14 April, 2021
HomePosts Tagged "Giacomo Sanna" (Page 8)

 

Carla Puligheddu.

Carla Puligheddu.

Giacomo Sanna.

Giacomo Sanna.

Carla Puligheddu è stata eletta presidente dell’Associazione delle Donne Sardiste. Il Consiglio nazionale del Partito Sardo d’Azione ha riconosciuto ufficialmente l’associazione sabato 17 gennaio, nel corso della riunione svoltasi a Ghilarza. Il presidente Giacomo Sanna ne ha comunicato la costituzione ponendo l’argomento al primo punto dell’ordine del giorno dei lavori, illustrando gli scopi associativi e le finalità, e rimarcando altresì il ruolo fondamentale della partecipazione femminile in un ottica di prospettiva di crescita per il P.S.D’Az.

«Saluto con estrema soddisfazione la ricostituzione dell’Associazione delle Donne Sardiste – ha dichiarato Giacomo Sanna – che prende l’avvio da un’idea suffragata dalla fervida intuizione che ogni forma di aggregazione collettiva, democratica e comunitaria possa contribuire all’affermazione e alla costruzione delle libertà dei singoli, come sinonimo inderogabile dei principi di emancipazione e indipendenza.» 

L’A.Do.S., istituita ai sensi dell’Art. 29 bis dello Statuto sardista, è la diretta erede dell’Associazione Femminile per la Rinascita Isolana” fondata il 28 maggio 1949 da Margherita Ciampo Bellieni e sarà un centro di vita associativa autonomo, a carattere volontario, democratico e progressista, improntato sul superamento delle differenze di genere poste alla base di una politica di prospettiva comune, ed ispirato ai valori dell’ideologia sardista nel solco dell’impronta culturale tracciata da Marianna Bussalai.

«L’Associazione si prefigge di coinvolgere attivamente, tramite libera unione, le donne che si identificano negli ideali sardisti, nel diritto del Popolo Sardo al riconoscimento della lingua sarda come espressione della nostra coscienza nazionale – ha spiegato il presidente Sanna – e a tutti coloro che riconoscono la necessità del superamento delle discriminazioni e delle disuguaglianze di genere.»

Lo stesso presidente Sanna ha voluto personalmente formulare i migliori auguri per un proficuo lavoro al neo costituito Consiglio direttivo dell’A.Do.S. composto da Carla Puligheddu (presidente), Angela Maria Loi (presidente vicaria), Sarah Golme (segretaria amministrativa), Rosanna Ladu (segretaria organizzativa), Eleonora Mulas, Franca Marcialis, Maria Clotilde Scalas, Gian Paola Murru, Maria Giuseppa Piras, Gianfranca Salis, anche a nome dell’intero Consiglio nazionale, che ha salutato la ufficializzazione dell’Associazione delle Donne Sardiste in seno al P.S.d’Az. con un prolungato e unanime applauso.

Inizia il girone di ritorno e sulla panchina della Monteponi fa il suo esordio il nuovo tecnico Graziano Milia, chiamato al posto dell’esonerato Vittorio Corsini dopo il sofferto pari interno con il Serramanna. Contro l’Arbus, al Monteponi (dirige Alessando Ventuleddu di Sassari, assistenti di linea Giacomo Sanna e Filippo Olla di Cagliari), la squadra rossoblù non può fallire l’appuntamento con la vittoria che manca da quattro giornate (tre pari e una sconfitta sono costati ai rossoblù il primo posto e, conseguentemente, hanno portato al cambio in panchina).

