7 October, 2022
HomeRegioneBandiFabio Usai (PdS) ha chiesto la rettifica del bando del comune di Carbonia per la selezione di un impiegato da assegnare allo staff del sindaco di Carbonia.

Fabio Usai (PdS) ha chiesto la rettifica del bando del comune di Carbonia per la selezione di un impiegato da assegnare allo staff del sindaco di Carbonia.

[bing_translator]

Il consigliere comunale Fabio Usai, capogruppo del PdS, ha presentato un’interpellanza al sindaco, Paola Massidda, con la quale ha chiesto la rettifica del bando del comune di Carbonia per la selezione di un impiegato amministrativo categoria D1 da assegnare allo staff del sindaco, in modo «da scongiurare l’ennesima assunzione dai contorni poco trasparenti che penalizzerebbe con certezza il già esiguo bilancio a disposizione della città».

«Si tratta di un’assunzione a tempo determinato per un anno (salvo proroghe) che comporterà, per il solo anno 2017 (o meglio, per i restanti 8 mesi dell’anno), una spendita di poco più di 25.000 euro di soldi pubblici, in un contesto di insostenibile crisi della città e in considerazione che già una analoga assunzione fu effettuata nel luglio 2016, immediatamente dopo l’insediamento del sindaco Massidda e della Giunta targata M5S – spiega Fabio Usai -. Ma ciò che più preoccupa è che, con buona pace dei propositi di trasparenza e meritocrazia sbandierati (ma spesso non osservati) dalla nuova Amministrazione e dal sindaco, il bando di selezione prevede espressamente l’assenza di criteri e caratteri comparativi che consentano una valutazione oggettiva dei meriti e dei titoli di chi deciderà di partecipare alla selezione.»

Fabio Usai ha chiesto al sindaco di Carbonia di «procedere alla rettifica del bando, inserendo chiari criteri di valutazione oggettiva e non discrezionale che consentano a tutti i candidati di concorrere a parità di condizioni e secondo una graduatoria fondata sul merito e sui titoli».

FOLLOW US ON:
Il Consiglio regiona
E' stato ritrovato i

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT