteponi. Circa 5.000 persone hanno gremito l’impianto restituito alla città dopo una lunga attesa, con uno sfavillante manto erboso, per l’amichevole tra la squadra rossoblù di Vittorio Corsini, capolista solitaria e imbattuta del girone A del campionato di Promozione regionale, e il Cagliari di Zdenek Zeman.
La partita è stata preceduta da una serie di premiazioni, alle quali hanno partecipato il sindaco, Emilio Gariazzo, ed il vicesindaco, Simone Franceschi. Grande entusiasmo sulle tribune ed emozione per i meno giovani che tra quelle mura hanno vissuto giornate di gloria per la vecchia Monteponi ma anche, in epoche più recenti, per l’Iglesias e la Fersulcis. Il calcio iglesiente ha vissuto un lungo periodo buio ma ha saputo rialzare la testa e, grazie all’impegno profuso dalla nuova dirigenza guidata dal presidente Sandro Foti, nella scorsa stagione, la nuova squadra, nonostante l’esilio forzato a Sant’Antioco, ha dominato il campionato di Prima categoria ed ha iniziato con lo stesso entusiasmo il campionato di Promozione che la vede guidare la classifica con tre punti di vantaggio sulle più immediate inseguitrici.
Il Cagliari ha accettato con entusiasmo l’invito della società iglesiente per un’amichevole di lusso nella giornata d’inaugurazione dello stadio rinnovato, nella settimana di pausa del campionato di serie A determinata dagli impegni della Nazionale di Antonio Conte.

Il primo tempo si è concluso con il Cagliari in vantaggio per 4 a 0, con reti di Ibarbo, Joao Pedro, Caio Rangel e Avelar. Caio Rangel ha colpito un palo.

Nel secondo tempo, come era prevedibile, con i ragazzi di Vittorio Corsini stanchi e forse già con la testa all’impegno di campionato in programma dopo sole 48 ore, sullo stesso manto erboso del Monteponi contro il Sant’Elena, il Cagliari ha dilagato, mettendo a segno altre 7 reti, con Ibarbo (su assist di Cossu), Pisano (di testa), ancora Ibarbo, Avelar su calcio di rigore, Cossu, ancora Avelar e, infine, Capello, per l’11 a 0 definitivo.

Alla fine un bagno di folla intorno ai calciatori, presi d’assalto per autografi e foto ricordo.

Iglesias ha superato l’esame alla grande ed è pronta ad ospitare altri eventi, anche di livello internazionale.

Le formazioni.

Cagliari: Colombi, Pisano, Rossettini, Benedetti, Avelar, Dessena, Conti, Joao Pedro, Farias, Ibarbo, Caio Rangel. A disposizione: Carboni, Balzano, Cappitelli, Capuano, Donsah, Capello, Cossu.

Monteponi: Marongiu, Puddu, Pittau, Piras G., Loddo, Cotza, Marci, Foti Mat., Moti Marco, Ferraro, Sanna. A disposizione: Blancu, Murru, Cuccu, Piras L., Granella, VIvarelli, Fois.

Arbitro: Cherchi di Carbonia.

Assistenti di linea: Porcu e Lai di Carbonia.

Marcatori:

1° tempo: Ibarbo, Joao Pedro, Caio Rangel, Avelar;

2° tempo: Ibarbo, Pisano, Ibarbo, Avelar (rig.), Cossu, Avelar, Capello.

IMG_9986 IMG_9984 IMG_9983 IMG_9981 IMG_9976 IMG_9974 IMG_9966 IMG_9948 IMG_9947 IMG_9945 IMG_9923 IMG_9918 IMG_9914 IMG_9889 IMG_9876 IMG_9872 IMG_9865 IMG_9860 IMG_9850 IMG_9832 IMG_9828 IMG_9826 IMG_9824 IMG_9799 IMG_9792 IMG_9791 IMG_9781 IMG_9773 IMG_9768 IMG_9757 IMG_9755 IMG_9753 IMG_9751 IMG_9748 IMG_9745 IMG_9735 IMG_9703 IMG_9669 IMG_9662 IMG_9608 IMG_9596 IMG_9561 IMG_9545 IMG_9534 IMG_9525 IMG_9514 IMG_9502 IMG_9500 IMG_9494 IMG_9493 IMG_9475 IMG_9473 IMG_7112 IMG_7103 IMG_7102 IMG_7100 IMG_7096 IMG_7074 IMG_7070 IMG_7064 IMG_7061 IMG_7059 IMG_7058 IMG_7057 IMG_7047 IMG_7045 IMG_7027 IMG_7026 IMG_7017 IMG_6979 IMG_6978 IMG_6967 IMG_6963 IMG_6961 IMG_6957 IMG_6953 IMG_6952 IMG_6941 IMG_6940 IMG_6927 IMG_6897 IMG_6875 IMG_6872 IMG_6863 IMG_6849 IMG_6848 IMG_6839 IMG_6833 IMG_6803 IMG_6800 IMG_6784 IMG_6765 IMG_6722 IMG_6706 IMG_6692 IMG_6689 IMG_6683 IMG_6677 IMG_6674 IMG_6671 IMG_6661 IMG_6624 IMG_6621 IMG_6618 IMG_6614 IMG_6602 IMG_6582 IMG_6579 IMG_6572 IMG_6560 IMG_6551 IMG_6549 IMG_6548 IMG_6543 IMG_6535 IMG_6527 IMG_6525 IMG_6516 IMG_6512 IMG_6505 IMG_0091 IMG_0087 IMG_0082 IMG_0080 IMG_0078 IMG_0072 IMG_0071 IMG_0068 IMG_0067 IMG_0063 IMG_0061 IMG_0055 IMG_0054 IMG_0049 IMG_0048 IMG_0047 IMG_0027 IMG_0026 IMG_0016 IMG_0010 IMG_0009 IMG_0002

Stadio Monteponi 7Stadio Monteponi 1 copia

Festa grande questo pomeriggio a Iglesias, per l’inaugurazione dello stadio Monteponi con la presenza straordinaria del Cagliari di Zdenek Zeman, di scena dalle 15.00 in amichevole contro la squadra di Vittorio Corsini, capolista solitaria e imbattuta del girone A del campionato di Promozione regionale.

Oggi verrà restituita finalmente alla comunità di Iglesias la principale struttura sportiva cittadina, dopo la conclusione dei lavori di messa in sicurezza delle tribune e di rifacimento del manto in erba naturale. Dopo anni di attesa, nello storico campo di calcio cittadino, gli ultimi lavori hanno riguardato la sistemazione di un impianto di irrigazione idoneo a garantire il mantenimento del tappeto erboso, curato in questi mesi con grande maestria dai tecnici del comune di Iglesias.

«Ringraziamo il Cagliari Calcio – commentano il sindaco di Iglesias, Emilio Gariazzo e l’assessore dello Sport, Simone Franceschi – per la disponibilità dimostrata. Si tratta dell’inizio di una collaborazione che valorizzerà al massimo lo storico Stadio Monteponi e il movimento calcistico cittadino.»

Costo biglietti: intero 7 euro; ridotto – dagli 8 ai 15 anni – 5 euro; gratuito fino agli 8 anni; diritti di prevendita 1 euro.

Pallone

Il Guspini impone il pari alla Monteponi, 2 a 2, ma i risultati maturati sugli altri campi rendono ugualmente pienamente positiva la giornata per la squadra di Vittorio Corsini che conserva tre punti di vantaggio sulla più immediata inseguitrice, la Ferrini, bloccata sul pari interno dalla Kosmoto Monastir e addirittura lo vede crescere a quattro punti sul Siliqua, travolto sul proprio campo dal Progetto Sant’Elia per 4 a 1. Ancora un pareggio per il Carbonia di Maurizio Ollargiu, 0 a 0, il sesto in otto giornate, sul campo del Serramanna, mentre l’Atletico Narcao perde ancora in casa con la Frassinetti Elmas, per 3 a 1.

L’ottava giornata è stata ricca di pareggi, complessivamente cinque su otto partite. Sono terminate in parità, anche tra Girasole-San Vito e Sant’Elena-Pula, entrambe sul punteggio di 1 a 1.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, il Sant’Antioco non è riuscito a fermare la marcia della capolista Senorbì, impostasi per 2 a 1 nello scontro al vertice. La capolista ha ora cinque punti di vantaggio sulla più immediata inseguitrice, la Villacidrese, impostasi per 2 a 0 sul Sadali, mentre il Sant’Antioco è scivolato al terzo posto, agganciato dal Carloforte, 1 a 1 sul campo dell’Iglesias, e dal Real Villanovatulo, passato sul campo del Seui Arcueri per 3 a 1.

Esordio vincente per Cristian Serra sulla panchina del Tratalias, 2 a 1 al Gonnosfanadiga e pari interno per il Gonnesa con l’Andromeda, 2 a 2. Pesante sconfitta per la Fermassenti sul campo della Libertas Barumini, 4 a 2, e, infine, travolgente vittoria per l’Halley Assemini sul fanalino di coda della classifica Escalaplano, 7 a 2.