Giornata importante anche per il Carbonia che, dopo essere tornato alla vittoria contro il Girasole (superato per 2 a 0 con un uomo in meno per quasi tuta la partita), cerca una nuova vittoria nel confronto casalingo con il San Vito, diretta concorrente nella lotta per la salvezza (arbitro Michele Siro Ibba di Cagliari, assistenti di linea Marco Navarra di Carbonia e Francesco Meloni di Cagliari). Calendario e classifica alla mano, altri tre punti potrebbero portare i biancoblù a +6 sulla terz’ultima posizione, considerato che a – 3 oggi, oltre al San Vito, c’è il Progetto Sant’Elia che è atteso da un confronto casalingo durissimo, contro la neo capolista Kosmoto Monastir, che ha appena agganciato in vetta la Ferrini, battuta domenica scorsa a Siliqua.

Trasferta sulla carta proibitiva per l’Atletico Narcao sul campo del Siliqua (arbitro Eleonora Pili di Cagliari, assistenti di linea Francesco Serusi di Oristano e Luigi Satta di Cagliari).

Completano il programma della giornata le partite Girasole – Ferrini Cagliari, Sant’Elena Quartu – Orrolese, Guspini – Serramanna, Pula – Frassinetti Elmas.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, la capolista Villacidrese ospita l’Iglesias, mentre il Senorbì, primo inseguitore, è di scena a Gonnesa. Il Carloforte gioca sul campo dlel’Halley Assemini, il Sant’Antioco a Sadali, il Tratalias ospita il Seui Arcueri, la Fermassenti gioca a Gonnosfanadiga. Completano il programma della prima giornata di ritorno le partite Andromeda – Real Villanovatulo ed Escalaplano – Libertas Barumini.

Graziano Milia 3 copia

 

«La straordinaria partecipazione al voto catalano dimostra che la strada per l’autodeterminazione dei popoli è tracciata e certifica che niente e nessuno può arrestare o sospendere la via democratica all’indipendenza.»

Lo ha dichiarato oggi Giacomo Sanna, presidente regionale del Partito Sardo d’Azione.

«Dopo l’esempio della Scozia, l’insegnamento catalano dà maggiore forza e più credibilità alla battaglia indipendentista in atto in tutte le nazioni senza Stato dell’Europa. Da Barcellona arriva, infatti, un segnale forte di libertà, di unità, di volontà, di determinazione e passione che ora i sardi, primi fra tutti quelli che militano nelle forze nazionalitarie – ha concluso Giacomo Sanna -, devono tradurre in atti politici conseguenti e in azioni concrete, per affermare il diritto a decidere del nostro futuro con la promozione del referendum sardo per l’indipendenza.»

Giacomo Sanna 2

Stadio Monteponi 7

La Monteponi difende oggi a Guspini (arbitro Gavino Scodino di Sassari, assistenti di linea Dionigi Mocci di Cagliari e Antonio Irranca di Sassari) il primato solitario nel girone A del campionato di Promozione regionale. Dopo il roboante 5 a 1 inflitto ai cugini del Carbonia nel derby di sette giorni fa, la squadra di Vittorio Corsini insegue una nuova vittoria per conservare e possibilmente incrementare ulteriormente il vantaggio fin qui accumulato sulle più immediate inseguitrici, Siliqua e Ferrini Cagliari, distanziate di tre lunghezze. La squadra rossoblù giocherà con il pensiero già rivolto a venerdì prossimo, quando alle 15.00 scenderà in campo per l’amichevole con il Cagliari di Zdenek Zeman sul campo erboro del rinnovato stadio Monteponi, ponendo così fine ad un esilio durato circa due anni. La prima uscita di campionato al Monteponi è prevista domenica prossima, contro il Sant’Elena.

L’ottava giornata offre una grande occasione al Carbonia per centrare la prima vittoria stagionale ed un riscatto dopo la batosta subita nel derby con la Monteponi, sul campo del Serramanna (arbitro Gabriele Caggiari di Cagliari, assistenti di linea Francesco Meloni e Felice D’Ambra di Cagliari), formazione ultima in classifica con un solo punto. Sulla panchina biancoblù ci sarà ancora Maurizio Ollargiu, dimessosi al termine della partita di domenica scorsa ma tornato sui suoi passi dopo un consulto con società e squadra.

Anche l’Atletico Narcao insegue la prima vittoria stagionale, sul proprio campo, contro la Frassinetti Elmas (arbitro Michele Pilloni di Cagliari, assistenti di linea Davide Longo Vaschetti e Giacomo Sanna di Cagliari).

Completano il programma della giornata Ferrini Cagliari-Kosmoto Monastir, Girasole-San Vito, Orrolese-Arbus, Sant’Elena Quartu-Pula e Siliqua-Progetto Sant’Elia.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, il Senorbì difende il primato solitario contro il Sant’Antioco, primo inseguitore, a quattro lunghezze. Per i lagunari, finora fortissimi in casa ma balbettanti in trasferta, è una grande occasione per fare il salto di qualità definitivo ed iniziare a sognare.

Derby a Iglesias tra i minerari ed il Carloforte di Walter Poncellini, terzo in classifica e in grande forma; la Fermassenti gioca a Barumini contro la Libertas, il Tratlias con il nuovo tecnico Cristian Serra in panchina, ospita il Gonnosfanadiga; il Gonnesa gioca in casa contro l’Andromeda. Completano il programma le partite Villacidrese-Sadali, Seui Arcueri-Real Villanovatulo e Halley Assemini-Escalaplano.

Giacomo Sanna 2

Una delegazione del Partito Sardo d’Azione, guidata dal presidente Giacomo Sanna e composta dal capogruppo in Consiglio regionale, Christian Solinas, dal responsabile esteri, Francesco Sanfilippo e dall’ex deputato, Giancarlo Acciaro, sarà a Barcellona in occasione della consultazione popolare per l’indipendenza che si tiene domenica 9 novembre.

«Portiamo a Barcellona il sostegno degli indipendentisti sardi alla causa catalana – ha dichiarato il presidente Sanna – e ci auguriamo che sia sempre garantito in Europa il diritto a decidere dell’indipendenza». «Il processo partecipativo avviato in Catalogna – ha aggiunto il leader sardista – non si arresta, né può essere sospeso, anzi rappresenta un ulteriore incoraggiamento per tutti i popoli e per chi come noi si batte, da sempre, per il diritto all’autodeterminazione».

Il Psd’Az, insieme con i partiti catalani di “Esquerra Republicana de Catalunya” e “Unitat Catalana” è membro effettivo dell’European Free Alliance (Efa-Ale), il gruppo del Parlamento Europeo al quale aderiscono i principali partiti e movimenti nazionalitari d’Europa.

Pallone

La Monteponi difende domani per la prima volta il primato in classifica, appena raggiunto, nella sesta giornata del girone A del campionato di Promozione regionale. Lo fa ospitando il Pula (arbitro Gabriele Caggiari di Cagliari, assistenti di linea Francesco Meloni e Riccardo Mastino di Cagliari), avversario reduce dall’impresa esterna compiuta domenica scorsa al “Carlo Zoboli” con il Carbonia di Maurizio Ollargiu che insegue il riscatto e la prima vittoria stagionale sul campo dell’Orrolese (arbitro Maria Francesca Staico di Cagliari, assistenti di linea Giacomo Sanna di Cagliari e Ilenia Pisano di Oristano). I biancoblù fino a domenica scorsa avevano sempre segnato e subito goal, sia in campionato sia in Coppa Italia, alla prima occasione in cui non sono riusciti ad andare a segno, hanno finito col perdere.

Anche l’Atletico Narcao è ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale, sul proprio campo, contro il Serramanna (arbitro Claudio Deiana di Cagliari, assistenti di linea Luca La Pia e Mauro Lussu di Cagliari).

La seconda capolista, il Siliqua di Titti Podda, ospita la Kosmoto Monastir (arbitro Marco Medda di Cagliari, assistenti di linea Mario Pinna e Francesco Collu di Oristano).

Completano il programma della giornata Sant’Elena Quartu – San Vito, Guspini – Progetto Sant’Elia, Ferrini Cagliari – Arbus e Girasole – Frassinetti Elmas.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, la vicecapolista Sant’Antioco cerca conferme a Barumini. Raggiunta la seconda posizione grazie alle vittorie interne (3 su 3), la squadra lagunare vuole dimostrare di poter far bene anche lontano dal Comunale. La capolista Senorbì ospita l’Iglesias, una delle squadre più in difficoltà (2 punti in 5 partite). La giornata propone un derby del Sulcis tra Gonnesa e Fermassenti, il Carloforte gioca sul campo del Seui Arcueri, il Tratalias ospita il real Villanovatulo.

Completano il programma Halley Assemini – Andromeda, Sadali – Escalaplano e Villacidrese – Gonnosfanadiga.

Simone Marini 666 copia

Il girone A del campionato di Promozione regionale giunge domani alla terza tappa del suo cammino ed offre spunti di grande interesse.

Il Carbonia insegue la prima vittoria, in casa con il Progetto Sant’Elia (arbitro Marco Andrea Bognolo di Olbia, assistenti di linea Dionigi Mocci e Riccardo Mastino di Cagliari), la Monteponi l’impresa esterna a Monastir (arbitro Michele Siro Ibba di Cagliari, assistenti di linea Giacomo Sanna e Francesco Meloni di Cagliari), l’Atletico Narcao i primi punti in casa con la Ferrini (arbitro Davide Nurchi di Alghero, assistenti di linea Monica Ortu e Felice D’Ambra di Cagliari).

Il Siliqua, una delle capolista a punteggio pieno, tenta il tris di vittorie sul campo del Serramanna (arbitro Federico Cosseddu di Nuoro, assistenti di linea Davide Longo Vaschetti e Pierluigi Corda di Cagliari). Completano il programma della terza giornata le partite Arbus – Sant’Elena Quartu, Frassinetti Elmas – Guspini, Orrolese – Girasole e San Vito – Pula.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, il Carloforte ospita la Villacidrese e tenta il sorpasso alla in testa alla classifica (la squadra campidanese è prima a punteggio pieno, quella tabarchina insegue a due punti). Il Sant’Antioco attende la visita dell’Halley Assemini e cerca il riscatto dopo la netta sconfitta subita sei giorni fa a Siurgus Donigala con l’Andromeda, la squadra attesa domani alla prova sul campo della Fermassenti di Gianni Maricca che mira alla prima vittoria dopo i due pareggi iniziali.

Il Tratalias gioca a Senorbì, Iglesias e Gonnesa si affrontano nel derby.

Gianni Maricca 2

Il PSd’Az ha deciso: alle Regionali del 16 febbraio correrà alleato del centrodestra. Dopo lunghe ed estenuanti trattative con il centrosinistra, i vertici dei Quattro Mori hanno rotto le trattative sui numerosi paletti posti dal Partito Democratico, in particolare sul veto alla candidatura di quanti hanno ricoperto ruoli di Governo nella prima parte della legislatura appena conclusa. Il Consiglio nazionale ha deciso ieri al termine della riunione convocata d’urgenza a Ghilarza, dando così via libera all’alleanza con il centrodestra, a sostegno della ricandidatura a governatore di Ugo Cappellacci.

I sardisti, in definitiva, hanno deciso proprio sul filo di lana, alla vigilia della presentazione delle liste, dopo aver perso qualche pezzo per strada, mentre qualche altro lo ha salvato in extremis, tra quanti non erano d’accordo sulla ventilata alleanza con il centrosinistra. Il consigliere uscente Paolo Luigi Dessì, sindaco di Sant’Anna Arresi, aveva deciso già da qualche giorno di accettare la candidatura nella lista circoscrizionale di Forza Italia.

Il presidente del partito, Giacomo Sanna, non si ricandiderà.

Giacomo Sanna.

Giacomo Sanna.