20 May, 2022
HomePosts Tagged "Andrea Cornacchia"

[bing_translator]

Federico Trogu, bomber del Seulo 2010.

E’ un Carbonia in formazione ampiamente rimaneggiata quello che affronta questo pomeriggio la difficile trasferta di Seulo 2010 (dirige Riccardo Loi di Oristano, assistenti di linea Davide Mele e Marco Fara di Oristano), la formazione degli ex Federico Trogu (vicecapocannoniere del girone) e Riccardo Milia. Andrea Marongiu ha recuperato alcuni degli assenti di domenica scorsa ma ne ha perso altri, vedi Daniele Bove, squalificato per una giornata dal giudice sportivo, ed è stato costretto ad attingere a piene mani dal vivaio per completare la lista dei convocati che è così composta: Simone di Franco, Matteo Pintus, Simone Giovagnoli, Cristian Mameli, Mirko Serra, Marco Foddi, Nicola Serra, Fabio Cuccheddu, Fabio Biccheddu, Daniele Contu, Giuseppe Corona, Michael Graccione, Claudio Cogotti, Alessandro Cosa, Andrea Iesu, Andrea Bove, Federico Zucca e Filippo Casula.

La giornata potrebbe rivelarsi decisiva al vertice della classifica ed il Carbonia, dopo il ko interno con la San Marco, ha la grossa chance di blindare il secondo posto che vale l’accesso alla “Coppa Promozione”, con la seconda classificata del girone B, il cui esito corrisponderà alla graduatoria ripescaggi per l’ammissione al campionato di Eccellenza. Il Carbonia, infatti, a sei giornate dalla fine della stagione regolare, ha quattro punti di vantaggio sul Guspini Terralba che questo pomeriggio gioca sul campo della capolista Samassi (dirige Fabrizio Demontis di Sassari, assistenti di linea Daniele Piras e Francesco Serusi di Oristano). In caso di vittorie del Carbonia a Seulo e del Samassi sul Guspini Terralba, il margine di vantaggio salirebbe a sette punti e diverrebbe quasi incolmabile ma, allo stesso tempo, in caso di risultati diversi delle due sfide, il Guspini Terralba potrebbe anche tenersi alla stessa distanza o addirittura riavvicinarsi ulteriormente, rimettendo tutto in discussione.

Il Carloforte, settimo in classifica ed ormai al riparo da sorprese in chiave salvezza, affronta la trasferta di Siliqua (dirige Roberta Falchi di Sassari, assistenti di linea Daniele Lai di Carbonia e Luigi Antonio Urtis di Sassari), contro una formazione cresciuta tanto sotto la guida di Vittorio Corsini e sei punti avanti rispetto alla quota salvezza.

La Monteponi ospita la San Marco Assemini ’80 (dirige Diego Massa di Carbonia, assistenti di linea Andrea Cornacchia di Cagliari e Annamaria Sabiu di Carbonia) e solo vincendo potrebbe ancora tenere accesa una fiammella di speranza, al momento molto flebile, di riaprire i giochi per l’accesso ai play-out salvezza.

Il programma della decima giornata di ritorno è completato dalle partite Arbus – Frassinetti Elmas, Sant’Elena Quartu – Quartu 2000, Bari Sardo – Selargius e Tharros – Villacidrese.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, sono in programma le seguenti partite: Andromeda – Atletico Villaperuccio, Europa 2008 Domusnovas – Gonnosfanadiga, Gergei – Guasila, Cortoghiana – Libertas Barumini, Seui Arcueri – Sadali, Atletico Narcao – Senorbì e Fermassenti – Villamassargia.

Nel girone C del campionato di Seconda categoria, smaltita la sbornia di gioia per la promozione matematica conquistata sette giorni fa, il Teulada festeggia ancora sul proprio campo contro l’Iglesias. Sugli altri campi si giocano Gonnesa – Is Urigus, Atletico Masainas – Isola di Sant’Antioco, Acquacadda Nuxis – Musei, Antiochense 2013 – Perdaxius e, infine, Santadi – Santa Barbara Bacu Abis.

[bing_translator]

Questo pomeriggio il Carbonia affronta uno degli esami più severi della terza parte del campionato che inizia oggi. La squadra di Andrea Marongiu arriva alla sfida con il Guspini Terralba di Sebastiano Pinna con il morale a mille per le tre vittorie consecutive (con 11 goal segnati e nessuno subito) che le hanno permesso di riagganciare il Samassi al comando della classifica, e con la ferma intenzione di riscattare la netta sconfitta subita nella partita del girone d’andata, il 6 novembre al “Carlo Zoboli”, per 2 a 0. La squadra biancoblu avrà al suo seguito, come ogni domenica, il gruppo ultras de “I Briganti”, anche loro con il morale a mille per aver avuto notizia in settimana dell’assegnazione del primo posto alla “Festa biancoblu” nella sezione “Raduni ed Eventi sportivi” al Premio Italive 2016.

Il Guspini Terralba, partito con dichiarate ambizioni di promozione, nelle ultime settimane ha registrato un netto caldo di rendimento e risultati, scivolando a ben 9 punti dalla coppia di testa, anche se ancora al terzo posto, a sua volta con 5 punti di vantaggio sulla quarta in classifica, il Seulo 2010.

Andrea Marongiu ha convocato i seguenti giocatori: Daniele Bove, Alessio Sabiu, Simone Giovagnoli, Michael Graccione, Momo Cosa, Claudio Cogotti, Cristian Mameli, Daniele Guberti, Nicola Serra, Stefano Piredda, Fabio Cuccheddu, Elia Carboni, Mirko Serra, Marco Foddi, Daniele Contu, Stefano Demontis, Alessandro Cosa e Giuseppe Corona. Fischio d’inizio alle ore 15.00, dirige Gabriele Caggiari di Cagliari, assistenti di linea Dionigi Mocci e Maurizio Picciau di Cagliari.

Il Samassi gioca in casa contro il Selargius, formazione in salute che domenica scorsa ha battuto per 3 a 2 il Guspini Terralba.

A Iglesias, la Monteponi contro la Frassinetti Elmas (dirige Michele Siro Ibba di Cagliari, assistenti di linea Patrizio Loddi e Andrea Podda di Cagliari) si gioca una buona fetta delle sue speranze di salvezza in questo difficile finale di stagione. Il nuovo tecnico Claudio Sanna ha un compito assai difficile e certamente le prime due partite non hanno dato i risultati sperati, con un pareggio interno con la Villacidrese ed una sconfitta di misura a Carloforte. Oggi i 3 punti costituiscono una tappa obbligata ma la Frassinetti non è certamente un avversario agevole, bisognoso a sua volta di punti per allontanarsi dalla zona più calda della classifica.

Il Carloforte, rilanciato dalla vittoria sulla Monteponi, gioca sul difficile campo del Sant’Elena (dirige Luca Mocci di Oristano, assistenti di linea Andrea Cornacchia e Francesco Usala di Cagliari).

Completano il programma della sesta giornata del girone di ritorno, le partite Siliqua – Barisardo, San Marco – Quartu 2000, Arbus – Tharros e Seulo 2010 – Villacidrese.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, sono in programma le seguenti partite: Virtus Villamar – Atletico Narcao, Gergei – Europa 2008 Domusnovas, Cortoghiana – Gonnosfanadiga, Fermassenti – Guasila, Atletico Villaperuccio – Libertas Barumini, Villamassargia – Sadali e Andromeda – Senorbì.

Il girone C del campionato di Seconda categoria, infine, riparte dopo una nuova giornata di riposo, con le seguenti partite: Teulada – Atletico Masainas, Acquacadda Nuxis – Gonnesa, Antiochense 2013 – Iglesias, Santadi – Is Urigus, Santa Barbara Bacu Abis – Isola di Sant’Antioco e, infine, Perdaxius – Musei.

 

[bing_translator]

Scatta oggi il girone di ritorno dei campionati di calcio di Promozione e Prima categoria.

Nel girone A del campionato di Promozione, il Carbonia di Andrea Marongiu difende il primato in classifica sul campo della pericolante Villacidrese (dirige Pasqualino Piras di Alghero, assistenti di linea Francesco Orrù di Cagliari e Luigi Antonio Urtis di Sassari) , inseguendo una nuova vittoria esterna, nella speranza di ricevere buone notizie dalla vicina Arbus, dove sarà impegnato il Samassi.

Il Carloforte, a caccia di punti dopo le due sconfitte subite nel finale del girone d’andata con Quartu 2000 e Frassinetti Elmas, ospita il temibile Guspini Terralba, non ancora rassegnato a uscire di scena dalla lotta per la promozione, nonostante una posizione di classifica inferiore alle ambizioni della società (dirige Michele Siro Ibba di Cagliari, assistenti di linea Francesco Meloni e Federico Mulas di Cagliari).

La Monteponi ha una grande chance per rilanciarsi nella corsa salvezza, sul campo del Barisardo, fanalino di coda della classifica (dirige Francesco Mulargia di Cagliari, assistenti di linea William Sunda e Andrea Cornacchia di Cagliari). Sarebbe però un errore sottovalutare l’avversario, visto anche come si è espresso domenica scorsa contro il Carbonia, impostosi con un solo goal di scarto al termine di 90′ molto combattuti.

Completano il programma della prima giornata del girone di ritorno, le seguenti partite: Sant’Elena Quartu – Seulo 2010, Selargius – Quartu 2000, Siliqua – Frassinetti Elmas e Tharros – San Marco Assemini ’80.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, il girone di ritorno inizia con le seguenti partite: Seui Arcueri – Cortoghiana, Gergei – Andromeda, Atletico Narcao – Fermassenti, Viurtus Villamar – Guasila, Gonnosfanadiga – Libertas Barumini, Senorbì – Sadali e, infine, Europa 2008 Domusnovas – Villamassargia.

Il girone C del campionato di Seconda categoria, infine, giunto alla terza giornata di ritorno, prevede le seguenti partite: Is Urigus – Isola di Sant’Antioco, Iglesias – Musei, Gonnesa – Perdaxius, Atletico Masainas – Santa Barbara Bacu Abis, Acquacadda Nuxis – Santadi e Antiochense 2013 – Teulada.

 

[bing_translator]

giuseppe-corona-calcia-una-punizione-goalgiuseppe-corona daniele-bove momo-cosa

Archiviata, almeno per due settimane, la pratica della Coppa Italia, con il 6 a 1 di Siliqua che l’ha qualificato per i quarti di finale, nei quali affronterà il Guspini Terralba (qualificatosi con due vittorie per 3 a 2 e 2 a 1 nel doppio confronto con il Samassi) il 16 e il 30 novembre, il Carbonia si rituffa nel clima del campionato di Promozione che domenica propone le partite della quinta giornata del girone d’andata. La squadra di Andrea Marongiu, capolista solitaria a punteggio pieno, con 12 punti, 10 reti segnate e nessuna subita, ospita al Comunale “Carlo Zoboli” la Frassinetti Elmas di Virgilio Perra, delusa per la cocente eliminazione dalla Coppa Italia, maturata mercoledì nel match di ritorno disputato in casa con il Quartu 2000 che ha rimontato lo 0 a 1 subito in casa, imponendosi con lo stesso risultato e qualificandosi per i quarti di finale ai calci di rigore.

Carbonia-Frassinetti sarà diretta dall’arbitro Giordano Secchi di Carbonia, coadiuvato dagli assistenti di linea Andrea Cornacchia di Cagliari e Luca Orrù di Carbonia.

Derby rossoblu a Iglesias, tra la Monteponi e il Carloforte (dirige Diego Massa di Carbonia, assistenti di linea Francesco Meloni e Federico Mulas di Cagliari). La Monteponi affronta questa partita con l’obbligo di vincere, per iniziare la risalita in classifica, dopo tre sconfitte consecutive, ma non sarà facile, perché proprio domenica scorsa la squadra tabarchina ha mostrato segni di ripresa, imponendo il pari al quotato Samassi. Il Seulo 2010 di Chicco Trogu (3 goal domenica scorsa nel 5 a 1 inflitto alla Tharros), dopo la qualificazione in Coppa Italia, non dovrebbe avere problemi contro il Barisardo. Completano il programma della quinta giornata le partite Sant’Elena-Arbus e Siliqua-Quartu 2000.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, sono in programma le seguenti partite. Cortoghiana-Atletico Narcao, Andromeda-Domusnovas, Atletico Villaperuccio-Senorbì, Fermassenti-Tratalias, Libertas Barumini-Guasila, Seui Arcueri-Gergei, Villamassargia-Gonnosfanadiga, Virtus Villamar-Sadali.

Anche nel girone C del campionato di Seconda categoria, si giovano le partite della quinta giornata del girone d’andata: Antiochense 2013-Acquacadda Nuxis, Musei-Is Urigus, Perdaxius-Iglesias, Santa Barbara Bacu Abis-Gonnesa, Santadi-Atletico Masainas, Teulada-Isola di Sant’Antioco.

 

[bing_translator]

Si conclude oggi la stagione regolare dei campionati di Promozione e Prima categoria. Nel girone A di Promozione, già promossa l’Orrolese con una giornata d’anticipo, il Bosa è arbitro del suo destino per la qualificazione al play off promozione con la seconda classificata del girone B, nel quale la situazione è tutta da definire, tra l’Ilvamaddalena al comando con 56 punti, seguita dal Tempio con 53 e dalla coppia Usinese – Sorso 1930 con 52. La squadra vincitrice della Coppa Italia, infatti, ospiterà proprio l’Orrolese (dirige Gianluca Satta di Ozieri, assistenti di linea Gianfilippo Veneruso e Pierluigi Corda di Nuoro) che, sulla carta, non dovrebbe avere più stimoli e potrebbe quindi rivelarsi avversario meno ostico di quel che farebbe pensare il potenziale delle due squadre. Il Carbonia, terzo, gioca a Terralba (dirige Michele Siro Ibba di Cagliari, assistenti di linea Michele Pisano e Filippo Olla di Cagliari) e deve assolutamente vincere per confermare il terzo posto, perché in caso di pareggio o di sconfitta, verrebbe quasi certamente scavalcato dalla Monteponi che dovrebbe avere vita facile con il già retrocesso Senorbì (dirige Giordano Secchi di Carbonia, assistenti di linea Andrea Cornacchia di Cagliari e Luca Orrù di Carbonia).

In coda, retrocesso il Senorbì, il Carloforte, comunque vada a finire la partita interna con il Siliqua (dirige Marco Ambu di Cagliari, assistenti di linea Michele Serra e Maurizio Picciau di Caghliari), disputerà il play out salvezza contro l’Atletico Narcao o il Girasole, con la squadra di Gianni Maricca nettamente favorita, avendo due punti di vantaggio e dovendo giocare in casa con la Tharros (dirige Gabriele Caggiari di Cagliari, assistenti di linea Monica Ortu e Luigi Satta di Cagliari). Il Girasole ospiterà l’Arbus. Completa il programma dell’ultima giornata, la partita Villacidrese-Sant’Elena (Quartu 2000 – Frassinetti Elmas è stata disputata a metà settimana ed è finita in parità, 1 a 1).

Nel girone A di Prima categoria, già promossa la San Marco, il Villamassargia in caso di vittoria nel match casalingo con il Villasimius, verrà ammessa nella graduatoria dei ripescaggi tra le squadre “aventi diritto”. Per la posizione di ogni squadra, all’interno di questa graduatoria, verrà stilata la graduatoria di merito per eventuali ripescaggi al campionato di Promozione fra tutte le cinque squadre seconde classificate secondo i seguenti criteri: 1. anzianità federale da calcolarsi alla stagione in cui è avvenuto l’eventuale ultimo ripescaggio della società interessata; 2. esigenze di territorialità per definizione gironi; 3. preclusione di partecipazione alla graduatoria dei ripescaggi in caso di gravi motivi disciplinari intervenuti nella stagione sportiva 2015/2016.

Per eventuali ripescaggi di ulteriori squadre classificatesi oltre il 2° posto verranno tenuti in considerazione i seguenti criteri: 1. posizione in classifica al termine della stagione sportiva 2015/2016; 2. anzianità federale da calcolarsi alla stagione in cui è avvenuto l’eventuale ultimo ripescaggio della società interessata; 3. preclusione di partecipazione alla graduatoria dei ripescaggi in caso di gravi motivi disciplinari intervenuti nella stagione sportiva 2015/2016.

E’ tutto deciso in coda alla classifica, con la retrocessione diretta in 2ª categoria della 14ª, 15ª e 16ª classificata di ciascuno dei cinque gironi. Con il San Vito, che si è ritirato a inizio stagione, provocando un’alterazione del calendario del girone, con una squadra costretta a riposare ogni domenica (domenica toccherà proprio alla capolista e promossa San Marco), scendono in 2ª categoria Halley Assemini e Iglesias.

 

Il Carbonia deve vincere a Terralba per confermare il terzo posto.

Il Carbonia deve vincere a Terralba per confermare il terzo posto.

[bing_translator]

Dopo la giornata di festa vissuta domenica allo stadio Comunale “Carlo Zoboli”, impreziosita dalla bella vittoria sulla Villacidrese, nella decima giornata di ritorno del campionato di Promozione, il Carbonia domani pomeriggio sfida l’Orrolese, capolista in campionato, nella gara d’andata della semifinale di Coppa Italia. Dirige Marco Ambu di Cagliari, assistenti di linea Monica Ortu e Andrea Cornacchia di Cagliari. Fischio d’inizio alle 15.30.

Nell’altra gara d’andata di semifinale, disputata il 2 marzo, il Bosa ha superato la Macomerese per 2 a 0. Anche Carbonia – Orrolese era in programma inizialmente il 2 marzo e il suo posticipo ha creato problemi nei rapporti tra le due società. Le partite di ritorno si disputeranno a campi invertiti mercoledì 23 marzo, Orrolese-Carbonia alle 15.30, Macomerese-Bosa alle 18.30.

Le due sfide di campionato tra Carbonia e Orrolese sono finite con una vittoria per parte: nel girone d’andata, l’11 ottobre, a Carbonia, vinse la squadra di Andrea Marongiu per 1 a 0; in quella del girone di ritorno, il 31 gennaio, a Orroli, s’è imposta l’Orrolese per 2 a 0.

Carbonia 2015-2016 2IMG_0030IMG_0048IMG_7546IMG_7536IMG_7632IMG_7646IMG_7623

[bing_translator]

L’Arbus ha bloccato la Monteponi sul pari a reti bianche, il lanciatissimo Bosa (32 punti nelle ultime 14 giornate) è stato fermato dalla Frassinetti di Virgilio Perra (2 a 0), pari senza goal anche tra Villacidrese e Guspini Terralba e vittoria di misura, 1 a 0, per la Tharros sul sempre più inguaiato Senorbì. Sono questi i risultati dei quattro anticipi della quinta di ritorno del girone A del campionato di Promozione regionale, fissati per evitare le coincidenze con le sfilate del Carnevale.

Questo pomeriggio il Carbonia ospita il Sant’Elena (dirige Mauro Porta di Oristano, assistenti di linea Felice D’Ambra e Giacomo Sanna di Cagliari), battuto 2 a 0 all’andata, e con una vittoria si rilancerebbe nella corsa verso il secondo posto, considerato che per il primo la capolista Orrolese sembra aver posto una forte ipoteca, con un vantaggio di quattro punti sul Bosa che oggi potrebbero diventare sette in caso di vittoria sul campo del Siliqua di Titti Podda (dirige Enrico Cappai di Cagliari, assistenti di linea Dionigi Mocci e Andrea Cornacchia di Cagliari). Alla vigilia il Sant’Elena (36) precede di 2 punti il Carbonia (34), a due lunghezze dal Bosa e a una dalla Monteponi.

Il Carloforte, rilanciato dalla vittoria di sette giorni fa sulla Villacidrese, cerca una conferma sul campo del Quartu 2000 (dirige Eros Daniele Carta di Cagliari, assistenti di linea Michele Serra e Stefano Meloni di Cagliari), formazione assetata di punti dopo la sconfitta subita sul campo dell’Atletico Narcao che questo pomeriggio gioca a Girasole (dirige Marco Medda di Cagliari, assistenti di linea Maurizio Picciau e Gabriele Casti di Cagliari).

Nel girone A del campionato di Prima categoria, la capolista Vecchio Borgo Sant’Elia ospita l’Europa 2008 Domusnovas, mentre la prima inseguitrice, la San Marco, distanziata di quattro lunghezze. Il Villamassargia, lanciatissimo, terzo in classifica a sei punti dalla vetta, cerca i tre punti nel match casalingo con il Villasor; il Sinnai calcio a 11 gioca sul campo del Decimo 07 mentre la Fermassenti insegue la quinta vittoria consecutiva, impresa che le riuscì nelle prime cinque giornate del girone d’andata, sul campo del Villasimius, formazione con la quale, insieme alla Ferrini Quartu, condivide il quinto posto in classifica, con 30 punti, ma contrariamente alla squadra di Walter Poncellini, in calo di rendimento (5 punti nelle ultime 7 partite disputate).

Completano il programma della quinta giornata di ritorno, le partite Halley Assemini – Ferrini Quartu e Uragano Pirri – Cus Cagliari. Riposa il Tratalias.

Pallone

 

[bing_translator]

La Monteponi a Siliqua (dirige Marco Andrea Bognolo di Olbia, assistenti di linea Michael Murgia e Alessio Dicorato di Cagliari) per confermare la serie positiva e il secondo posto in classifica alle spalle dell’Orrolese, impegnata in casa con il Sant’Elena, una delle squadre più in forma; il Carbonia in casa con il Senorbì (dirige Enrico Cappai di Cagliari, assistenti di linea Nicola Leoni e Riccardo Mastino di Cagliari), per interrompere la serie negativa di tre sconfitte consecutive e riprendere la marcia verso le prime posizioni della classifica, bruscamente interrotta.

Sono queste le due partite più attese per il calcio sulcitano nella terza giornata di ritorno del girone A del campionato di Promozione regionale.

Difficili trasferte per il Carloforte sul campo della Frassinetti Elmas (dirige Giordano Secchi di Carbonia, assistenti di linea Francesco Orrù e Simone Stocchino di Cagliari) e per l’Atletico Narcao sul campo della Villacidrese (dirige Daniele Marras di Cagliari, assistenti di linea Annalisa Casta di Oristano e Andrea Cornacchia di Cagliari).

Completano il programma della giornata, le partite Arbus – Guspini Terralba, Quartu 2000 Girasole e Tharros – Bosa.

Nel girone A del campionato di Prima categoria, giunto alla terza giornata di ritorno, la capolista Vecchio Borgo Sant’Elia ospita il Villasor, mentre la prima inseguitrice, il Sinnai calcio a 11, gioca in trasferta, a Tratalias. In trasferta anche la San Marco, sul campo dell’Halley Assemini e il Villamassargia contro l’Uragano Pirri.

Trasferta insidiosa per l’Europa 2008 Domusnovas, a Villasimius. Completano il programma della giornata le partite Iglesias – Cus Cagliari e Decimo ’07 – Ferrini Quartu.

La Fermassenti, rilanciata in classifica al quinto posto da tre vittorie consecutive, osserva un turno di riposo.

Pallone

 

[bing_translator]

Dopo la goleada realizzata nella gara d’andata dei quarti di finale di Coppa Italia con la Dorgalese, terminata 5 a 0 con reti di Mezzasalma, Contu, Boi, Foti e Demontis, il Carbonia difende questo pomeriggio il primato in classifica del girone A del campionato di Promozione, condiviso con Monteponi e Orrolese, sul campo della Villacidrese (dirige Giordano Secchi di Carbonia, assistenti di linea Stefano Meloni e Francesco Orrù di Cagliari).

La Monteponi ha sulla carta un impegno meno complicato, sul campo dell’Atletico Narcao (dirige Enrico Cappai di Cagliari, assistenti di linea Riccardo Mastino e Andrea Cornacchia di Cagliari), ma i derby nascondono sempre tante insidie e la squadra di Gianni Maricca ultimamente ha fatto registrare qualche segnale di ripresa dopo il difficile avvio di campionato.

Il Carloforte, reduce dalla bella vittoria esterna di Terralba, ospita il Bosa (dirige Luca Mocci di Oristano, assistenti di linea Daniele Lai e Annamaria Sabiu di Carbonia).

Il programma della giornata, aperto ieri con l’anticipo Arbus – Tharros, vinto a sorpresa con un netto 3 a 1 dalla squadra oristanese, è il seguente: Frassinetti Elmas – Siliqua, Girasole – Senorbì, Guspini Terralba – Sant’Elena, Quartu 2000 – Orrolese.

Nel girone A del campionato di Prima categoria, la capolista San Marco gioca sul campo del Cus Cagliari. le prime inseguitrici Vecchio Borgo Sant’Elia e Villamassargia ospitano rispettivamente Decimo ’07 e Ferrini Quartu. La Fermassenti, reduce da una pesante sconfitta interna e in difficoltà dopo lo splendido avvio di stagione, gioca a Villasor, l’Europa 2008 Domusnovas ospita il Sinnai Calcio a 11, il Tratalias cerca conferme dopo gli ultimi brillanti risultati, sul campo dell’Uragano Pirri. Il Villasimius ospita l’Halley Assemini. Riposa l’Iglesias.

Momo Cosa in azione copia

 

 

[bing_translator]

IMG_9853IMG_9872

Il Carbonia cerca una conferma sul campo del Sant’Elena (dirige Eleonora Pili di Cagliari, assistenti di linea Michele Serra e Francesco Salvatore Podda di Cagliari), dopo la bella vittoria sulla capolista Orrolese; la Monteponi ospita l’Arbus (dirige Federico Leggieri di Olbia, assistenti di linea Daniele Lai di Carbonia e Andrea Cornacchia di Cagliari) per dimenticare la sconfitta subita a Oristano che ha frenato l’avvicinamento alla vetta della classifica. Questi i due temi principali della quinta giornata del campionato di Promozione, girone A, per le squadre sulcitane.

L’Atletico Narcao, ancora a caccia dei primi punti stagionali, ospita il Girasole (dirige Marco Ambu di Cagliari, assistenti di linea Marco Ambu e Alessandro Lanza di Cagliari), e gioca in casa anche il Carloforte, che da parte sua insegue la prima vittoria, contro il Quartu 2000 (dirige Matteo Manis di Oristano, assistenti di linea Matteo Seu e Simone Stocchino di Cagliari). Il Siliqua di Titti Podda affronta una dura trasferta sul campo dell’Orrolese (dirige Gabriele Caggiari di Cagliari, assistenti di linea Annamaria Sabiu di Carbonia e Michele Mainas di Cagliari).

Completano il programma della giornata, le partite Senorbì – Tharros, Bosa – Frassinetti Elmas e Guspini Terralba – Villacidrese.

Nel girone A del campionato di Prima categoria, scontro al vertice tra la capolista Villasimius e la Fermassenti di Walter Poncellini, seconda a un punto ma ancora a punteggio pieno perché ha disputato una partita in meno.L’Europa 2008 Domusnovas ospita il Vecchio Borgo Sant’Elia, in trasferta l’Iglesias sul campo della San Marco e il Villamassargia a Villasor.

Completano il programma della giornata le partite Cus Cagliari – Uragano Pirri, Ferrini Quartu – Halley Assemini e Sinnai calcio a 11 – Decimo 07.