26 October, 2021
HomeSportCalcioL’Atletico Narcao ospita la capolista Kosmoto Monastir, la Monteponi a Quartu con il Sant’Elena, il Carbonia a Guspini.

L’Atletico Narcao ospita la capolista Kosmoto Monastir, la Monteponi a Quartu con il Sant’Elena, il Carbonia a Guspini.

L’Atletico Narcao ospita la capolista Kosmoto Monastir (arbitro Gabriele Caggiari di Cagliari, assistenti di linea Riccardo Mastino e Luigi Satta di Cagliari) nella nona giornata del girone A del campionato di Promozione regionale. Per la squadra di Damiano Bartoli è un impegno severissimo, quasi proibitivo, ma al tempo stesso una delle ultime occasioni per cercare di riavvicinare la quint’ultima posizione, attualmente occupata dal Carbonia e distante cinque punti, che vale la salvezza diretta a fine campionato, evitando i pericoli dei play-out. Il Carbonia, da parte sua, reduce da una serie di risultati positivi, 8 nelle ultime 9 giornate, cerca altri punti per raggiunge la tranquillità sul campo del Guspini (arbitro Michele Siro Ibba di Cagliari – lo stesso che due mesi fa venne contestato duramente dal presidente Renato Giganti al termine della partita casalinga con il San Vito -, assistenti di linea Michele Pisano e Giacomo Sanna di Cagliari).

La Monteponi a Quartu, sul campo del Sant’Elena (arbitro Mauro Porta di Oristano, assistenti di linea Davide Longo Vaschetti e Michael Murgia di Cagliari), deve cercare di dimenticare gli ultimi due risultati negativi interni (1 punto solo, frutto del pari con il Carbonia, al quale è seguita la sconfitta con il Guspini) e, soprattutto, ha bisogno dei 3 punti se vuole continuare a sperare in un riavvicinamento alla testa della classifica e, comunque, quantomeno ad un piazzamento tra le prime tre per poter accedere ai play-off.

Sugli altri campi, la Ferrini ospita il San Vito, il Siliqua attende la visita del Pula. Completano il programma, le partite Girasole-Progetto Sant’Elia, Orrolese-Frassinetti Elmas e Serramanna-Arbus.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, è la giornata della verità per il Carloforte che sul campo della capolista Senorbì ha la grandissima chance di entrare in corsa per la promozione diretta. I punti di ritardo dei tabarchini dalla vetta prima dell’ingresso in campo sono 6 e una vittoria consentirebbe di dimezzare il divario, a 6 giornate dalla conclusione della regular season. La Villacidrese, scavalcata in vetta sette giorni fa dal Senorbì e ora distanziata di due lunghezze, ospita l’Andromeda. Derby a Tratalias tra la squadra di casa e la Fermassenti mentre il Sant’Antioco gioca sul campo del Seui Arcueri. Impegno casalingo per il Gonnesa con il Gonnosfanadiga e partita sulla carta agevole per l’Iglesias che attende la visita dell’ormai rassegnato Escalaplano e, vincendo, potrebbe approfittare di un eventuale passo falso del Gonnesa, anche un pareggio, per scavalcarlo al terz’ultimo posto che vale l’accesso ai play-out salvezza.

Completano il programma della nona giornata del girone di ritorno, le partite Libertas Barumini – Real Villanovatulo e Halley Assemini – Sadali.

Pallone

Il Cagliari targato
Antonio La Rosa, bri

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT