16 May, 2022
HomeSportCarbonia, Monteponi ed Orrolese vincono tutte e tre in trasferta e si confermano al vertice della classifica.

Carbonia, Monteponi ed Orrolese vincono tutte e tre in trasferta e si confermano al vertice della classifica.

[bing_translator]

Nicola Rais (Carbonia).

Nicola Rais (Carbonia).

Carbonia, Monteponi ed Orrolese vincono tutte e tre in trasferta e si confermano al vertice della classifica del girone A del campionato di Promozione regionale. Il Carbonia ha vinto 2 a 0 sul campo della Villacidrese, con goal di Stefano Demontis e Matteo Cosa nella ripresa, confermando una crescita ormai consolidata sia sul piano tecnico sia su quello della convinzione nei propri mezzi. La serie positiva che ha portato i biancoblù di Andrea Marongiu al vertice è sempre più importante: 8 risultati utili consecutivi, 6 vittorie e un pareggio nelle ultime 7 giornate, ai quali va aggiunta la “roboante” vittoria ottenuta mercoledì nella gara d’andata dei quarti di finale di Coppa Italia contro la Dorgalese: 5 a 0. Uno dei segreti del primato biancoblù è costituito dalla solidità della difesa che fino ad oggi ha subito solo 5 reti in 10 partite (ha fatto altrettanto bene la Frassinetti di Virgilio Perra, che ha però ha un attacco pi anemico, con 8 goal realizzati contro 12).

La Monteponi di Alessandro Cuccu non è da meno. Quella ottenuta oggi a Narcao, con un punteggio tennistico, 6 a 3, è la quinta vittoria consecutiva. La squadra ha reagito nel miglior modo possibile al cambio di allenatore ed ha ritrovato piena coscienza dei propri mezzi, in base ai quali già alla vigilia era annoverata tra le principali candidate alla promozione in Eccellenza regionale. In grande evidenza Danilo Loddo, entrato in campo al posto di Antonio Ferraro, infortunato, e autore di ben 4 reti tra il 44′ del primo tempo e il 37′ della ripresa. Con i 6 goal realizzati oggi la Monteponi ha anche il miglior attacco del girone, con 24 reti in 10 giornate, alla media considerevole di 2,4 a partita. L’Atletico Narcao non ha demeritato per un tempo, nel corso del quale ha saputo rimontare due goal subiti a freddo nei primi 10′, con Christian Sartorio (poi autore anche del goal che ha fissato il definitivo 3 a 6) e Alessandro Ibba, ma ha poi ceduto in difesa sotto i colpi dello scatenato Danilo Loddo.

L’Orrolese ha espugnato il campo del Quartu 2000, 3 a 2, ed ha così tenuto il passo delle due squadre sulcitane. Alle spalle delle tre capolista c’è il Bosa, passato con il minimo scarto, 1 a 0, sul campo del Carloforte, salito a quota 19 punti, a due lunghezze dalla vetta. I tabarchini, nuovamente con Massimo Comparetti in panchina, recriminano per le tante occasioni fallite, prima del goal realizzato dagli ospiti, a una dozzina di minuti dalla fine.

Sugli altri campi, vittorie di misura per la Frassinetti Elmas sul Siliqua, 1 a 0, e per il Girasole sul Senorbì per 2 a 1. Il Guspini Terralba ha riscattato la sconfitta interna subita 7 giorni fa ad opera del Carloforte, piegando il Sant’Elena per 2 a 0. Nell’anticipo di ieri, la Tharros aveva espugnato il campo dell’Arbus con il netto punteggio di 3 a 1.

Nel girone A del campionato di Prima categoria, il Vecchio Borgo Sant’Elia è tornato al successo contro il Decimo 07, 1 a 0, ed ha riagganciato in testa alla classifica la San Marco, bloccata sull’1 a 1 sul campo del Csu Cagliari. Non ha saputo approfittare del parziale stop della capolista, invece, il Villamassargia, piegato in casa dalla Ferrini Quartu per 3 a 2 e scavalcato in classifica al terzo posto, dive si è insediato anche il Villasimius, vittorioso per 2 a 0 sull’Halley Assemini.

Ha interrotto la serie negativa la Fermassenti, tornata imbattuta dal campo del Villasor, 1 a 1, grazie ad un goal realizzato su calcio di rigore da Matteo Frau in “Zona Cesarini”, ed ora al quinto posto, con 17 punti (in compagnia di Villamassargia e Sinnai calcio a 11, vittorioso per 3 a 1 a Domusnovas), a tre lunghezze della vetta,

Stop per il Tratalias, piegato per 2 a 1 sul campo dell’Uragano Pirri. Ha riposato l’Iglesias.

 

Carbonia e Monteponi
Porto Pino in autunn

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT